www.AnimeClick.it
Quotidiano di informazione su anime, manga e fansub italiano

CSS Drop Down Menu by PureCSSMenu.com

Notizia del 17/06/2010 OKNOtizie
E' già terminata l'epoca del Blu-ray?

discIncredibile scoperta di alcuni ricercatori giapponesi che hanno individuato un ossido di titanio che potrebbe essere utilizzato per creare un supporto ottico per il deposito dati 200 volte più capiente di un Blu-ray disc.

Il materiale scoperto dal team del professore dell'università di Toyko Shinichi Okoshi, oltretutto, potrebbe essere prodotto in quantità superiori e a un prezzo più economico rispetto agli attuali Blu-ray disc e DVD.
L'intenzione è quella di velocizzare lo sviluppo della nuova idea, in modo da renderla al più presto commerciabile. “Vogliamo condurre la ricerca con compagnie private, miriamo a rendere questo materiale di uso comune in futuro”, ha affermato il professor Okoshi.

Tutto è nato dalla scoperta che l'ossido di titanio può subire trasformazioni di fase e colore attraverso alterazioni operate da una luce laser. Una volta prodotti dei microscopici cristalli del composto pentossido di titanio, gli esperti ne hanno esaminato le proprietà. Le particelle nere che lo compongono conducono bene l'elettricità, ma quando la luce laser è applicata su di esse, la loro struttura cambia rendendone difficile il passaggio. Questa reazione è stata confermata come reversibile dal gruppo di ricerca.
Per incentivare la diffusione, è stato sviluppato un modo facile per produrre i cristalli: basta riscaldare in una fornace minuscole particelle di biossido di titanio (facile da reperire), aggiungendo al contempo idrogeno.

DVD e Blu-ray disc sono formati da leghe di germanio e altri rari materiali, in particolar modo antimonio e tellurio. Il prezzo del composto scoperto sarebbe circa un centesimo di quello utilizzato attualmente. Non da trascurare il fatto che sia più sicuro da maneggiare.

Si segnala per i più curiosi che i risultati del team di ricerca sono stati pubblicati sulla rivista scientifica Nature Chemistry nel numero del 23 maggio.


Autore: Ansonii390  

     



Say my name
sylar 46 ha vinto 2 Premi Utente sylar 46 è stato attivo negli ultimi 10 giorni Invia un Messaggio Privato a sylar 46 
76) Messaggio di sylar 46 (20/06/2010, ore 03:13)
@kamus17 Per blu-ray ti lanci nelle import. che costano meno e la maggior parte hanno tracce in italiano e sottotitoli (in alcuni casi hanno anche cover più belle).
Anche io inizialmente non avevo soldi, poi facendo qualche rinuncia qua e là ho raccolto i soldi sufficienti.


Si, non ci sono dubbi che rinunciando a qualcosa riuscirei a racimolare le cifre che occorrerebbero, il punto è che non ci tengo al momento, sarebbero quindi sempre soldi sprecati per me (ad oggi parlando, magari tra un mese avrò cambiato idea )
0 0 Per usare i pollici versi devi avere 50 punti e non essere ammonito.


77) Messaggio scritto da CDM (anonimo) il 21/06/2010 alle 12:43
La cosa curiosa è che il Blu Ray era già superato al momento dell'uscita, ma mamma sony da brava rapace ha pensato bene di infinocchiare tutti imponendolo sul mercato, e per una volta riuscendoci (dopo aver fallito con ongi altro standard che ha provato ad inporre, dal betamax al disco magneto ottico ai mini disc). Per chi ha buona memoria ricorderà la fantastica ricerca condotta nel 1996 che per prima presento lo strabiliande Holographic Versatile Disc che prometteva già al tempo capacità di un tera (ad oggi lo standard HVD ha un limite teorico di 6 Tera). L'HVD, standard firmato anche da sony, è noto da almeno 5 o 6 anni, nell'industria, e sarà commercializzato a partire dalla prima metà della seconda decade del 2000 (toshiba afferma rilascerà sul mercato i primi dischi da 500 Giga e 1 Tera a partire dal 2013 o 2014). Perchè non è uscito sul mercato prima? Lettodi HVD troppo costosi? Tutte panzane, se fosse uscito sul mercato 5 anni fa, oggi un masterizzatore HVD costerebbe meno di 100€, ma il vero probelma era la banda passante fra lettore "da tavolo" e TV/Monitor, non esisteva nessun modo per trasferire in tempo reale immagini a qualità così alta (tranne un raro monitor ibm che già nel 2000 venne proposto al mercato degli architetti con una risoluzione 4 volte superiore all'HD, ma rimase assolutamente invenduto perchè troppo costoso e inutile). Ad oggi gli standard di collegamento supportano risuluzioni 2560×1600 (WQXGA) e tra solo 2 anni saranno già pronti sul mercato (ovvio ai prezzi piuttosto alti inizialmente) display a 3200×2400 (QUXGA).

Pertanto, essere passati da DVD a Blu Ray è stato un ottimo modo per Sony per tappare un buco di 5 o 6 anni spennando quanta più gente possibile prima dell'immissione sul mercato di apparecchiature la cui data d'uscita è nota all'industria da un pezzo. Inoltre, per chi volesse sostenere che per risoluzioni QUXGA servono monitor a 600'' minimo, NON E' VERO, con la tecnologia OLED i pixel possono essere ridotti fino a far stare 3200x2400 pixel in circa 40'' (e se le previsioni tecnologiche sono un minimo veritiere, in 5 anni avremo monitor per PC da 21'' che supportano il QUXGA).

Per chiunque non ci creda, verifichi con i monitor Apple Cinema da 30'' che già nel settembre 1999 supportavano un risoluzione di 2560×1600 (WQXGA).

Se avete acquistato un Blu Ray, vi siete fatti fregare, vengono venduti con un sovrapprezzo esagerato rispetto a quanto il mercato avrebbe già potuto offrire e offrirà fra brevissimo.

Rimane che escludendo il discorso prezzo (una fregatura senza compromessi operata da sony che ci ha speculato sopra in maniera indecente), la qualità di un video a 1920x1080p supera un DVD senza possiblità di replica!
0 Bel commento 0 Brutto commento!


Pierpyx NON è stato attivo negli ultimi 30 giorni Invia un Messaggio Privato a Pierpyx 
78) Messaggio di Pierpyx (05/07/2010, ore 23:12)
accidenti questo è qualcosa di eccezionale! ma infondo è la caratterizzazione della tecnologia moderna: non si fa in tempo di inventare e distribuire un oggetto che subito è bello e pronto un altro migliore...
0 0 Per usare i pollici versi devi avere 50 punti e non essere ammonito.


aimi NON è stato attivo negli ultimi 30 giorni Invia un Messaggio Privato a aimi 
79) Messaggio di aimi (19/07/2010, ore 17:07)
già quando distribuivano i primi dvd si parlava già di blu-ray dicendo inoltre che il dvd avrebbe avuto una vita difficile, invece il dvd ha invaso tutto il mondo,adesso il testimone si cerca di passarlo al blu-ray anche se ancora non ha riscosso un grandissimo successo. Quindi se questo nuovo formato uscira nel giro di pochi anni allora si che che il blu-ray scomparirà.
0 0 Per usare i pollici versi devi avere 50 punti e non essere ammonito.

Si vive insieme, si muore soli
hero ha vinto 2 Premi Utente hero è stato attivo negli ultimi 10 giorni Invia un Messaggio Privato a hero 
80) Messaggio di hero (21/07/2010, ore 11:32)
Con la tecnologia non puoi mai stare tranquillo, non fai in tempo a dire che hai il meglio sul mercato che... zac... fregato. Comunque tanto meglio, anche perchè credo che trattandosi di supporti digitali, sia il dvd che il BD non vadano in pensione tanto presto, continueranno a fare lettori che supportano tutti i formati. Con le VHS era un'altra storia.
0 0 Per usare i pollici versi devi avere 50 punti e non essere ammonito.






------------------------------

Inserisci un tuo commento:
Nickname:  (Login)    

Vi preghiamo, prima di postare, di leggere il regolamento e le norme per i commenti.
Se avete osservazioni da fare, vi preghiamo di farle via e-mail.
I messaggi anonimi saranno pubblicati soltanto una volta moderati.



Inserisci il testo nell'immagine:



Per questioni di sicurezza sarà registrato il vostro indirizzo IP.

Staff di moderazione

Contattare i moderatori all'indirizzo: redazione.animeclick@gmail.com.
Non si risponderà tramite chat, commenti, messaggi privati o pubblici.
Prima, leggete il regolamento

Tacchan
Tacchan

Becar
Becar

Hachiko94
Hachiko94

Horus
Horus

shinichi kudo
shinichi kudo

The Narutimat
The Narutimat

Banner Applicazione Andoird

Motore di ricerca interno al sito.
Cerca nel sito:
 
Non riusciamo a capire chi sei!
Inserisci i tuoi dati di accesso:



Non sei registrato?

Registrati!








Ricordati di me