Ci sono molto manga che si concludono in maniera apparentemente netta, senza questioni irrisolte, ma in realtà lasciano degli interrogativi riguardo ai personaggi comprimari o secondari, come appunto è il caso di Rocky Joe.
ATTENZIONE SPOILER

La morte di Joe infatti è un evento traumatico per molte persone, a cominciare dal suo allenatore, per passare alla signorina Yoko Shiraki che prima lo odiava profondamente e poi arriva addirittura a confessare l'amore che nutre per lui poco prima del suo ultimo incontro, per arrivare ai suoi piccoli fan. Altri personaggi come Noriko e Nishi invece sono già al di fuori della vita di Joe da un bel po', nonostante Nishi continui a fare da "secondo" al campione, si è fatto una vita altrove, proprio con Noriko.
Tra tutti i personaggi quello che più risentirà il colpo della perdita di Joe è sicuramente Danpei Tange, il "pugilomane" che aveva puntato tutto su un ragazzo sconosciuto ed aveva vinto la sua scommessa, l'aveva reso un campione, ma il rapporto tra i 2 andava bene oltre il semplice rapporto allenatore-pugile, Danpei infatti si era dimostrato quasi un padre per Joe, il quale, dal canto suo, essendo orfano non avrebbe potuto sperare di meglio. Certo, Danpei non ci è mai andato leggero quando si trattava di "raddrizzare" il suo ragazzo, ma alla fine del manga sono certo che Joe fosse molto riconoscente al vecchio ex-pugile. Dopo la morte di Joe probabilmente Danpei si è rimesso a bere, cercando di affogare tutti i suoi dispiaceri nell'alcool, e probabilmente non si è mai più ripreso.
Poi c'è Yoko, creatura sventurata, che prima perde Rikiishi, e poi Joe, in entrambi i casi per colpa della boxe, in entrambi i casi perché i 2 ragazzi amavano troppo quello sport tanto da anteporre la competizione alla propria saluta. Povera Yoko, avrebbe dovuto innamorarsi di un avvocato, altro che! Difficile dire quale sia potuto essere il suo destino dopo l'ultimo round di Joe, probabilmente se ne è andata all'estero per dimenticare tutte le sue sventure e ricominciare una nuova vita.
Infine ci sono i giovani fan di Joe, che ricordano i fan dell'Uomo Tigre. Non sono orfani, ma provengono da famiglie proletarie, e vedono nel fratellone prima un monellaccio da seguire e poi un campione da tifare ed imitare. Joe infatti è il simbolo di chi lotta per migliorare le proprie condizioni sociali, Joe lotta sia fisicamente che metaforicamente, e diventa l'idolo di tutte le persone del suo quartiere prima, e dell'intera città poi. Sono sicuro che i suoi piccoli fan dopo la morte di Joe hanno pianto e si sono disperati parecchio, ma poi sono riusciti a superare la tristezza anche grazie al loro "fratellone" Joe che gli ha insegnato ad essere forti.

Secondo voi, che potrebbe essere successo a questi (ed altri) personaggi, tenendo conto che José Mendoza di sicuro si è ritirato dopo l'incontro fatale?