Chi legge "Le bizzarre avventure di JoJo" probabilmente è al corrente che molti nomi di personaggi e di stand derivano da nomi di cantanti e canzoni più o meno famose: ad esempio il nome del villain più iconico della serie, Dio Brando, deriva da quello di Ronnie James Dio, cantante dei Rainbow e dei Black Sabbath (nonchè cantante solista), quello di Jean Pierre Polnareff deriva dal cantante francese Michel Polnareff (il cui aspetto incidentalmente ha ispirato invece quello di Donquixote Doflamingo di One Piece), lo stand di Josuke Higashigata "Crazy Diamond" prende invece il nome da una nota canzone degli ormai mitici Pink Floyd, ovvero "Shine on You Crazy Diamond", ma la lista per tutti i riferimenti musicali è davvero troppo lunga (per chi è interessato dia un'occhiata qua: http://jojo.wikia.com/wiki/List_of_cultural_references_in_JoJo%27s_Bizarre_Adventure)

Altro manga in cui ci sono parecchie citazioni musicali è Battle Angel Alita: a memoria cito l'imaginos body di Alita, il cui nome è preso dal titolo di una canzone dei Blue Oyster Cult, dal titolo "Imaginos", appunto. Il logo della band fa poi capolino sulla fronte di uno degli antagonisti storici della ragazza, ovvero Zapan. Uno dei personaggi che appare verso la fine del manga si chiama Kaos, che "casualmente" conduce un programma radiofonico di nome "Radio Kaos", che ricorda "Radio K.A.O.S.", titolo di uno degli album di Roger Waters, ex membro dei Pink Floyd (tanto per cambiare). Kaos inoltre viene visto suonare e cantare una canzone di Eric Woolfson, "Inside Looking Out". Uno dei personaggi che appaiono nella saga del Motorball, Zaphal Takie, ricorda molto da vicino la cantante Grace Jones, nota soprattutto negli anni '80 e per aver recitato in qualche film (ad esempio il secondo film di Conan il barbaro, con Schwarzenegger).
In Last Order invece appare una tecnologia realizzata da Desty Nova di nome "Stereotomy", che è il titolo di uno degli album degli Alan Parsons Project (Alan Parsons è stato tecnico del suono e produttore di molti artisti ultranoti, tra cui Beatles e Pink Floyd).

Terzo manga in cui le citazioni musicali sono onnipresenti è "Bastard!!" di Kazushi Hagiwara: in questo caso quasi tutti i nomi citati derivano da band, artisti e canzoni heavy metal/hard rock, a partire dal protagonista Dark Schneider, che prende il suo nome da Udo Dirkschneider, cantante prima della band "Accept" (che è anche il nome di una formula magica nel manga) e poi gli "U.D.O". Il comandante delle guardie Bon Jovina prende il nome chiaramente dai Bon Jovi, il regno di Metalikana dalla band thrash metal Metallica, il conte Di Amon invece prende aspetto e nome dal frontman della band omonima King Diamond, l'incantesimo distruttivo Eg-sodus (??) dalla band thrash metallara Exodus, mentre il presunto demone Anthrasax/Anslasax prenderebbe il suono nome dagli Anthrax e dai Saxon (o dagli Slayer e Saxon, non è molto chiaro). Il principe Lars Ulu invece prende il suo nome dal batterista e mastermind dei Metallica Lars Ulrich. La lista anche in questo caso sarebbe molto più lunga, ma andando a memoria non riesco a ricordare di più!

Qualche altro manga/anime ricco di citazioni? Scrivete nei commenti se ne conoscete qualcuno!