Amici delle serie animate giapponesi, otaku italiani e non, che non vi perdete mai l'ultimo rilascio in simulcast di ogni serie di ogni stagione di ogni anno, ma anche semplici curiosi di passaggio è davvero con gran felicità e grande onore che arrivo a presentare per il quarto anno di seguito i NekoAwards anime del nostro sito.

Si tratta di una competizione praticamente unica in Italia per quanto riguarda i siti di settore e un gran privilegio quindi che offriamo ai nostri utenti.
Le  categorie saranno 12 come l'anno scorso e come l'anno scorso, già lo sapete, i finalisti sono stati scelti da una giuria costretta a vedersi tutto l'anno un botto di serie anime, modello "ARANCIA MECCANICA"!!

Oggi si vota per la miglior storia e il miglior comparto grafico, praticamente le fondamenta su cui costruire una serie animata di successo!

Sono scesi in campo i membri dello staff (equamente divisi tra maschi e femmine badate bene) di AnimeClick per la componente GIURIA, ma in molte categorie, una parte dei titoli sono stati scelti direttamente dall'utenza nei vari blog che si sono succeduti nelle scorse settimane.

Regolamento: potranno votare coloro che hanno un minimo di 20 punti utente. La scelta sarà SINGOLA!

Anime del 2018: Miglior Storia e Sceneggiatura

Votate la storia che più vi ha appassionato, la sceneggiatura che ritenete sia fatta meglio, insomma tutto ciò che riguarda storia, regia e personaggi anche quando il lato tecnico non si è rivelato propriamente all'altezza.
 
A_place_further_than_the_Universe-cover.jpg

                         

A Place further than the universe 

 
(Guarda la Scheda e i Trailer)
Sceneggiatura: Jukki Hanada

 
Trama: Mari Tamaki è una studentessa liceale del secondo anno che vuole trarre il massimo dalla sua giovinezza e fare un "qualcosa" di diverso ma di solito ha troppa paura per farlo. È allora che incontra Shirase, una ragazza con pochi amici, considerata strana dal resto della classe e soprannominata "Antarctic" dal momento che è tutto ciò di cui parla; il suo sogno infatti è proprio di raggiungere l'Antartide alla ricerca della madre scomparsa. Mari è commossa dalla dedizione di Shirase e decide di seguirla nella sua avventura al polo sud ma consapevole che, da ragazze delle superiori, avranno mille difficoltà. Alla loro impresa si uniranno altre due ragazze: Hinata Miyake e Yuzuki Shiraishi.

 
Banana_Fish-cover.jpg
 

Banana Fish

(Guarda la Scheda e i trailer)
Soggetto originale: Akimi Yoshida
Composizione della serie: Kōji Seko
 
Trama: 
New York, la polizia sta indagando su una serie di strane morti. Un giorno un uomo viene ucciso a sangue freddo in un vicolo ma, prima di spirare, consegna al giovane capobanda Ash una sostanza misteriosa pronunciando le parole “Banana Fish”. Queste due parole non sono nuove al ragazzo, sono le uniche che riesce a pronunciare suo fratello, ridotto a un vegetale dopo il rientro dal fronte in Iraq. Cosa si nasconde dietro tutte queste morti sospette? Cosa c'entra la cosca mafiosa di "Papa Dino"? Ora tocca ad Ash scoprire la verità su “Banana Fish”.

 
Golden Kamuy 2.jpg

 

Golden Kamuy

(Guarda la Scheda e i Trailer)
Soggetto originale: Satoru Noda
Composizione della serie: Noboru Takagi
 
Trama: 
Hokkaido - la regione più a nord del Giappone. Sugimoto è sopravvissuto alla guerra russo-giapponese dell'epoca Meiji, durante la quale è stato soprannominato "l'invincibile Sugimoto". Si da alla corsa all'oro per salvare la moglie di un suo commilitone, caduto in battaglia. Durante la ricerca s'imbatte in alcuni indizi che lasciano presagire l'esistenza una riserva d'oro gestita da criminali corrotti. Nella ricerca verrà accompagnato da una ragazza ainu di nome Asirpa, che gli ha salvato la vita in una tormenta. I due inizieranno la loro avventura contro i criminali.

 
Megalo_Box-cover.jpg
 

Megalo Box
 

(Guarda la Scheda e i Trailer)
Soggetto originale Tetsuya Chiba e Asaki Takamori
Composizione della serie Katsuhiko Manabe e Kensaku Kojima
 
Trama: L'anime celebra il 50° anniversario del manga originale di Ashita no Joe. Racconta una storia completamente nuova con protagonista "JD" (Junk Dog), un ragazzo che partecipa a incontri di box clandestini nel mondo sotterraneo di Megalobox per guadagnarsi da vivere. Un giorno, preparandosi a salire sul ring, JD incrocia i suoi pugni potenziati tecnologicamente con qualcuno che segnerà il suo destino...

 
Steins_Gate_0-cover.jpg
 

Steins;Gate 0

(Guarda la Scheda e i Trailer)
Composizione della serie: Jukki Hanada
 
Trama: La storia di Steins;gate 0 ha inizio a partire dall'episodio 23β della prima serie. In seguito a innumerevoli fallimenti, Okabe si è ormai rassegnato all'idea che non è possibile salvare sia la sua migliore amica che la persona che ama e in seguito al sacrificio di quest'ultima entrerà così in una terribile depressione. Questa linea di universo però non è sicura. A breve avrò inizio la caccia per la macchina del tempo e Okabe e i suoi amici si troveranno nuovamente coinvolti in questi scontri, compresa Maho, un'amica di Kurisu che una dopo essere entrata in contatto con i membri del laboratorio, deciderà di dar loro una mano.

Anime del 2018: Miglior Storia e Sceneggiatura


Anime 2018: Miglior comparto visivo

Magari la storia non sarà un granché, ma i disegni sono una goduria, le animazioni sono allo stato dell'arte. A questo dovete pensare quando deciderete chi votare in questa categoria. D'altronde anche l'occhio vuole la sua parte. E pazienza che trama e sceneggiatura siano carenti, c'è pur sempre l'altra categoria da votare.

NB: per farvi avere un'adeguata idea vi ho messo a disposizione amv fatti molto bene, ma alcuni possono contenere spoiler. Attenzione!

Darling in the FranXX

Produzione delle animazioni: Trigger e A-1 Pictures
Regia:Atsushi Nishigori
   Character Design: Masayoshi Tanaka
Direzione delle animazioni in CG: Ryūta Undō e Shogo Tsurii
  Direzione artistica: Satoru Hirayanagi
   Mecha Design: Shigeto Koyama

 

Devilman Crybaby

Produzione delle animazioni: Science SARU
Regia: Masaaki Yuasa
  Character Design: Kiyotaka Oshiyama e Ayumi Kurashima
  Direzione delle animazioni  vari   Direzione artistica: Ryō Kōno
  


Megalobox

Produzione delle animazioni: TMS Entertainment
Regia: Yō Moriyama
  Character Design: Hiroshi Shimizu
  Direzione delle animazioni Vari 
Direzione artistica:Jirō Kōno
 
 


Shojo Kageki Revue Starlight

Produzione delle animazioni: Kinema Citrus
Regia: Tomohiro Furukawa
  Character Design: Hiroyuki Saita
  Direzione delle animazioni: Kuniyuki Itō e Hiroyuki Saita
 Direzione artistica: Kentarō Akiyama
 


Violet Evergarden

Produzione delle animazioni: Kyoto Animation
Regia: Taichi Ishidate
  Character Design : Akiko Takase
   Direzione delle animazioni: Akiko Takase
 Direzione artistica Mikiko Watanabe 
Direzione delle animazioni in CG: Rin Yamamoto
 


Anime 2018: Miglior comparto visivo



Ricordate bene: qui si vota la miglior storia e il miglior comparto visivo, NON la vostra serie preferita.
BUON VOTO A TUTTI!!