logo AnimeClick.it

5.5/10
-

Ammetto, ho letto solo 2 volumi su 3, ma avendo alle spalle la visione dell'anime, a mio avviso stupendo, mi permetto di fare questa recensione. Per quanto riguarda la storia nulla da dire dato che è la stessa della visual novel e dell'anime, e sulla bellezza della trama non si discute assolutamente. Una storia con la S maiuscola e personaggi ben caratterizzati, soprattutto dal punto di vista psicologico e che ricoprono ognuno un ruolo preciso nell'opera. Il problema del manga è la sua brevità. Condensa in 3 volumi quello che viene spiegato, non senza difficoltà, perchè parliamo pur sempre di viaggi nel tempo e linee temporali, in 24 episodi dell'anime. Potete quindi ben immaginare che in 3 volumi si riesce a mettere solo l'essenziale, ma ciò che rende veramente bello l'anime sono i particolari e i momenti "secondari" ( come i continui salti temporali di Okabe, che per chi ha visto l'anime sa quanto siano importanti e decisivi per lui e non solo...) su cui spesso la serie animata si sofferma. Ritrovo quindi nel manga poca attenzione a certi episodi della storia che vengono invece trattati con grande cura nell'anime. Tutto questo, spiega dunque il mio voto che non raggiunge neanche la sufficienza. Nonostante Steins;Gate sia ad oggi il mio Anime preferito, purtroppo il manga non regge il confronto, ma questo è anche merito del grande lavoro fatto da Jukki Hanada, ma di questo ne parleremo magari in un altra recensione.
El Psy Congroo.