Advertisement

www.AnimeClick.it
Informazione su anime, manga e fansub
Facebook YouTube Twitter Instagram Tumblr RSS Notizie RSS Fansub Translate in English
KH 728X90
CSS Drop Down Menu by PureCSSMenu.com

Blue Exorcist
Aono Exorcist 1

Aono Exorcist 2

Aono Exorcist 3

Aono Exorcist 4

Aono Exorcist 5

Aono Exorcist 6

Aono Exorcist 7

Aono Exorcist 8

Immagini utilizzate per fini di recensione.
I diritti sono dei leggitimi detentori.
Titolo Originale: Ao no Exorcist / Ao no Futsumashi
Titolo Inglese: The Blue Magic Exorcist / Aono
Storia: Kazue Katou
Disegni: Kazue Katou
Edit. Originale: Shueisha
Tipologia: Shounen
Genere: Avventura, Azione, Soprannaturale, Demoni
Anno: 2009
Vol. originali: 13 (in corso)
Disponibilità: Panini Comics (in corso)
(compralo su Amazon.it, su Feltrinelli)
Valutazione: 7.741 (media 7.8696, basata su 23 recensioni)
Voti volumetti: 325 Episodi promossi 52 Episodi rimandati 12 Episodi bocciati
Lista Manga: Per utilizzare la lista manga devi registrati.
Nelle liste come: 418 in lettura, 55 completato, 27 in pausa, 37 sospeso, 5 da rileggere, 105 da leggere.
Immagini by: Aduskiev
Tags: Ao no Exorcist


Questa scheda ha errori? Aiutaci a correggerli.

Trama: Questo universo è composto di due mondi paralleli che si specchiano l'uno nell'altro. Il primo è il mondo degli umani, quello che noi conosciamo, Assiah. Il secondo è il regno dei demoni, Gehenna. Normalmente passare da un mondo all'altro è impossibile, tuttavia alcuni demoni sono in grado di attraversare il confine e possedere gli esseri umani. Satana, il signore dei demoni ha tutto ciò che vuole alla sua portata, tranne una cosa, presente solo nel regno degli umani. Allo scopo di recuperarla ha creato Rin, suo figlio da una donna umana. Ma Rin accetterà i piani del padre o preferirà fare di testa sua, diventando magari ... un esorcista?

Utente:     Volumetti letti:     Voto:
Recensione di almeno 500 caratteri. Leggere il regolamento
prima di postare per non vedersela disattivata.

E-Mail (facoltativo):
L'E-Mail non sarà pubblicato, serve solo per contattarvi.


Inserisci il testo nell'immagine:

Aiuta gli altri utenti, scrivi la tua opinione su questo manga.
Le recensioni sono moderate, vi preghiamo di leggere questa guida per diventare a prova di moderatore. Grazie a tutti ;-)


KH 300X250
Blue Exorcist 7.741 out of 10 based on 23 ratings. 23 user reviews.

LuckyEd
Per il manga Blue Exorcist
di genere
Volumetti Letti: 3 su 13 --- Voto: 9

Ho letto i primi tre volumi e sono contentissima di averlo fatto.
La storia è originale, i personaggi originalissimi e soprattutto strani e divertenti. I disegni sono davvero fatti bene, con un tratto pulito e morbido che allo stesso tempo è adatto per il genere shounen.
La trama non la ripeto in quanto è già scritta, posso solo aggiungere che inizia con questa "famiglia" formata da un esorcista/papà e i due gemelli Rin e Yukio. Il primo è attaccabrighe e stupido, il secondo mite e intelligente.
Tutto è tranquillo, Rin cerca lavoro mentre il fratello andrà al liceo, fino a quando Rin non inizierà a vedere cose strane e a fare una delle sue solite zuffe di strada contro "qualcuno" che ha qualcosa di diverso dal solito... e da lì inizierà la vera avventura!
Lo consiglio a chi cerca una nuova storia che prenda, con (per ora) poche situazioni romantiche ma con molta azione.






Algedì
Per il manga Blue Exorcist
di genere
Volumetti Letti: 4 su 13 --- Voto: 9

Direi che il 9 parla da sé, ma lo ribadisco: si tratta di un manga che reputo bellissimo e che consiglio vivamente. Adesso come adesso, l'unico motivo per cui non assegno un 10 a Blue Exorcist è il mio timore che anche questo manga eccezionale incappi in qualche scivolone, sia di trama che di personaggi, e che perda lo stile che possiede nei primi quattro volumi.
La trama di Blue Exorcist, forse a prima vista banale e già vista, ci propone la nota lotta tra demoni e umanità in una chiave diversa e originale: la divisione fra le due "caste" non è netta come siamo soliti vederla e in mezzo ai due schieramenti vi sono gli esorcisti, stregoni addestrati appositamente per combattere i demoni, ma che a volte si alleano ad essi per raggiungere lo scopo finale: eliminare Satana.

Certo, come idea base non ci dice niente di nuovo, ma l'intreccio che ne viene fuori è del tutto singolare, costellato da eventi imprevisti che stupiscono il lettore.
I personaggi sono per la stragrande maggioranza ben descritti e originali, a cominciare dal protagonista, Rin, che non segue i soliti schemi dell'eroe. Ammetto che sono presenti anche degli stereotipi, come Shiemi ad esempio, personaggio davvero insopportabile, ma si tratta di presenze che vengono facilmente oscurate da soggetti come Mephisto Pheles, il cui stile mi ha totalmente affascinata.
Inoltre, personaggi come Izumo fanno onore al genere femminile, facendo di Blue Exorcist uno shounen diverso dagli altri già solo per la mancanza di quel maschilismo imperante sempre presente.

Lo sfondo nel quale si muovono i personaggi e nel quale si svolgono quasi tutte le vicende è una scuola di esorcismo, sulla falsa riga di scuole di magia, in cui vengono insegnate le diverse materie che salveranno la vita ai futuri esorcisti e che nulla hanno a che fare con scuole normali.
Ciò che trovo molto apprezzabile in Blue Exorcist sono i piccoli dettagli che contiene: chiavi che portano in qualsiasi luogo, Mephisto che conta in tedesco per compiere le sue magie, le abilità culinarie di Rin... insomma, piccoli particolari che caratterizzano il manga rendendolo piacevolissimo.
Un altro aspetto godibilissimo di questo manga è la versatilità: sa essere coinvolgente ed emozionante per la sua intensità o per i drammi interiori di alcuni personaggi, ma non mancano le scene esilaranti o quelle leggere e scorrevoli.

I disegni delle figure umane non sono né troppo semplici né troppo complessi, rendono bene l'idea, e nelle vignette si può notare sempre un tratto particolare: ho molto apprezzato lo stile di Kazue Kato. I disegni in copertina sono sempre espressivi e, a mio parere, anche originali, mi piacciono moltissimo.
Non ho nulla da dire sulla qualità della carta: non c'è trasparenza e i fascicoletti non si staccano, il che è straordinario visto e considerato che si tratta della Planet Manga.

Manga consigliatissimo a chi ama il sovrannaturale e a chi vuole leggere qualcosa di divertente e leggero ma al contempo intenso ed emozionante.






Kid Icarus
Per il manga Blue Exorcist
di genere
Volumetti Letti: 1 su 13 --- Voto: 8

Questo manga mi è piaciuto, non mi aspettavo di trovare una storia così ben strutturata, pensavo fosse più bambinesca e semplicistica invece ho trovato una trama ben strutturata con begli enigmi e colpi di scena inaspettati.
L'autore ha amalgamato tra loro elementi di esorcismo e demoni con una scuola di magia alla Harry Potter, mix che si rivela vincente. I personaggi sono ben caratterizzati tanto che da subito vengono presi in simpatia. Varie idee azzeccate come quella delle chiavi che ti portano nel luogo desiderato aprendo una porta qualsiasi o quella dei demonietti che prendono possesso della polvere rinfrescano un po' la trama demoniaca, già trattata e ritrattata in altri manga, così da non cadere nel banale.
Pecca però il fattore grafico, troppi fondali bianchi e pochi particolari rivelano forse l'inesperienza dell'autore, oppure la decisione di concentrarsi più sulla trama che sul resto.

Tirando le somme; per ora un buon lavoro, innovativo e intrigante, speriamo che la narrazione si tenga alta senza cadere nella banalità. Nel settore grafico c'è ampio margine di miglioramento. Tutto sommato un buon manga, consigliato!






Black Badou
Per il manga Blue Exorcist
di genere
Volumetti Letti: 1 su 13 --- Voto: 6

Il mio voto per ora è un 6, praticamente una sufficienza ma al pelo. Mi sarò fatto trasportare da tutte le notizie buone su questo manga, ma devo dire che il primo volume mi ha convinto molto poco, per decidere se continuarlo o no mi baserò sul secondo volume. Comunque la storia non mi piace molto, come esorcisti preferisco quelli di D.Gray man, mentre i disegni sono molto belli, forse l'unica cosa che me lo fa continuare. I personaggi sono ben caratterizzati ma leggendo il primo volume mi è venuto un senso di malinconia che a me non piace; sono presenti poche scene d'azione e i combattimenti sono molto brevi e banali.
Avrete capito che questo manga non mi ha attratto molto, vedremo se più avanti diventerà più interessante.






foxhound
Per il manga Blue Exorcist
di genere
Volumetti Letti: 3 su 13 --- Voto: 5

La parola d'ordine per questo manga è "anonimo ". È anonima la trama, con l'ormai abusato cliché di Satana, dei demoni e degli esorcisti. Con la differenza che in altri manga similari tali temi sono comunque presentati in maniera più originale.
Sono anonimi i disegni, con una presenza sopra la media di sfondi bianchi. Il tratto è visibilmente acerbo, forse potrebbe migliorare con il susseguirsi delle uscite, ma per ora convince poco.
Anonimi sono soprattutto i personaggi, non tanto il protagonista Rin (che comunque non spicca per originalità) quanto i comprimari. L'autrice è riuscita nell'ardua impresa di rendere i personaggi femminili insopportabili, chi per via della sua bontà sempre fuori luogo, chi per la capacità naturale nel rendersi irritante.

Un manga pieno di difetti, orientato a mio avviso a un pubblico molto giovane. A qualcuno potrà piacere, però definire Blue Exorcist un nuovo fenomeno mondiale è a dir poco esagerato.






Flamiya
Per il manga Blue Exorcist
di genere
Volumetti Letti: 3 su 13 --- Voto: 9

Ho provato questo manga perché volevo leggere qualche cosa di nuovo, e ho pensato che un fumetto con la trama di Blue Exorcist avrebbe fatto al caso mio; avevo ragione, è stupendo!
La storia è interessante da quanto ho letto in questi primi tre albi, mi piace il fatto che i protagonisti siano gemelli, di solito figure molto unite in manga e anime, ma in questo caso sono l'uno la nemesi dell'altro, un demone e un esorcista. Mi piace anche l'idea della spada che, se sguainata, trasforma Rin da umano a demone. Anche i disegni non sono niente male, è fatto bene, ci sono tutti i dettagli che servono, senza esagerare né deficere.






Luna-chan
Per il manga Blue Exorcist
di genere
Volumetti Letti: 3 su 13 --- Voto: 7

Nel precario equilibrio tra il nostro mondo e la sua controparte demoniaca, gli esorcisti si stagliano come ultima barriera difensiva. Questa la trama base su cui si staglia la storia dei protagonisti di questo manga trascinante e ricco di umorismo.
Rin, ragazzino ribelle e di buon cuore, vive assieme a suo fratello gemello in una canonica dove il loro padre adottivo li ha cresciuti ed educati da sempre. I due fratellini sono infatti orfani, e, benché gemelli, i due non potrebbero essere più diversi.
Rin è spesso incompreso e poco accettato dai vicini del quartiere che lo vedono come un teppista senza speranza, al contrario del fratello che, grazie alla sua strabiliante intelligenza e forza di volontà, è stato accettato nella scuola più prestigiosa della città grazie ad una borsa di studio.
La vita di Rin procede piuttosto bene malgrado la sua scarsa capacità di mantenere un lavoro, fino a quando non decide di frapporsi tra un gruppo di ragazzini ed il loro gioco preferito: maltrattare gli animali. A causa di questo piccolo incidente il ragazzo innescherà senza volerlo una serie incontenibile di eventi che porterà Rin a scoprire la verità sulla sua nascita.

Rin è infatti in realtà un mezzo demone, destinato e creato per poter varcare il velo che divide i due mondi: l'Assiah e la Gehenna. I demoni sono infatti impossibilitati a mostrarsi sul piano Assiah senza possedere un essere umano, e più è potente il demone, più questo processo è difficile.
Il padre di Rin è infatti uno dei demoni più potenti a cui si possa pensare: Satana in persona.
Rin però si rifiuta di accettare i piani del padre, decidendo invece di seguire le orme del suo padre adottivo. Il sacerdote che ha cresciuto sia lui che suo fratello come propri è appunto un esorcista che, conscio della natura demoniaca di Rin aveva deciso di crescerlo come umano, dando al ragazzo la possibilità di scegliere cosa fare della propria vita liberamente. Grazie proprio all'amore e alla fiducia che l'esorcista nutre nei confronti del ragazzo, Rin decide di non seguire Satana ma di dedicarsi invece alla sua distruzione.
Satana riesce infatti ad impossessarsi del corpo dell'esorcista uccidendolo, malgrado i tentativi del ragazzo per salvarlo. La vendetta spingerà Rin ad iscriversi all'accademia di esorcismo, con un unico obiettivo: Uccidere Satana.
Quello che però Rin non sa, è che suo fratello gemello (completamente umano) è già diventato esorcista anni prima e che è persino uno dei suoi nuovi insegnanti.

Il manga devo dire che è molto interessante sia come trama che come disegni.
Il personaggio di Rin è molto ben delineato, come quello del fratello che fra tutti devo dire essere il mio preferito. Se infatti all'inizio Rin è un ragazzino spaventato dal suo stesso animo e totalmente incapace di farsi accettare dagli altri, man mano evolve trasformandosi in una persona più matura e decisa, capace di farsi molti amici all'interno dell'accademia.
Il personaggio del fratello è, invece, molto ambiguo all'inizio, impedendo di capire appieno quali siano i suoi veri sentimenti per Rin, ma col tempo lascia trasparire il suo affetto arrivando persino a prendere le sue parti in più di una occasione.
Il tratto è molto ben curato, soprattutto nelle scene più intense, e le scene comiche che si alternano nella trama non sono mai scontate o fuori luogo alleggerendo molto la lettura.

Nel complesso il manga non raggiunge però il pieno dei voti soprattutto a causa del cliché di partenza. Il riferimento a Satana è un po' troppo trito e ritrito, anche se ad essere sinceri sarebbe stato difficile evitarlo basando la trama sugli esorcisti. Altro particolare che non mi ha convinto è l'anonimato di Rin. Per tutta l'infanzia del ragazzo nessuno si accorge della sua natura grazie ad una spada che ne ha sigillato i poteri. Una volta rotto il sigillo Rin non è più capace di tornare completamente umano lasciando quindi intravedere spesso la coda da demone.
Quello che mi ha lasciato un po' confusa è il fatto che nell'accademia solo pochi professori e nessun alunno sa della sua natura. Come questo sia possibile non viene spiegato molto bene.
Oltre a questo il direttore dell'accademia sembra (per ora) essere fratello di Rin e quindi figlio di Satana. Questo mi ha lasciato parecchi dubbi, ma nella speranza che verranno spazzati via con il passare del tempo, non si può definire un vero difetto.

A parte queste piccole pecche a livello di trama il manga è molto piacevole e coinvolgente. Da consigliare a tutti coloro che si innamorano di protagonisti capaci di combattere contro tutto e tutti per raggiungere i loro obiettivi, arrivando grazie al loro carattere a trasformare i nemici in alleati fedeli.






Reborn96
Per il manga Blue Exorcist
di genere
Volumetti Letti: 6 su 13 --- Voto: 10

Blue Exorcist, in patria Ao No Exorcist, è un manga che parla di Rin Okumura, giovane ragazzo che, dopo aver saputo di essere il figlio di Satana, decide di diventare esorcista per sconfiggerlo.
Questo manga mi è piaciuto sin dal primo numero, non tanto per la storia (si sono già visti molti manga che parlano di esorcismo e demoni, ad esempio D.Gray man), ma per il tratto dell'autrice, eccentrico e gotico, soprattutto nei disegni di Mephisto e Ammaimon. I personaggi rivelano tutti un accurato background e personalità molto differenti tra loro senza essere stereotipati.
Il voto non lo ritengo eccessivo perché nel manga si presenteranno dal numero tre in poi situazioni che coinvolgeranno veramente il lettore.



Galva94
Per il manga Blue Exorcist
di genere
Volumetti Letti: 1 su 13 --- Voto: 8

Ottimo primo volume, devo dire. Come stile mi ha vagamente ricordato D.Gray-Man, per la storia degli esorcisti e per l'ambientazione. I disegni sono ottimi sia per i personaggi che per gli sfondi: qui l'autore ci stupisce con alcune tavole veramente ben fatte, come la raffigurazione dell'accademia della vera croce ecc. La storia non è ciò che si può definire originale, ma sembra promettere bene. Anche le copertine sono disegnate benissimo e invogliano a comprare il manga solo per questo. Staremo a vedere gli sviluppi futuri, ma per ora primo numero promosso a buoni voti.



Nurarihyon92
Per il manga Blue Exorcist
di genere
Volumetti Letti: 7 su 13 --- Voto: 9

A mio parere questo manga non assolutamente banale. Per prima cosa la trama è avvincente e coinvolgente, diversa dalle classiche. Un altro particolare che noto della storia è il continuo inserirsi di colpi di scena e specialmente secondo il mio punto di vista è in continuo evolversi. Infatti avessi dovuto dare un voto ai primi volumi usciti, gli avrei dato un sette, ma avendo letto da poco l'ultimo volume devo dire che il mio 9 se lo merita tutto! Parlando dei personaggi a me piacciono molto le caratteristiche di ognuno e non tralascia neanche la parte comica (molto piacevole dal mio punto di vista). Premettendo che non sono molto esperto nel campo artistico, do' la mia impressione riguardo ai disegni di questo manga. Ovviamente i disegni non sono i migliori mai visti prima, ma sinceramente ho visto di peggio. Mi piace molto il tratto deciso che utilizza per i personaggi. Le vignette non sono disordinate e confusionarie e nemmeno i combattimenti.
In conclusione posso dire che consiglio questi volumi a coloro che adorano gli shounen, ricordando che è un manga leggibile e avvincente.






Altair
Per il manga Blue Exorcist
di genere
Volumetti Letti: 1 su 13 --- Voto: 5

Banale. Questo è il primo aggettivo che mi viene in mente pensando a Blue Exorcist. Certo, quando ho acquistato il primo numero ero perfettamente conscio che probabilmente si trattava di uno shonen commerciale come tanti, non credevo fosse scialbo fino a questo punto.

I personaggi sono una carrellata di stereotipi uno più inflazionato dell'altro.
Partiamo dal protagonista: il classico ragazzaccio indisponente che però in fondo è buono e cela un immenso potere.
La sua spalla: il classico bravo ragazzo occhialuto e pacato che nasconde la sua vera identità.
L'anziano maestro: il protettore di entrambi i ragazzi, colui che sa essere duro e comico allo stesso tempo.
La ragazzina carina e molto "moe" da proteggere.
Chi manca? La ragazza supersexy? Confido che entrerà in scena nel prossimo numero.

La trama è di una banalità sconcertante: il protagonista è il figlio del diavolo, però è stato allevato dal nemico giurato del padre (cioè il vecchio, il più grande esorcista del mondo). Il ragazzo decide di combattere il male e inizia a frequentare una scuola da Esorcista nella quale la cattedra di professore spetta niente meno che a suo fratello (il tipo occhialuto).
Personalmente non ho letto né visto la saga di Harry Potter, ma mi sembra che questa scuola strizzi molto l'occhio a quella di magia frequentata dal celebre personaggio della Rowling, e la storia mi sembra altrettanto commerciale.
I disegni di buon livello non possono giustificare il nulla dal punto di vista narrativo.



Spirit Eater
Per il manga Blue Exorcist
di genere
Volumetti Letti: 11 su 13 --- Voto: 7

Scorrendo la lista delle mie recensioni ho dato uno sguardo ai primi voti che assegnai poco dopo essermi iscritto al sito. A saltarmi subito agli occhi è stato il 10 netto che, ai tempi in cui ero relativamente un principiante nel mondo dei manga, avevo assegnato a quel Blue Exorcist di cui avevo letto sì e no due volumetti.
Ma bisogna dirlo: ne è passata di acqua sotto i ponti... E ora sono un lettore abbastanza navigato. Trovo quindi necessario aggiornare la recensione.
Se c'è qualcosa che a suo tempo trovai bellissimo in questo manga e che trovo tuttora tale, allora si parla della grafica. La cara Kazue Kato è una disegnatrice con gli attributi: a charachter design azzeccati e originali si accostano un tratto dinamico e una regia delle tavole quasi impeccabile. I disegni sono inoltre molto dettagliati.
L'ambientazione del manga è piuttosto originale: siamo d'innanzi ad uno shonen di combattimento che però mantiene una fortissima componente scolastica. Infatti l'autrice fa nascere tutte le avventure da "lezioni scolastiche" o "gite".
Il mondo di cui si narrano le vicende è ben dettagliato e ancora tutto da scoprire dato che anche dopo dodici volumi il manga mantiene ben nascosti una serie di segreti, alludendo anche ad un altro mondo interamente da esplorare (si tratta di Gehenna, il mondo infernale, opposto ad Assiah, il nostro pianeta).
Le vicende non sono particolarmente originali: i nostri eroi dovranno sconfiggere vari avversari o superare prove scolastiche, nulla più, nulla meno. Nel compenso il tutto risulta godibile ma non fa gridare al miracolo considerando il fatto che si intravedono sprazzi di scopiazzatura da altri titoli qua e là.
Ma il vero punto debole di quest'opera sono i personaggi. Sia che si parli dei gemelli Okamura, che della petulante Kamiki o dell'irritante Bon stiamo analizzando personaggi antipatici e molto spesso poco caratterizzati. Unico membro che si distingue nell'orda di piatti stereotipi è Sihemi che, nonostante sia a suo modo la classica ragazza che ce la mette tutta e vuole avere tanti amici, risulta simpatica.
Un altro problema (di carattere mediatico che non riguarda di per se l'opera) è il fatto che la serie viene spesso considerata come un fighting shonen. Be', la cruda realtà è che Ao no Exorcist è un manga di avventura che contiene pochi combattimenti che risultano anche scarsamente coinvolgenti. Ao no è a tutti gli effetti un manga d'avventura più che di combattimento.
L'edizione italiana è quella economica della Panini che non fa gridare al miracolo restando però con un buon rapporto qualità/prezzo.
Concludendo: Blue Exorcist è un manga adatto a neofiti che non hanno avuto l'occasione di conoscere veri battle shonen e che vogliono semplicemente approcciarsi al mondo tutto nipponico dei manga.






Artanyl
Per il manga Blue Exorcist
di genere
Volumetti Letti: 3 su 13 --- Voto: 9

Oggi vi parlerò del manga Blue Exorcist di Kazue Kato. Esso è edito in Italia da Planet manga al prezzo originale di €3.90, aumentato poi a €4.20. Il manga ha riscosso da subito un meritato successo tanto da richiedere una quasi immediata ristampa per i primi 4 volumi.
La trama parte nel migliore dei modi: i due gemelli Rin e Yukio Okumura vivono insieme a Padre Fujimoto. Il primo è fortissimo, ribelle fin da bambino, e viene coinvolto spesso in risse con teppisti; il secondo è, possiamo dire, l'esatto opposto: serio, posato e col sogno di diventare medico a furia di medicare il fratello. Rin scoprirà però di essere figlio di Satana e di aver ereditato i suoi poteri e, dopo la morte di Padre Fujimoto a opera di Satana stesso, decide di diventare un esorcista.
I personaggi sono tutti originali, ognuno con una propria motivazione per diventare esorcista. A rendere ancora più originali e diversi fra loro i personaggi ci penseranno i vari stili di combattimento. Personalmente il personaggio che più mi ha colpito è quello di Suguro: nonostante la sua aria da teppista (ciuffo biondo, orecchini) è un ragazzo e uno studente modello.
I disegni non sono nulla di eccezionale, ma sono chiari e precisi, e alcune volte ricchi di particolari, come la prima rappresentazione dell'accademia della vera croce. L'edizione italiana la trovo nella media, con una copertina abbastanza rigida e una rilegatura solida e che permette al lettore di sfogliare al meglio il volumetto. Unico difetto: ormai abbiamo raggiunto i volumetti giapponesi (di solito quadrimestrali) e quindi dovremo aspettare moltissimo per l'uscita del successivo

In conclusione:
Trama: 9,5
Personaggi: 9
Disegni: 8
Edizione Italiana: 8
Totale: 8.6 da approssimare a 9






HagarenRen
Per il manga Blue Exorcist
di genere
Volumetti Letti: 4 su 13 --- Voto: 7

La mia esperienza con Blue Exorcist è iniziata male.
Manga commerciale, tanto hype (ovvero: allarme cocente delusione attivo), acquistato dalla Planet.
Risultato: nessuna voglia di recuperarlo. Odio, anzi, per la serie. Tranne per i disegni, davvero carini.
Ma poi, si sa, le idee cambiano. E rimugina, leggi (e guarda) recensioni, dai retta agli amici… Ho finito per convincermi. E per miracolo divino ho pure trovato i numeri tre e quattro (per i primi due invece, niente da fare).

Fatta questa necessaria premessa, passiamo al manga. Commerciale, si diceva. Caratterizzazione molto ben fatta ma stereotipata, fratello/spalla odioso, trama poco chiara, puzza di "Soul Eater" un po' ovunque. Un po' troppo ovunque.
E il primo volume, che ho odiato. Mi è sembrato la cosa più stupida e banale mai letta. Episodica, poi, il che è peggio.
Per fortuna, il secondo volume. Situazioni comunque già viste (il rivale che viene salvato dal protagonista, su tutto), ma ben gestite, e che hanno portato un buon approfondimento dei rapporti tra i personaggi. Fortunatamente la cosa è continuata, con il passaggio ai successivi volumi, il tutto sapientemente mescolato con parecchio Slice of Life (che, a fronte di una trama non proprio appassionante, non può che farmi piacere).
Quindi? Una serie da "speriamo bene". Non pare male, ma preghiamo che Jump non la mandi avanti all'infinito, dato che non ha la forza narrativa di un "One Piece", ad esempio. Un manga da provare almeno fino al quarto volume. Sperando che la ristampa arrivi in fretta e senza triangolini.
Altro? Sì: odio Shiro.






Road-Star
Per il manga Blue Exorcist
di genere
Volumetti Letti: 7 su 13 --- Voto: 7

Ho scoperto questo manga guardando l'anime. La trama mi ha subito ispirato quindi ho iniziato a leggerlo. Il disegno è perfetto, particolareggiato, buone inquadrature,scene di combattimento, buoni sfondi e armi disegnate molto dettagliatamente. I personaggi sono ben caratterizzati e simpatici. Il protagonista è interessante e i personaggi secondari sono abbastanza buoni. Ho apprezzato molto gli antagonisti di Rin il protagonista, sopratutto Amaimon (il migliore a mio avviso). La trama è bella e interessante anche se non originalissima, è una sorta di unione tra D.Gray-man e Naruto.

Questo manga potrebbe meritare di più come voto ma non riesco a fidarmi del tutto. La storia è ancora agli albori per questo motivo il manga potrebbe prendere molteplici pieghe. Io spero che questo fumetto non peggiori a livello di trama come l'omonimo anime, da cui sono rimasta profondamente delusa per la parte finale. Quindi il voto potrebbe mutare in maniera brusca fra qualche volume, dipende dalla piega che prenderà la storia. Per adesso Blue Exorcist rimane un manga piacevole e interessante sopratutto per gli amanti del genere.
Riguardo l'edizione Panini sono soddisfatta, buon prezzo in rapporto alla qualità.

Concludendo:
Disegno: 9
Trama: 7
Originalità: 6 e 1/2






OkumuraRin
Per il manga Blue Exorcist
di genere
Volumetti Letti: 6 su 13 --- Voto: 9

"Ao no exorcist" non poteva di certo mancare nella mia collezione, avendo visto l'anime e sentendo parlare molto bene anche del manga, ho comprato in blocco i 10 volumi senza pensarci su due volte.
Beh non vorrei dilungarmi tanto sulla trama, visto che compare un po' in tutte le recensioni e lo stesso Animeclick ne fa un sunto, ma ci tengo a descriverla almeno a grandi linee: Rin scopre di poter vedere i demoni e dopo il suo incontro con Satana, che prende in possesso il corpo del padre adottivo e ne causa la morte, entra a far parte della scuola per esorcisti. Qui scopre di essere anch'egli un demone e riuscirà a controllare delle fiamme blu, fonte del suo potere e simbolo della stirpe di Satana. Incredulo, scoprirà che suo fratello gemello è già un esorcista e fa l'insegnante, inoltre incontrerà altri ragazzi e dovrà affrontare delle prove per dimostrare quanto vale.
I personaggi sono il punto di forza di questa serie: protagonisti, alunni, insegnanti e demoni sono molto ben caratterizzati, non ricadono nello stereotipo e si completano caratterialmente, dando modo al lettore di seguire la storia sotto molteplici punti di vista, da quello più ardito e impaziente di Rin a quello più pacato del fratello. Tutti, chi più chi meno, riescono a dare un grande contributo al conseguimento della trama e nessuno di loro svolge un ruolo marginale o di comparsa.
I più originali che ho potuto ammirare in questi primi sei volumi sono:
- Okumura Rin: sarebbe scontato dilungarsi troppo sul protagonista, quindi darò spazio a figure più enigmatiche, e mi limito a dare solo un parere soggettivo che ho di questo personaggio. Okumura Rin è uno dei più fighi che abbia mai visto e non per niente mi chiamo così su questo forum!
- Mephisto Pheles, la figura enigmatica per antonomasia, viene rappresentato come un tipo molto strano e buffo; è anch'egli un demone, ma ricopre il ruolo di preside della scuola per esorcisti. Ha la capacità, almeno per ora irrilevante, di trasformarsi in un barboncino. Dall'anime non sono riuscito a capire se fosse in realtà buono o cattivo e spero che il manga mi illumini. Infatti aiuta il nostro protagonista svariate volte, ma lo vediamo con un espressione sadica nel momento in cui Yukio e Rin si combattono o quando parla con i suoi simili, i demoni.
- Un altro personaggio in cui ho riscontrato una certa originalità è Ryuji Suguro, più comunemente chiamato Bon dai suoi amici! Per il suo aspetto ci viene presentato come un sovversivo, un alternativo, un bullo-tamarro con una cresta appariscente e un paio di piercing, ma le apparenze ingannano. Di fronte ad una tale personaggio viene da pensare:" Chissà che stile di combattimento sceglierà? Sicuramente si troverà in prima linea pronto a scagliarsi impetuosamente contro il primo demone che gli capiterà a tiro..." e invece lo ritroviamo a pregare e recitare dei passi del vangelo, vulnerabile agli attacchi di questi ultimi. Inoltre a scuola si afferma come uno studente modello che prende il massimo dei voti.

I disegni sono piacevoli e molto espressivi: riescono a caratterizzare un personaggio nei sentimenti, nelle sensazioni, nei pensieri senza che questo apra bocca. Lo stile è abbastanza originale e non viene modificato nel corso della stesura, non ha quindi salti di qualità, rimanendo comunque distinto. Tratti fluidi e dinamici, ma allo stesso tempo puliti, riescono a rendere al meglio anche i combattimenti, impresa in cui altri shounen peccano. Molto curati anche panorami (un primo esempio è quello dell'immensa scuola della Vera Croce) e dettagli, che coinvolgono elementi non sempre curati come ombre e vestiti.

A fare da contorno ad una trama lineare e ben salda, vi è inoltre un umorismo pacato, non troppo spinto, che riesce a strappare di tanto in tanto una risata al lettore, rendendo la lettura più leggera, e a mediare momenti più seri e nostalgici.
Un altro elemento che rende questo manga degno di una valutazione alta è la presentazione dei combattimenti. Questi sono abbastanza realistici, restando pur sempre legati al campo del soprannaturale e della magia. Il mio ragionamento può essere compreso a fondo se rapportato ad altri shounen. La classica spadata non è più accompagnata dall'urlo della tecnica da parte di chi la effettua, la traduzione in italiano di queste purtroppo porta a leggere nomi spesso no-sense come "taglio della luna crescente"!? che oltre ad essere irritanti non significano nulla, tanto meno se urlati dinnanzi ad un avversario che può ucciderti. Ritornando all'esempio della classica spadata, ho notato con molto piacere che almeno in questa serie il tutto è molto più realistico: non vengono urlati nomi random, e, lasciando più spazio a vignette incentrate sui pensieri e le sensazioni, o curando nei particolari mimiche facciali, viene dato più spazio all'introspezione e allo stato d'animo del personaggio nel momento in cui fa quella determinata azione.
Una piccola nota di merito va anche alla struttura dell'albo. I capitoli sono composti da circa 50-60 pagine, e hanno così modo di presentarci una trama non troppo frammentata come a volte avviene per i capitoli di 15 o 20 pagine in cui si passa da una situazione all'altra troppo frequentemente. Inoltre la parte finale di ogni albo presenta descrizione e curiosità sui nostri personaggi e una piccola enciclopedia sui demoni incontrati.
Per quanto riguarda come ci viene presentato materialmente, c'è da dire che la Planet Manga si è dedicata con maggiore attenzione rispetto ad altre serie che ha editato precedentemente. Al costo di 4,5 euro l'edizione è gradevole sotto molti punti di vista, pur non presentando virtuosismi come pagine a colori o sovracopertine, la qualità della carta e della stampa è molto curata. Soprattutto a partire dal volume 8, così come avviene per le ristampe dei primi volumi, spessore e resistenza sono aumentati.






Alex
Per il manga Blue Exorcist
di genere
Volumetti Letti: 10 su 13 --- Voto: 10

Un manga completo sotto ogni aspetto di vista. Qualità ottima nel disegno, cura dei particolari e dell'aspetto generale. Una storia intrigante che unisce misticismo orientale a quello tipico occidentale. Personaggi caratterizzati a fondo, cosa che poche volte accade. La trama è avvincente, gli episodi di umorismo smorzano la tensione. I temi trattati sono comunque di spessore e come spesso accade, danno risalto all'importanza dell'amicizia e del lavoro di squadra. In sintesi posso dire che si tratta di un manga ottimo, che consiglio a chiunque. Un manga che unisce cura del disegno con profondità della storia. Posso dirvi solo che dopo averlo letto, vorrete diventare esorcisti. Speriamo soltanto che aprano un'Accademia della Vera Croce anche dalle nostre parti!



spice_dragon97
Per il manga Blue Exorcist
di genere
Volumetti Letti: 7 su 13 --- Voto: 10

Introduco la recensione dicendo che all'inizio questo manga non mi era piaciuto, ma dopo tanto tempo l'ho riacquistato (prima edizione) e devo dire che dopo un'attenta rilettura è diventato il mio manga preferito in assoluto.

-Trama-
La trama, ad una prima lettura, potrebbe sembrare banale, invece non lo è per niente. La storia, di volume in volume, diventa sempre più misteriosa e complicata. La trama principale ruota attorno al nostro amato Rin Okumura, che viene presentato come un ragazzaccio, non fa altro che fare a botte con i teppisti della città. La sua vita riceve una svolta radicale da quando scoprirà di essere il figlio del più grande demone, Satana. Dopo questo, la sua vita si complicherà sempre di più, avendo anche delle svolte inaspettate.
Questa è la trama descritta a grandi linee. Una trama che pian piano si sviluppa sempre meglio e che non cade mai nel banale.
La cosa che più mi piace di questo manga è che, sì, è un battle shounen, ma la storia si incentra più su una parte nello stile Slice of Life. Le vicende hanno infatti come sfondo l'Accademia Della Vera Croce, una scuola di addestramento per esorcisti, che ricorderà molto in certi punti una scuola di magia.
Un altro punto a favore di Ao No Exorcist sono i particolari, per esempio le chiavi che portano in ogni dove. Per eseguire le magie, Mephisto deve prima contare in tedesco (le magie di Mephisto hanno uno stile un po' fiabesco). Ma anche l'abilità innata di Rin nel cucinare.
Devo confessare che questo manga, in alcuni punti, mi ha fatto emozionare tantissimo, ad un certo punto mi sono quasi messo a piangere. La cosa che più rende anche malinconica questa storia è il fatto che dopo che i compagni Rin scoprono che è il figlio di Satana, questi viene odiato e maltrattato da tutti. Infatti un altro punto a favore di quest'opera è la mescolanza dei temi trattati. Possiamo notare che in questo manga ci sono argomenti che fanno sì pensare al fantasy e all'azione, ma si passerà anche a parlare di drammi interni al gruppo dei compagni di Rin, ma anche dello stesso Rin.
Aldilà di tutto questo, una storia molto accattivante.


-Personaggi-
I personaggi di questa storia non hanno niente di originale, ma hanno tutti un particolare che li contraddistingue e che te li fa apprezzare. Personalmente parlando, il mio personaggio preferito è Rin. La cosa bella di questi personaggi è che si contraddistinguono per i vari modi in cui decidono di combattere i demoni. Ci sono tanti stili di combattimento diversi.

-Disegni-
Posso dire che il tratto non ha niente che lo contraddistingue dagli altri, ma confermo che è un tratto molto godibile che non rende pesante la lettura. Come in molti altri manga, uno dei punti forti del disegno, sono le espressioni, soprattutto quelle di Mephisto e Amaimon, che danno una vena di pazzia ai nostri personaggi.
Un altro punto a favore per i disegni, sono gli sfondi. Sono molto ben fatti e posso dire che riescono perfettamente ad esprimere "l'oscurità" delle varie situazioni che ci si presenteranno d'avanti.

-Pareri personali-
All'inizio pensavo di trovarmi davanti una classica opera commerciale molto bambinesca, ma invece ci si presenta un manga con un trama molto ben strutturata, con misteri molto interessanti, ma soprattutto moltissimi colpi di scena inaspettati.

Concludo la mia recensione dicendo che è un manga che consiglio vivamente agli amanti dei manga in genere sovrannaturale con la presenza di demoni etc... Ma soprattutto lo consiglio a chi vorrebbe leggere uno shounen atipico.

Adesso posso augurare una buona lettura a tutti!






Elfin
Per il manga Blue Exorcist
di genere
Volumetti Letti: 7 su 13 --- Voto: 7

La trama ruota intorno a Rin. Rin Okumura e suo fratello gemello Yukio sono stati cresciuti da Padre Shiro Fushimoto. Rin scopre che è il figlio di Satana e che ha ereditato, al contrario del fratello, le fiamme blu, cioè il suo potere da demone. Ma Fushimoto muore e Rin vuole vendetta contro il proprio stesso padre, Satana. Così comincia a studiare all'Accademia della Vera Croce per diventare esorcista, scuola dove insegna anche suo fratello Yukio.
Comincio subito col dire che per me questo è il manga "soprasottovalutato", cioè quello più sottovalutato su alcuni punti e più sopravvalutato su altri.
All'apparenza la trama è semplice, in realtà nasconde scoperte e risvolti a mio parere abbastanza originali e presenta caratteristiche alquanto complicate all'interno dello svolgimento. La narrazione è veloce e non è possibile per il lettore annoiarsi fra la comicità che è presente nel manga e l'azione (tipica di ogni shounen che si rispetti). Nonostante ci siano dei periodi di intermezzo meno appassionanti, il manga scorre abbastanza bene. Poco a poco ogni "buco" nella narrazione viene coperto e niente è lasciato al caso.
Il disegno è molto buono. Tutti i personaggi, dai principali ai secondari, sono ben fatti; i paesaggi sono dettagliati e d'effetto. I tratti non sono precisi né proprio puliti, però sono molto piacevoli alla vista. Anche i profili sono belli.
I personaggi non sono male. Alcuni di essi presentano caratteristiche comiche e, a volte, sembrano quasi delle caricature, ma altri sono impostati in maniera da essere totalmente realistici. Il genere Soprannaturale del manga colpisce molto le scelte e il carattere di ogni singolo individuo nella storia e ciò si nota particolarmente negli abiti e nelle frasi (come dimenticare Mephisto?). Alcuni fra i personaggi, inoltre, sembrano a volte nascondere quasi delle simbologie e il fatto che ognuno abbia un carattere totalmente diverso dagli altri non credo sia un caso!
Nonostante tutte le cose positive sopra descritte, rischia di apparire in alcune scelte totalmente anonimo. Per esempio, l'inizio, come parte la storia, non sa di niente. Tuttavia, con il passare del tempo tutto si fa più interessante e coinvolgente.
Un sette meritato!






GidanTribal90
Per il manga Blue Exorcist
di genere
Volumetti Letti: 7 su 13 --- Voto: 10

Dopo parecchio tempo, ecco emergere tra le fila dei Shonen più amati in giappone Ao no Exorcist, conosciuto qui in Italia come Blue Exorcist. Il protagonista è Rin OKumura, figlio di Satana, adottato dall'esorcista più potente del mondo. Dopo un incidente che segnerà Rin per sempre, egli decide di diventare a sua volta un Esorcista, al fine di sconfiggere Satana.

La trama è ben strutturata. Scarsi riferimenti ai soliti luoghi comuni, dunque lo reputo un manga innovativo. I personaggi sono tutti a loro modo interessanti, inoltre la lettura è scorrevole, dunque la storia viene ben seguita, oltre al fatto che riesce a tenere incollato il lettore!

Anche i disegni sono davvero spettacolari, soprattutto per il sapiente uso della gran quantità di dettagli di cui le varie tavole sono piene! Le espressioni dei personaggi si adattano al contesto che vivono, e non sono tutti dei super fighi, ma hanno caratteristiche che li rendono unici e particolari, incuriosendo così anche il lettore.

Il mio voto finale è senza dubbio 10, dato che fino ad adesso non c'è stato nessun volume che mi abbia annoiato! Spero solo che continui sulla retta via.






shinichi kudo 98
Per il manga Blue Exorcist
di genere
Volumetti Letti: 6 su 13 --- Voto: 7

Premetto che ho iniziato a leggere questi volumetti, subito dopo aver terminato di visionare l'anime "Ao no Exorcist", che ho amato davvero molto; tuttavia credo che l'anime mi sia piaciuto di più rispetto al manga, comunque la sufficienza se la merita tutta.

La storia dei primi due o tre volumetti non era molto interessante o particolarmente coinvolgente, ma continuando a leggere i volumetti successivi, ho notato che la storia continua a farsi molto più interessante e con dei bei colpi di scena, perciò ho deciso di continuare a leggere questo manga fino alla fine. Lo stile dei personaggi è ben caratterizzato; ognuno con un proprio modo di essere e di comportarsi, rendendo questi volumetti più interessanti.
Il disegno mi sembra ben fatto, con degli ottimi lineamenti puliti e dettagliati; ottime anche le scene (anche se rare) di combattimento e di azione, che non sono dispersive o confusionarie, come spesso accade.

Quindi concludendo "Blue Exorcist" mi sembra un manga abbastanza interessante e con una lettura leggera e scorrevole; tuttavia per adesso non me la sento di dare un voto superiore al sette.
Naturalmente consiglio la lettura di questi volumetti a tutti gli amanti del genere shounen.






tsuna x-burner
Per il manga Blue Exorcist
di genere
Volumetti Letti: 6 su 13 --- Voto: 6

Blue Exorcist (conosciuto anche come Ao no exorcist) è un shounen manga pubblicato da planet manga e venduto al prezzo di 3.90 euro.
Personalmente ho preso questo titolo spinto dal grande seguito che aveva su internet e dai commenti positivi di molti lettori, ma dopo aver letto diversi volumi posso dire di non esserne del tutto soddisfatto.

Per quanto riguarda la storia è quella tipica di uno shounen moderno (praticamente ha tutti i cliché di questo genere e nessuna innovazione). Il protagonista è un ragazzo, Rin Okumura, che vive in un convento insieme al fratello Yukio, in quanto senza genitori. Questi è un ribelle e molte volte fa risse con altri ragazzi, mentre il fratello è un bravo ragazzo, molto intelligente ma fifone e viene sempre protetto da Rin.
La loro vita è relativamente tranquilla fino a quando Rin, andando a un colloquio di lavoro, comincia a vedere cose strane e all'improvviso si trova di fronte a un demone che ben presto gli rivela che lui è il figlio di Satana e dentro di lui risiede un potere immenso.

Come già detto in precedenza ci sono tutti i cliché degli shounen moderni, prima di tutto il protagonista che al suo interno nasconde un potere proibito, poi la scuola che permetterà al protagonista di controllare questo potere,il rivale/amico del protagonista e via dicendo.
I personaggi sono ben caratterizzati e andando avanti con i volumi si viene a conoscenza del loro passato e del motivo per il quale hanno deciso di diventare esorcisti, inoltre si vengono a scoprire diverse informazioni divertenti sui personaggi come fobie (per esempio quella degli insetti) o perversioni.
Il disegno è semplice ma ben curato,il problema arrivava con gli scontri che a volte possono risultare un po' confusionari e con gli sfondi che risultano pressoché inesistenti se non quando è strettamente necessario.
L'edizione è quella tipica della Planet Manga da 3.90 euro, quindi con pochi pregi è molti difetti.
Per finire posso dire di non essere del tutto convinto del manga in quanto non porta nulla di nuovo nello scenario Shounen ma mischia diverse idee precedenti, comunque è un manga piacevole che ad ogni volume riesce a catturarti sopratutto perché la storia è zeppa di intrighi. Quindi consiglierei questo manga agli appassionati di shounen che non sono alla ricerca di grandi innovazioni.






Baka-chan
Per il manga Blue Exorcist
di genere
Volumetti Letti: 6 su 13 --- Voto: 7

Hmm, che dire di questo manga? All'inizio non mi sembrava niente di che, e l'ho comprato tanto per leggere qualcosa, il secondo volume non sono neanche riuscita ad acquistarlo, me l'hanno prestato e appena finito quello ho letto il 3. Lì la storia si è fatta molto più interessante e praticamente li ho riletti tutti aspettando con ansia il 4 che non ha deluso le mie aspettative. Il 5, disfatta totale. Il 6, di nuovo interessante.. Non so se sono io, ma ci sono dei momenti davvero avvincenti e che riescono a coinvolgerti e altri che invece sono incredibilmente noiosi! Peccato, perché la trama è davvero interessante, ma ho l'impressione che mentre nei primi volumi (a parte i primissimi capitoli) succede poco o niente, negli ultimi si vogliono conciliare troppe cose che non risultano neanche completamente chiare. Magari con un'altra lettura risulterà più chiaro. Attendo il settimo volume speranzosa! Comunque vale quei 3,90 euro.





Titolo ExtraPrezzoCasa editrice
Blue ExorcistVisualizza dettagli€ 3.90Planet Manga
Blue Exorcist 1 Ristampa Visualizza dettagli€ 4.50Planet Manga
Blue Exorcist 1 2ª Ristampa Visualizza dettagli€ 4.50Planet Manga
Blue ExorcistVisualizza dettagli€ 3.90Planet Manga
Blue Exorcist 2 Ristampa Visualizza dettagli€ 4.50Planet Manga
Blue ExorcistVisualizza dettagli€ 3.90Planet Manga
Blue Exorcist 3 Ristampa Visualizza dettagli€ 4.50Planet Manga
Blue ExorcistVisualizza dettagli€ 3.90Planet Manga
Blue Exorcist 4 Ristampa Visualizza dettagli€ 4.50Planet Manga
Blue ExorcistVisualizza dettagli€ 3.90Planet Manga
Blue Exorcist 5 Ristampa Visualizza dettagli€ 4.50Planet Manga
Blue ExorcistVisualizza dettagli€ 3.90Planet Manga
Blue ExorcistVisualizza dettagli€ 3.90Planet Manga
Blue ExorcistVisualizza dettagli€ 4.20Planet Manga
Blue ExorcistVisualizza dettagli€ 4.20Planet Manga
Blue Exorcist 10 Visualizza dettagli€ 4.20Planet Manga
Blue Exorcist 11 Visualizza dettagli€ 4.20Planet Manga
Blue Exorcist 12 Visualizza dettagli€ 4.20Planet Manga
Blue Exorcist 13 Visualizza dettagli€ 4.20Planet Manga
Se ti piace questo manga ti consigliamo di leggere
5 sugg: Soul Eater
5 sugg: D.Gray-man
3 sugg: Bleach
3 sugg: Fullmetal Alchemist
2 sugg: Naruto
2 sugg: Medaka Box
2 sugg: Defense Devil
2 sugg: Code: Breaker
1 sugg: I signori dei mostri
1 sugg: Noblesse
1 sugg: Deadman Wonderland
1 sugg: UQ Holder!
1 sugg: Binbogami!
1 sugg: Psychic Detective Yakumo
1 sugg: La figlia dell'otaku
1 sugg: Countdown Seven Days
1 sugg: Beelzebub
1 sugg: Zombie Loan
1 sugg: The Innocent
1 sugg: Tutor Hitman Reborn!
1 sugg: Fairy Tail
1 sugg: One Piece
1 sugg: Pandora Hearts
1 sugg: Toriko
1 sugg: A Certain Magical Index
1 sugg: Kekkaishi
1 sugg: Chrono Crusade
1 sugg: Venus vs Virus
1 sugg: Gamaran
1 sugg: Ororon the Devil
1 sugg: Shaman King

Manga collegati: Ao no Exorcist
in corso: Blue Exorcist

Anime collegati: Ao no Exorcist
Serie TV: Ao no Exorcist
Film: Blue Exorcist - The Movie

Altre opere di Kazue Katou
in corso: Blue Exorcist
completato: Space Traveller Robo & Usakichi
completato: Time Killers

Se hai dei suggerimenti e vuoi esprimerli, ti chiediamo di registrarti e utilizzare la tua Lista Manga.
Grazie :-)
Notizie collegate a questo manga
08/12/14: I volumetti manga più venduti in Giappone nel corso del 2014 - Top 100
11/07/14: Top 20 settimanale manga dal Giappone (6/7/2014)
05/06/14: Giappone: i volumetti manga più venduti nel I semestre 2014
14/02/14: Top 20 settimanale manga dal Giappone (9/2/2014)
10/01/14: Top 20 settimanale manga dal Giappone (5/1/2014)
07/01/14: Top 20 settimanale manga dal Giappone (29/12/2013)
19/12/13: Le serie Light Novel più vendute in Giappone nel 2013
12/12/13: I volumetti manga più venduti in Giappone nel corso del 2013 - Top 100
13/08/13: Nuova serie spin-off annunciata per Blue Exorcist: Yukio protagonista
10/08/13: Top 20 settimanale manga dal Giappone (4/8/2013)
09/08/13: AnimeClick.it: I manga che gli utenti stanno leggendo di più
17/07/13: Classifica BD anime venduti in Giappone (08/07/2013 - 14/07/2013)
10/07/13: Classifica BD anime venduti in Giappone (01/07/2013 - 07/07/2013)
10/01/13: Top 20 settimanale manga dal Giappone (30/12/2012)
29/12/12: Ao no Exorcist, II trailer del film, al cinema in JP da ieri
19/11/12: Ao no Exorcist full trailer del film, al cinema in JP dal 28 dicembre
31/07/12: Blue Exorcist / Ao no Exorcist I teaser dell'anime film
01/06/12: I manga più venduti in Giappone nel 1° semestre del 2012
27/12/11: Classifica BD anime venduti in Giappone (12/12/2011- 18/12/2011)
30/09/11: Anime film cinematografico per Ao no Exorcist/Blue Exorcist
14/04/11: 'Pillole' dagli editori italiani di manga (14/04/2011)
07/03/11: Nuovi promo per Ao no Exorcist, il figlio del signore dei demoni
02/02/11: Ao no exorcist nuovi promo per l'anime sul figlio di Satana
20/12/10: Ao no Exorcist: promo per l'anime del figlio di Satana
29/11/10: Ao no Exorcist: trasposizione in anime e intervista all'autrice
19/11/10: Panini Comics: domande e risposte (17/11/2010)
21/04/10: Blue Exorcist Spin-Off Manga Focuses on Normal Brother Yukio Okumura_L
Motore di ricerca interno al sito.
Cerca nel sito:
 
Non riusciamo a capire chi sei!
Inserisci i tuoi dati di accesso:



Non sei registrato?

Registrati!








Ricordati di me


KH 300X250
Le schede Anime e Manga di AnimeClick.it.
Visita le seguenti schede Anime e Manga:

Forum Lista Anime Flash News
KH 120X600

Sito Partners