logo AnimeClick.it


Tutte 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10


 0
npepataecozz

Episodi visti: 1/1 --- Voto 6
Quando un libro, un film, un fumetto o un anime raggiungono un successo su scala planetaria è lecito aspettarsi l'apparizione di cloni, ossia di sue imitazioni più o meno riuscite. Per quanto riguarda il genere fantasy, il primato spetta ancora al "Signore degli Anelli" di Tolkien, opera che ha fatto sognare milioni di lettori e che ha influenzato intere generazioni di scrittori; questo primato, negli ultimi anni, è stato però seriamente minacciato dalla comparsa di Harry Potter, opera magna di J. K. Rowling, che gode di un numero di imitazioni veramente impressionante.
"Quiz Magic Academy", come già suggerisce il nome, altro non è che l'ennesima variante del genere "scuola di magia" di cui già si possono contare innumerevoli esempi. La variante qui proposta rispetto al tema base è quella demenziale: la classe di aspiranti maghi rappresentata è composta essenzialmente da inetti, il cui potenziale magico è destinato a generare solo disastri e i cui incantesimi hanno il solo scopo di creare situazioni ricche di comicità.

Composto da un singolo episodio a cui è stato poi aggiunto un seguito, "Quiz magic academy" è una storia autoconclusiva della durata di circa mezz'ora. Il suo punto di forza, a mio avviso, sta nella particolarità di alcuni personaggi: ad esempio il professor Garuda, uomo-uccello di "final fantasiana" memoria, è uno di quelli che meriterebbero di essere rivisti altrove, dotato com'è di potenziale comico. Anche gli altri insegnanti meritano una menzione particolare, a eccezione del preside che, ancora una volta, è il classico vecchio barba bianca del tipo Gandalf-prof. Silente.
Gli studenti, a loro volta, sono ben costruiti; tuttavia ho avvertito spesso una sensazione di "già visto" che finisce inevitabilmente per limitarne il valore. Bisogna anche dire, però, che la brevità della storia non lascia molto spazio per fare esprimere pienamente il loro potenziale.

La trama è piuttosto semplice ma nel complesso divertente, niente di originale ma abbastanza fluida da consentirne una visione piacevole. Il tratto grafico è, invece, del tutto insufficiente specie se pensiamo che si tratta di un titolo del 2008 e quindi abbastanza recente. Qua e là appare anche qualche timido accenno di fanservice che, seppur non esagerato, risulta abbastanza fastidioso.
Tenendo conto di quanto detto finora, la mia valutazione complessiva raggiunge solo la sufficienza: "Quiz Magic Academy" non è obiettivamente un brutto titolo e qualche risata qua e là ci scappa pure, però qualitativamente non è un granché. Se avete una mezz'oretta libera questa non andrebbe sprecata nel caso decideste di guardarlo; se però avete aspettative molto elevate, allora si può benissimo farne a meno.


 0
Pauzz85

Episodi visti: 1/1 --- Voto 7
Un OAV leggero e divertente, con colori e disegni accesi e vivaci e qualche fanservice. Un ibrido tra "Harry Potter" (per via della scuola di magia) ed un gioco a premi. Dopo qualche gag iniziale, in cui vengono presentati brevemente i personaggi (un po' stereotipati), si entra nel vivo dell'anime. Ogni tanto ci sono comunque degli intermezzi con i personaggi in versione chibi.
In un'isola sospesa nel cielo, si trova un'accademia di magia. Sta per iniziare il festival scolastico, in cui si organizzerà una gara di magia, e la classe dei protagonisti è la peggiore in questo campo. Inizieranno dei duri allenamenti inframezzati da gag. Qualche domanda durante l'allenamento sembra giustificare il titolo "quiz magic". Un combattimento finale, non molto appassionante, ma anch'esso con gag e fanservice, termina il tutto.

Questo OAV non mi sembra nulla di speciale dopotutto, ha cercato di mescolare assieme vari generi senza dire nulla. Le gag non fanno particolarmente ridere, i personaggi sono degli stereotipi, anche la sigla di apertura non era granché. Belli gli effetti visivi e il disegno dei personaggi, per questo do 7 anziché 6.


 0
Swordman

Episodi visti: 1/1 --- Voto 6
In un regno fantastico e molto lontano c'è un accademia di magia (quale paese non ne ha una oggigiorno) costruita su un isola che fluttua nel cielo.
Una delle classi però è in difficoltà perché alla fine dell'anno scolastico si ritrova ultima in graduatoria per gli scarsi risultati degli alunni (di due in particolare) che la compongono. Gli alunni della classe da studenti bravi (?) e coscienziosi (!?) quali sono ce la metteranno tutta per recuperare.

In origine <i>Quiz Magic Academy</i> era una serie di videogiochi arcade che mettevano il giocatore di fronte a una serie di quiz un po' in stile “Milionario” (da noi questo tipo di giochi si è visto poco pur con qualche apparizione ma a quanto ho visto in Giappone sono a un altro livello).
Questo OAV è un omaggio ai fan della serie ma, più che essere un anime che si incentra sui quiz o gli enigmi, è più un occasione per far casino.
E di motivi per far casino ce ne son a iosa: la protagonista generosa ma tonta, la bella “prima della classe”, uno studente “alquanto fuoricorso” che in pratica crede di stare in caserma, vari alunni più o meno pazzi, professori ancora più pazzi, una sensei molto sexy e così via. In tutto questo guazzabuglio di personaggi introdotti a pacchi l'unica a farsi notare un po' è la povera sensei Amelia vittima di tutto l'ambaradan generale.
E tanto per non esagerare ci sarà ogni avvenimento possibile: festival scolastici, allenamenti, combattimenti, pause umoristiche, draghi, mostri oscuri e chi più ne ha più ne metta. E il tutto in soli 30 minuti.

Che dire dunque di tutto questo nonsense?
Beh, alla fine è anche divertente ma sicuramente bisogna riconoscere che a parte il casino generale non si parla di nulla di rilevante e senza un minimo di background o di approfondimento sui personaggi (anche se questo potrebbe essere un punto a favore visti i soggetti che ci troviamo davanti). Buono più che altro per svagarsi per una mezz'oretta senza molto impegno mentale. Salviamo però la grafica, che almeno è carina e molto colorata.

pitchblack

 0
pitchblack

Episodi visti: 1/1 --- Voto 8
Ecco un OAV fatto per essere guardato senza impegno tra una serie è l'altra, anche perché è un solo episodio. Questo QMA tratto dall'omonimo videogioco Konami per Nintendo DS, inedito in Italia, narra di una scuola magica costruita su un'isola volante, qui conosciamo Ruquia la protagonista, una maga incapace ma gnocca, che purtroppo per la sua lentezza fa cadere la media dei voti ai suoi compagni, tutti geni. Per questo, temendo di venire bocciati, cercano di aiutarla in tutti i modi. Risate assicurate.
Un ultima cosa, per chi non sopporta l'ecchi o il fan service, non temete, perché ne totalmente privo nonostante la grande quantità di personaggi femminili, cosa rara ormai. Quindi guardate quest'unico OAV, non ve ne pentirete.