logo AnimeClick.it


Tutte 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10


 0
demone dell'oscurità

Episodi visti: 49/49 --- Voto 10
Per chi ha letto il libro e ha visto anche il cartone di Huckleberry dovrebbe essere tutto facile come bere un bicchiere d'acqua, ed invece non è così.
La storia, oltre a presentare dei buoni disegni e a possedere delle importanti caratteristiche narrative, cose che rendono molto più digeribile l'opera originale alla quale si ispira, offre degli importanti contenuti educativi, al pari di un altro anime che è la trasposizione di un classico per bambini come "il libro Cuore".
Sono molto forti i legami che troviamo qui, dettati dalla povertà riscontrabile in un periodo difficile come il XIX secolo e dalle lotte di classe, ancora presenti in maniera molto marcata.
Troviamo temi come il disagio giovanile, che viene spiegato in tanti modi, la voglia di non arrendersi nonostante le difficoltà poste da una nascita in parte rinnegata dai protagonisti dell'opera, e troviamo anche temi delicati come la violenza sui minori, la solitudine degli orfani e il riscatto sociale.

A mio modo di vedere è un'opera che andrebbe divulgata nelle scuole, ancor prima del conosciutissimo libro, e i sentimenti di reciproca amicizia e rispetto che si respirano a pieni polmoni in questa serie sono il biglietto da visita di una serie sicuramente spensierata, ma dall'alto valore sociale e morale.
Un alto valore sociale che viene visto anche dal modo in cui il tema dell'adozione viene affrontato, con le differenze che sono pronti a marcare dei genitori adottivi, che il più delle volte vengono massacrati dal tarlo nel loro cervello di non sentire tanto loro il figlio che hanno voluto adottare, in cui avvertono anche esigenze diverse dovute da quello che dice la gente, e sono, signori miei, purtroppo dei temi caldi che ritroviamo anche due secoli e mezzo più tardi, questa è sicuramente una fiaba, ma la vita reale degli anni 10 del terzo millennio ci parla ancora di regressi sociali fin troppo marcati come ce ne sono in questa serie.
L'alto valore morale è sicuramente il sentimento che avrà invaso l'artista a farne un anime trasposto dall'omonimo romanzo per bambini sulle avventure di Tom.

Tom e Huck sono gli estremi che si incontrano in un mondo fatto di incomprensioni, di poca tutela verso il prossimo e sui più deboli, ma dove il riscatto sociale viene visto dall'autore come il fine, il premio, il regalo più grande a cui i protagonisti ambiscono, ma... una volta raggiunta la meta, secondo me si rendono conto che si è conclusa solo l'epoca della loro travagliata fanciullezza che li ha visti maturare prima di altri uomini.
Ma ciò ha i suoi lati positivi, chi emerge da realtà simili ha solo due possibilità: o intraprendere i vicoli ciechi senza uscirne o cercare la strada maestra nonostante la cecità dei vicoli, e la perseveranza nel far bene nel rispetto, nell'umiltà e nell'amicizia sincera ha consentito di potersela cavare ai nostri protagonisti.
È un vero peccato che i ragazzi di adesso si lascino prendere da facili comitive, facili soldi e facili divertimenti. Fin da piccoli, niente è dovuto, tutto va conquistato con la grinta e l'umiltà ogni giorno della propria vita, e presto o tardi è una lezione che tutti i ragazzi dovrebbero imparare, e un'opera come questa può essere utile a far capire il raggiungimento di tale scopo.


 0
roooo83

Episodi visti: 48/49 --- Voto 7
W Tommy, Tommy, Tommy!!! Cantavo a squarciagola la bella sigla di Tom Story! Uno dei classicissimi dell'animazione giapponese! Ho imparato da bambina ad amare questa storia, tanto da vederne i film e leggere i libri! Thomas Sawyer è un ragazzaccio, ma in fondo ha un cuore d'oro! Le sue avventure non sono mai passate di moda, perchè restano indelebili nella mente di chi da piccolo cercava sempre nuove avventure con la fantasia. Una storia fatta di amicizia e sani valori, c'è tutto da imparare da opere come questa e apprezzare ciò che esprime. Una delle più belle saghe per ragazzi mai raccontata. Tom Sawyer è sicuramente un mito che non morirà mai!!!

simona

 0
simona

Episodi visti: 49/49 --- Voto 10
Questa è un'altra serie che mi è rimasta nel cuore, perchè, come Huckleberry Finn, insegna davvero tanto e come valore fondamentale mette sicuramente in risalto quello dell'amicizia. Tom e Huck vivono insieme delle straordinarie avventure alla ricerca di tesori e giocando sulle rive del Mississipi. Nella serie si rilevano anche aspetti sentimentali e profondi come l'amore che la zia del protagonista prova per lui, dopo la morte dei genitori, accudendolo come un figlio. Veramente bello!


 0
Broken Mirror

Episodi visti: 49/49 --- Voto 9
Di solito, quando si va a controllare una scheda anime, si riscontra il fatto che questi è stata tratta da una serie manga. Invece questo anime degli anni 80, è un eccezione, perchè questa serie animata è stata liberamente tratta dal celebre romanzo d'avventura "Tom Sawyer", libro scritto da Mark Twain che ha accompagnato la crescita di tanti bambini e ragazzi per moltissimi anni grazie ai racconti pieni di vita e immersi nella più profonda natura, tema base della storia. "Tom Story", ovvero la storia di Tom, racconta le vicende quotidiane del giovane e birichino Tom Sawyer, orfanello buono ma vivacissimo, tipico della scelta dei personaggi della nota 'Nippon Animation', produttrice della serie e anche di altre simili come "Remi senza famiglia", "Sampei", "Flo, la piccola Robinson" e "Anna dai capelli rossi". Il giovane protagonista vive sulle rive del lungo fiume statunitense, il Mississipi, insieme al suo fratellino Sid, sua cugina Maria e la sua dolce e allo stesso tempo severa zia Polly, la quale lo ha allevato come un figlio naturale avuto da sè, a causa della morte prematura dei suoi genitori. In un epoca ottocentesca ove la natura e il villaggio sostituivano i nostri attuali mondi virtuali e significavano tutto per i propri abitanti, Tom si diverte con i suoi numerosi amici, ma soprattutto con il suo amico del cuore Huckleberry Finn, giocando nella più sprofondata natura, insieme agli animali che la abitano. Con episodi non tanto lunghi, ma pieni di allegria e spensieratezza, questo anime rende un opinione diversa del normale anime giapponese degli anni ottanta, che si credeva fosse soltanto una forma di animazione violenta e rude. Per quanto riguarda la grafica, non essendo un opera nuova di questi anni, non si può affatto smentire l'impegno della casa giapponese nel dare tono ai disegni, ma il fattore che la rende peccabile è il fatto che i personaggi possiedono gli stessi tratti, e alcuni assomigliano (anche troppo) ad altri prodotti dalla 'Nippon Animation'.
La colonna sonora non è profonda ma neppure terribile da ascoltare; può essere avvolte non tanto avvertita, ma riesce ad accompagnare colui che s'appresta a seguire la dolce serie e a farlo trovare a proprio agio.
La serie è un insieme di elementi avventurosi e simpatici ambientati nella più agiata natura di quegli ambiti anni, e a causa di ciò può esserne suggerita la visione a chi lo ha visto da giovane e ha nostalgia di quei tempi d'infanzia e anche a coloro che hanno bisogno di passare del tempo immersi in avventure reali, senza quegli elementi fittizi di fantascienza e magia, che ormai monopolizzano il grande mercato degli anime.


 0
Randy

Episodi visti: 49/49 --- Voto 8
Stupendo, è l'anime su Tom Sawyer che preferisco. Non me ne sono perso una puntata da piccolo, anche se a tratti non me lo ricordo bene, mi piacerebbe rivederlo!
Trama: Tom Sawyer è un ragazzo che vive con suo fratello minore Sid, sua zia Polly e sua cugina Maria in una casa sulle rive del Mississipi. La zia, dopo la morte dei loro genitori, ha allevato Tom e Sid con amore, come se fossero figli suoi. Tom passa la maggior parte del suo tempo con il suo migliore amico, Huckleberry Finn, e condivide con lui innumerevoli avventure, cacciando maiali selvatici, giocando ai pirati sul fiume Mississippi, volando su una mongolfiera e scoprendo tesori nascosti.