logo AnimeClick.it


Tutte 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10


 0
MegaRoby

Episodi visti: 13/13 --- Voto 2,5
Siamo nel 1923, e i vampiri sono fra noi da molteplici secoli, ma vivono costantemente nell'ombra e braccati dagli esseri umani. In questo ultimo periodo per qualche misterioso motivo il loro numero è in aumento. Il governo giapponese forma l'unità Zero, composta da soldati vampiri sopravvissuti alla vampirizzazione. Toccherà alla squadra Zero trovare, catturare o sterminare i vampiri. La situazione sfugge presto di mano, e i vampiri divengono una piaga nazionale, portando la società al collasso.

La trama inizialmente presentata dall'opera sembra decisamente interessante, peccato però che nello svolgimento risulti poi una schifezza a dir poco ridicola e banale. Dopo un ottimo primo episodio, intrigante, profondo e molto promettente, la trama dell'opera precipita sempre più rovinosamente verso l'oblio della mediocrità, priva poi di qualsivoglia senso. Il susseguirsi degli eventi è a dir poco incomprensibile e inconcepibile. Per la follia senza capo né coda di Sōnosuke Nakajima va tutto a scatafascio, divenendo una 'nazistata' pazzesca. Sono poi presenti numerosi episodi che narrano fatti inconsistenti e messi lì tanto per riempire il tempo e raggiungere i tredici episodi. A voler essere generosi e con una scrittura decisamente migliore, sei episodi sarebbero stati più che sufficienti.

I personaggi sono insulsi e banali, fatta eccezione per Defrott, il miglior personaggio di tutti sotto ogni punto di vista e senza il quale la storia cade ancor prima di cominciare. L'opera riesce a traballare in piedi solo grazie a Defrott, il resto dei personaggi sono mere macchie sbiadite a suo confronto.

Il comparto tecnico è sufficiente. Menzione onorevole per lo stile grafico generale davvero molto bello e originale, unica cosa buona.

In conclusione, non perdete tempo a guardare quest'opera e, se proprio volete farlo, fermatevi al massimo ai primi tre episodi.