logo AnimeClick.it

La donna dell'era Showa 

Nel devastato e sofferente Giappone del dopoguerra, la piccola Shoko, una dei 30.000 giapponesi che il conflitto ha reso orfani, percorre il duro cammino che la condurrà a essere donna. La legge della strada, il riformatorio, i problemi a relazionarsi con adulti rigidi e crudeli. Con il suo spirito ribelle, alimentato dal carburante di un’infinita “rabbia giovanile”, Shoko affronta lo tsunami di un destino drammatico con una determinazione altrettanto potente e inscalfibile. Finalmente in Italia una delle opere più celebrate e coraggiose del maestro Kazuo Kamimura (Lady Snowblood, L’età della convivenza, Golden Gai), qui supportato dal talento del leggendario sceneggiatore Ikki Kajiwara (Rocky Joe, L’Uomo Tigre, Tommy la stella dei Giants).

Opera:  Una donna dell'era Showa
Editore: JPOP
Nazionalità: Italia
Data pubblicazione: 09/11/2022
Prezzo: 16,00 €


Totale voti:   11  1  0


brady

Colpisce l'umiliazione delle donne perpetrata da uomini ma anche da altre donne in un contesto di degrado e violenza. Peccato quel finale che chiude un ciclo di vita, ma che sembra così affrettato, mi sono chiesta se fosse davvero un vol unico"tutto qui"?

 10/12/2022

shinji01

Una donna dal temperamento di ghiaccio che vive a testa alta vendicandosi di ogni sopruso subito

 09/12/2022

stelladicarta

Bella storia anche se sembra sceneggiata dallo stesso Kamimura piuttosto che da Kajiwara. Il personaggio di Shoko è molto interessante e ben descritto, l'edizione ha molte pagine a colori e un'ottima traduzione.

 01/12/2022

Franky-san

Veramente bello! Un racconto molto crudo e spietato su un angolo della società giapponese post seconda guerra mondiale. Una storia pregna di disillusione e sofferenza con una protagonista forte, molto forte. Ottima edizione e pagini a colori stupende!

 20/11/2022

Arwen1990

Molto bello il racconto della selvaggia e temeraria Shoko. Una ragazza che scegliere di vivere la vita come meglio crede libera da ogni vincolo. Molto bello l'uso dei colori come popart in vivido contrasto con la crudezza della storia. Edizione pregevole

 09/11/2022


Altri Voti