logo AnimeClick.it


Tutte 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10


 3
Otosan Otaking

Episodi visti: 1/1 --- Voto 8
Si può fare un film su una bambola gonfiabile? Di quelle porno, quelle per i signori di mezza eta un po' sporcaccioni (o terribilmente soli)? E farne un film poetico, romantico, e con qualche frase sul significato della vita e della morte?
Chi ha letto "Video Girl Ai" negli anni '90 si ricorderà dell'attricetta porno uscita dal televisore per consolare il povero Ryota da una delusione amorosa. In "Air Doll", film cinematografico di Hirokazu KORE-EDA, è una bambola gonfiabile, comprata da un signore di mezza eta, che prende vita. Quando il sig. Hideo la mattina si alza e deve andare al lavoro, Nozomi, la bambola gonfiabile si alza e se ne va in giro alla scoperta del mondo. Trova addirittura lavoro presso una videoteca, con esiti esilaranti. La sera ritorna una bambola gonfiabile e ottempera ai suoi doveri.

Koreeda firma un grande film, accidenti. Non è un film leggero, una commedia, ma ha il taglio del cinema d'autore, con tempi lunghi sulle inquadrature, momenti sospesi, dettagli. Gli attori sono tutti più che perfetti. Il padrone della bambola ha davvero la faccia sgradevole del brav'uomo imbruttito dalla vita e deluso da se stesso e dagli altri. Ma la "standing ovation" è per l'attrice coreana Bae Doon, intanto perché ha delle tette e un sedere che rappresentano la perfezione, e poi perché interpreta la bambola gonfiabile in maniera meravigliosa, riesce a donare davvero un cuore alla bambola e di riflesso a tutto il film, senza la quale forse sarebbe potuto riuscire solo come puro esercizio di stile. "Air Doll" è un film che ha la leggerezza di una piuma come quelle che si disperdono e volano nell'aria all'inizio del film e formano i caratteri del titolo, una piuma che ha, ci vuole probabilmente dire Kore-eda, la stessa leggerezza di un sogno e della vita stessa. Molto, molto bello.