logo AnimeClick.it


Tutte 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10


 0
Stairway90

Volumi letti: 1/1 --- Voto 7
Nel 2011 Gunma Kisaragi pubblica l'ennesimo volume che raccoglie piccole storie erotiche, realizzate col suo inconfondibile tratto di disegno. Come in Giri Giri Sisters, la storia che dà il titolo alla raccolta si sviluppa nei primi 4 capitoli e in un piccolo extra finale, mentre gli altri capitoli contengono storie autoconclusive, tranne la terza che comprende 2 capitoli.

Sweethearts è la storia di un triangolo amoroso fra Sasano e due coetanee, Akane e Shirashi: come si può ben immaginare, nel corso dei quattro capitoli abbondano scene di sesso di Sasano con una delle due ragazze o con entrambe e come nel più classico degli hentai alla fine, invece di scegliere una delle due, trova il modo di tenerle entrambe per sé. Le altre storielle trattano di ragazze ninfomani e di professoresse che fanno sesso con i loro alunni, ma una menzione particolare merita Beauty Contest, divisa come si è già detto in 2 capitoli, in cui la trama banale e fantasiosa è solo un pretesto per mettere in scena l'ennesima serie di orge.

Il "problema" di Sweethearts, se così lo si può definire, è che è troppo simile alle raccolte precedenti per le situazioni raccontate, anzi rispetto ad alcune storie di Love Selection è pure più banale. Essendo un hentai non ci si aspetta chissà quale profondità dai contenuti, ma un minimo di inventiva in più sarebbe gradita


 1
GianniGreed

Volumi letti: 1/1 --- Voto 8
Sweethearts è un manga hentai di un solo volume, scritto e disegnato da Gunma Kisaragi. Si tratta di una raccolta di storie ad ambientazione scolastica, che vedono per protagonisti vari studenti e alcune professoresse.

La prima storia è quella che dà il titolo al volume, "Sweet Hearts", ed è anche la più lunga perché si sviluppa in quattro capitoli. La professoressa responsabile dell'infermeria organizza uno speciale corso di educazione sessuale per permettere ai ragazzi e alle ragazze vergini di fare esperienza. Il protagonista Sasano ha così la possibilità di fare sesso con le due ragazze di cui è innamorato, Akane e Shirashi. Le cose vanno avanti così per un po' ma Sasano sente di dover fare una scelta definitiva.
E' la migliore storia del volume. La trama è un po' una cavolata, ma è un hentai, è giusto un pretesto per poter permettere che i personaggi si diano da fare. Il quarto capitolo è ottimo.

La seconda storia "Immoral Girl" ha per protagonista la presidentessa del consiglio studentesco, che a dispetto delle apparenze ha una fervida immaginazione e sogna ad occhi aperti di far sesso davanti a tutti.

La terza storia si sviluppa in due capitoli "Beauty Contest" e "Beauty Contest Rhapsody".
Dei fondi extra per i club verranno elargiti al club le cui ragazze risulteranno le più votate in un concorso, e le ragazze pur di conquistare i fondi sono disposte a tutto.
Questi sono i capitoli che contengono le scene di sesso più grosse del volume, delle mega orge che coinvolgono classi intere di ragazzi.

La quarta storia "Koukishin ga Tomaranai", vede per protagonista la nipote del preside della scuola. La ragazza di ricca famiglia è già fidanzata con un ragazzo deciso dalla sua famiglia, ma riceve una confessione d'amore da un ragazzo della scuola. Di fidanzarsi non se ne parla, ma il sesso è un'altra cosa…

La quinta storia "Dokidoki Kousai Checker", ha per protagonista un ragazzo i cui voti peggiorano in continuazione perché sembra preoccupato da qualcosa. La professoressa responsabile della sua classe cerca di aiutarlo come può…

L'ultimo capitolo è una piccola continuazione di Sweethearts dal titolo "Sweethearts - Bangaihen".

Non ho molto da dire sul volume in sé. E' un manga hentai, quello che succede si sa, non è che ci sia molto da aspettarsi. Il volume è pieno di scene di sesso, molto ben disegnate ed eccitanti. Una cosa sola devo dire:
secondo me, la bellezza dei manga di Gunma Kisaragi, e in particolare di questo Sweethearts sta tutta negli ottimi disegni. L'autore è capace di disegnare delle bellissime ragazze, dai fisici snelli e dalle forme perfette, ma con un viso angelico e uno sguardo puro e limpido. Ciò va in forte contrasto con la vera natura di queste ragazze: sempre arrapate e vogliose di sesso in qualunque momento. Nonostante questo, le ragazze continuano a mantenere la loro aura di purezza, anche se stanno succhiando un pisello o hanno il viso coperto di sperma, senza essere mai volgari.
E' una caratteristica che ho notato solo nei manga di Kisaragi, ed è un aspetto che mi piace molto.

Concludo dicendo che Sweethearts è uno dei migliori manga hentai che ho letto, ed è per me il migliore tra quelli disegnati finora dall'autore.