logo AnimeClick.it


Tutte 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10

::Koizumi::

Volumi letti: 18/77 --- Voto 9
I manga comici spesso non riescono a trovare il giusto riconoscimento fuori dai confini nipponici, e questo è un peccato. Andrebbe però fatta un'eccezione davanti a Gintama, manga veramente unico e molto più completo di quanto ci si aspetti.
Sorachi è talento unico, cristallino, come pochi ce ne sono in questa generazione: dotato di grande ironia e di un humor molto particolare, l'autore non si preoccupa di toccare spesso e volentieri argomenti delicati, inserendo critiche nemmeno troppo velate alla società giapponese e ad alcuni suoi usi e costumi assurdi, facendone una parodia in un contesto che è geniale ma demenziale allo stesso tempo.
Più spesso di quanto si possa pensare vista la tipologia di manga, Gintama ci regala poi dei volumi seri, riflessivi e con un pizzico di romanticismo che proprio non ci saremmo aspettati al primo approccio con la serie, cosa che rende il prodotto finale veramente completo, soprattutto se si considera che spesso e volentieri ogni storia contiene una morale di fondo, più o meno forte a seconda dei casi.
Non a caso, in patria il manga è apprezzato e osannato in modo costante fin dalla sua prima uscita, e nonostante si basi su storie autoconclusive che alla lunga potrebbero stancare, riesce a trovare sempre uno spunto per intrattenere il lettore, inserendo con grande maestria nuovi personaggi, approfondendo uno personaggio divertente o creando semplicemente un capitolo tremendamente comico.

L'universo in cui si svolge la vicenda è, come dicevo, geniale: nonostante le vicende vengano narrate in quello che a tutti gli effetti sembra essere l'equivalente del periodo Bakumatsu, la terra è stata però invasa dagli alieni, che ora regnano incontrastati.
Il mix è esplosivo, e dà il via ad una miriade di possibilità: abbiamo la shinsengumi, i rivoluzionari, i civili e gli alieni. Se da un lato alcune gag saranno basate sul rapporto con gli alieni e sul loro aspetto, dall'altra avremo pseudo intrighi politici portati avanti dai rivoluzionari con la shinsengumi a controllare il tutto. Gli alieni però, presumibilmente, hanno portato anche la tecnologia: ecco che quindi abbiamo macchine, scooter e… le idol con schiere di otaku al seguito!
Insomma, nonostante l'epoca indecifrabile, il Giappone ci viene dipinto come catino di mali vecchi, di mali recenti e di quelli che potrebbero essere mali futuri, in quello che è un universo che definire geniale è poco.

In un manga come questo non possono esserci che personaggi sopra le righe, e così è: oltre ad essere strampalati e tutti molto originali, è il modo in cui interagiscono tra di loro, spesso prendendosi in giro, ad essere unico e tremendamente realistico. Se ad un primo impatto però tutti i personaggi sembrano essere capaci solo a costruire gag assurde, risultando quindi completamente sbilanciati verso un'unica tonalità, è nelle storie più riflessive che invece vengono fuori i dettagli più sorprendenti: molti di loro hanno un passato difficile, condito dalla guerra o dalla solitudine, altri hanno un presente con non pochi enigmi, e l'autore cita spesso in maniera ironica il problema della disoccupazione.
Approfondendo la lettura, ogni personaggio ha più sfaccettature del previsto, ed è capace a recitare qualsiasi parte con tutte le tonalità di grigio disponibili.
Aggiungiamo al tutto uno stile grafico originale e pulito, che non fa gridare al miracolo ma che si riconoscerebbe fra mille, e abbiamo fra le mani quello che è, senza mezzi termini, un prodotto eccellente.

Una nota andrebbe fatta però sull'umorismo: non è certamente adatto a tutti. Gintama è infatti capace di far piangere dalle risate un certo tipo di pubblico dotato di un certo tipo di umorismo, ma potrebbe lasciare totalmente indifferente un'altra buona fetta di pubblico, con un tipo di umorismo diverso da quello molto particolare di Sorachi.
In questo caso il manga risulterebbe senz'altro privo di una gran parte dei suoi pregi, ma non saprete mai da che parte siete se prima non lo provate.
Io lo consiglio, e spero che possiate ad entrare a far parte dei fan di Gintama, trovandovi davanti ad un manga che proprio non vi aspettavate, sempre che la Planeta De Agostini ricominci a pubblicare la serie con regolarità, visto che qualche ombra sul suo futuro sembra esserci.


 9
monkey d. luffy

Volumi letti: 17/77 --- Voto 10
Gintama è un manga davvero stupendo, per me è il manga comico per eccellenza, che appassiona il lettore come pochi riescono a fare. La storia si sviluppa intorno all'agenzia tuttofare capitanata dal samurai più pazzo di sempre Gintoki Sakata, il suo apprendista Shimura Shinpachi, e una giovane aliena, Kagura. La storia è ambientata a Edo, la città è invasa da degli alieni chiamati Amanto, che governano il paese e hanno vietato di portare la spada in pubblico.
Il disegno è davvero molto bello, i personaggi ben caratterizzati; Gintoki è un personaggio leggendario, credo che mai più si rivedrà un protagonista così in un manga. Questo manga è perfetto ogni sua pagina vi farà morire dalle risate grazie alle situazioni assurde che l'autore riesce a creare, anche il semplice leggere i titoli dei volumi e dei capitoli vi farà ridere.
Manga che consiglio a tutti, sarebbe davvero un peccato lasciarselo scappare.


 8
TONY_TONY_CHOPPER

Volumi letti: 17/77 --- Voto 9
Gintama è il manga più divertente che io abbia mai letto! Riesce a farti ridere in ogni situazioni anche quelle serie. La storia però è un po' frammentaria ma le lacune vengono coperte dalla comicità. I disegni dal 1° volume sono migliorati in modo abbastanza netto anche se rimangono sempre un po' sempliciotti. Gintoki è un personaggio secondo me leggendario, ma anche Kagura non è male! L'edizione Planeta è ottima in quanto fedele a quella giapponese, ma c'è da sottolineare che spesso alcune espressioni restano in spagnolo o sono incomprensibili e spesso alcune pagine sono un po' tagliate, quindi 5,50 euro sono un po' troppi.
Io lo consiglio a tutti quelli che vogliono ridere veramente tanto, anche se il prezzo è elevato ne vale veramente la pena.
Assegno 7 alla storia, 7,5 ai disegni e 15(si può? XD) al divertimento.


 9
hijikataspecial

Volumi letti: 17/77 --- Voto 10
Gintama è un manga demenziale veramente ben fatto. Il protagonista è Gintoki Sakata, un samurai che aveva combattuto una guerra per la liberazione della Terra da parte degli Amanto (alieni). La storia si svolge nella città di Edo (odierna Tokyo); Gintoki Sakata vive pacificamente e lavora come tuttofare con due apprendisti: Shinpachi Shimura e Kagura. Il primo deve salvare il dojo di suo padre morto con l’aiuto di sua sorella Otae. La seconda è un alieno del Clan Yato, una delle razze più forti esistenti. Tutti e tre sono dei liberi professionisti che cercano lavoro per pagare l’affitto mensile, cosa che solitamente non accade.
Hideaki Sorachi, l’autore del manga, è molto bravo soprattutto nei disegni che personalmente ammiro molto. Consiglio a tutti questo manga editato da Planeta de Agostini al prezzo di 5.50€.

Anonimo

 1
Anonimo

Volumi letti: 8/77 --- Voto 5
Bello, una mia amica me lo prestava, poi lei ha smesso di collezionarlo e non l'ho più seguito... il prezzo è esorbitante (5,50 euro sono TROPPI!) e non valgono il prodotto. Ciò non toglie che sia un manga godibile, tuttavia a lungo andare ripetitivo. Disegni buoni, anche l'anime è ben fatto, siamo in attesa della seconda stagione su MTV, possibilmente al posto delle repliche di Black Lagoon e Death Note...
Tornando al manga, l'edizione è ben fatta, la storia è assai divertente, ma niente di che...


 8
Mark D. Ace

Volumi letti: 13/77 --- Voto 10
Città di Edo, in un futuro non troppo lontano... il cielo pullula di navi spaziali; gli alieni Amanto, scesi sulla terra, hanno ormai preso praticamente possesso del paese, e pur convivendo (non troppo facilmente) con gli umani, hanno loro imposto il divieto di portare ed utilizzare le katane; i samurai sono di conseguenza andati via via scomparendo.
Uno degli ultimi samurai rimasti (probabilmente il più strampalato!) è Sataka Gintoki, protagonista della storia, il quale gestisce una folle agenzia tuttofare; amante dei dolci, seppur perennemente sull'orlo di una crisi diabetica, ed eterno squattrinato. Gintoki conosce Shimpaci, un ragazzo in cerca di lavoro, ed una fortissima aliena, Kagura, la quale adotta un cane di enormi dimensioni. Entrambi verranno a far parte di questa strampalata agenzia tuttofare, e ne succederanno di tutti i colori!
Manga esilarante e divertentissimo; personaggi ben caratterizzati, trama leggera ma mai banale, mai monotona, sempre sorprendente ed estremamente divertente!
I disegni sono davvero ben realizzati. Volti espressivi, bei paesaggi, buon uso dei retini. L'autore, Hideaki Sorachi, è veramente molto bravo!
Manga consigliatissimo a chi vuole ridere tanto (ma proprio tanto, credetemi!), e a chi si vuole rilassare leggendo qualcosa di poco impegnativo ma ottimamente realizzato! In una parola... PAZZO!
=Mark D. Ace=


 4
*Lukino*24*

Volumi letti: 14/77 --- Voto 7
Gintama è sicuramente una delle serie meglio riuscite degli ultimi anni, unica nel suo genere; serie che se dalle prime pagine può dimostrare una certa serietà, sfocia immediatamente nella comicità demenziale che è il punto di forza del manga stesso.
La trama si sviluppa linearmente senza troppi indugi, ci mostra fin da subito i personaggi principali, appunto Gintoki e la sua agenzia tuttofare, in una Edo diversa dal solito, avanzata tecnologicamente, "schiavizzata" da una razza aliena che prende il nome di Amanto.
Questi alieni prendendo il controllo della città fanno si che l'esistenza stessa della figura del samurai non sia più necessaria, vietandone l'esercizio. Niente più katane quindi, e chi viene sorpreso a possederne una viene punito.
Gintoki e compagni (un ragazza dal forza impressionante ed un giovane appassionato di arti marziali) cereranno di sopravvivere guadagnandosi la pagnotta quotidiana con qualsiasi tipo di lavoro venga loro commissionato... spesso con scarsi risultati, ma il divertimento è garantito!

Le scene demenziali sono la forza del manga e grazie alle numerose citazioni ad altre serie, anche in maniera visiva (Dragon Ball, Kenshiro etc...) possiamo leggere una storia mai ripetitiva, e sempre originale. Principalmente il manga è composto da storie autoconclusive e non c'è una parvenza di storia portante.
L'edizione italiana è molto bella e curata, l'unico neo, se vogliamo, è il prezzo di € 5,50 a mio avviso ben spesi comunque. Lo consiglio a tutti coloro che desiderano passare un po di tempo senza cimentarsi in letture troppo impegnative e magari farsi due risate!


 6
asuka_excel

Volumi letti: 13/77 --- Voto 10
Gintama è il mio manga/anime preferito da più di un anno ormai, cioè da quando ho visto per caso una puntata dell'anime su Mtv.
Lo trovo davvero divertentissimo: Sorachi-sensei è un grande nell'ideare situazioni comico-assurdo-paradossali, e i personaggi sono tutti (chi più chi meno) adorabili nella loro idiozia. Il mio preferito è Kondo, il comandante della Shinsengumi: se esistesse davvero me lo sposerei, lo giuro... nche se, a dire il vero, probabilmente mi sposerei tutti i personaggi maschili o quasi!
Non mancano comunque situazioni toccanti e/o drammatiche (in alcune scene stavo quasi per piangere), e nemmeno combattimenti spettacolari in pieno stile "shonen di Jump", com'è giusto che sia. Ma la comicità alla fine la fa sempre da padrone.
Lo stile di disegno all'inizio è un po' immaturo (non dimentichiamoci che questa è la prima opera "importante" di Hideaki Sorachi), ma migliora molto con l'avanzare dei volumi. Insomma, lo consiglio caldamente. Dieci e lode.

Gin

 5
Gin

Volumi letti: 12/77 --- Voto 10
Gintama è semplicemente un capolavoro. La storia parla delle divertentissime avventure dell'agenzia tuttofare capitanata da Sakata Gintoki, un ex samurai che lottò per liberare il paese dagli amanto. Il disegno è stupendo anche se è molto semplice. I personaggi di questo manga sono praticamente pazzi (sopratutto gintoki) e demenziali. Consiglio Gintama a tutti, perché secondo me è un acquisto obbligatorio per chi ama i manga.


 5
FrancyFay

Volumi letti: 12/77 --- Voto 10
"Gintama" è forse il titolo recente che mi ha più impressionato positivamente!
La storia narra le (dis)avventure del protagonista, Sakata Gintoki, ex samurai ribelle ora a capo di una piccola azienda tuttofare...
Partendo da un incipit serio (la ribellione agli "amanto", ossia agli alieni, a cui il protagonista del manga ha partecipato), la trama si svolge in modo tutt'altro che serio: si tratta infatti di storie brevi e slegate le une dalle altre, farcite di umorismo e demenzialità.
Il tratto di Sorachi, anche se nei primi numeri un po' incerto, è molto bello, la caratterizzazione dei personaggi ricorda vagamente i personaggi "macchietta" della Takahashi.
Consiglio vivamente questo manga che mi ha molto colpito per la brillantezza delle gag e per alcuni personaggi semplicemente mitici.


 5
Nel3

Volumi letti: 12/77 --- Voto 10
Adoro questo manga! La storia narra le avventure di Sakata Gintoki, che dirige un'Agenzia Tuttofare, e dei suoi compagni Kagura e Shimpaci. La trama non è ancora ben delineata, ma ogni pagina scatena una risata a causa delle varie situazioni bizzarre, soprattutto quando c'è di mezzo la Shinsengumi!
Il disegno è semplice e i personaggi davvero folli, ma ben definiti, ad esempio Sogo che appare tanto innocente ma è sadico. Leggetelo, non ve ne pentirete!


 5
Kerolin

Volumi letti: 11/77 --- Voto 10
Gintoki Sakata è un ex samurai che combatteva per liberare la Terra dagli Amanto (alieni).
La storia si svolge nella città di Edo, dove umani e Amanto convivono più o meno pacificamente. Gintoki ritiratosi dalla vita da guerrigliero, conduce ora un'attività Tuttofare insieme al suo amico Shimpaci ed all'aliena Kagura, la quale come animale domestico ha un cane di proporzioni gigantesche.
Un manga esilarante, dove ogni pagina scatena una risata, vede il nostro Gin impegnato con una serie di personaggi ricorrenti nel fumetto, ma sempre deciso a difendere il suo modo di vivere con la sua spada.


 4
Frakers354

Volumi letti: 10/77 --- Voto 8
Direi che Gintama è il manga (e anime) comico per eccellenza!
I disegni nel manga sono abbastanza semplici, e sono sempre netti ed essenziali, ma il pezzo forte dell'opera sono gli Sketch e le battute demenziali e divertenti :D
I personaggi sono molto carismatici ed è facile affezzionarsi a loro (a me ad esempio piacciono molto Gintoki e Hasegawa) per via dei loro caratteri sempre ben definiti e davvero irripetibili.
Le situazioni in questo manga sono sempre demenziali e molto comiche, di quelle che riescono sempre a stappare qualche risata, dunque ne consiglio la lettura a tutti!
I capitoli sono tutti costituite da storielle autoconclusive e la trama è semplice e scorrevole.
Gintama è ambientato nel periodo Edo, dove però vi è un paradosso: le ambientazioni sono futuristiche e c'è molta tecnologia.
In questo improbabile scenario appariranno degli alieni di nome Amanto, che conquisteranno la terra e vieteranno l'uso della spada da samurai, così da non avere nemici facendo perdere il lavoro a milioni di persone...
Ma un uomo, Gintoki Sakata, rimane fedele al suo spirito di samurai, continuando ad utilizzare, seppur fuori legge la sua spada.
Questo dirige un' agenzia tutto-fare assieme a Shinpachi, ragazzo che si unisce a Gintoki spinto dal desiderio di diventare anch'esso un vero Samurai, poi c'è la ragazzina aliena Kagura, e il suo cane gigante Sadaharu.
Allora nei vari volumi si assiste alle loro bizzarre e divertenti avventure, detto questo, vi auguro buon divertimento con questa fantastica opera offertaci dall'autore Sorachi Hideaki!

Saori   ^^

 4
Saori ^^

Volumi letti: 6/77 --- Voto 10
Adoro alla follia questo manga! E' divertentissimo e disegnato troppo bene. Tra i miei amici è scoppiata la Gintama-mania grazie a me che li leggevo in classe. La trama è sconnessa ed i fatti in ordine quasi sparso, al contrario del personaggi ben definiti e (tipo Gintoki e Hijikata) molto carini xD .
Se non lo avete mai letto leggetelo. Se siete pigri guardate l'anime che è bello comunque ^^ .

Sosuke Aizen (Ivan)

 4
Sosuke Aizen (Ivan)

Volumi letti: 5/77 --- Voto 9
Questo manga è fenomenale: il tratto del disegno inizialmente è incerto, non convince, ma per quasi tutti i manga è così (lasciamo tempo al mangaka di crescere). Ora come ora però ha finalmente raggiunto dei buoni livelli molto godibili. La storia è al momento inesistente, ma non crediate che sia un difetto: viene narrata la vita di questo Gintoki e dei suoi assistenti dell'agenzia tuttofare, il tutto intrecciando varie storie e delineandone piano piano una principale. I personaggi sono meravigliosi: divertenti, stupidi ma allo stesso tempo intelligenti, ognuno dalla cosa più banale è in grado di creare le situazioni più assurde e nessuno di loro si assomiglia tranne rare eccezioni.
Questo manga è per tutti, sia grandi che piccini (i quali però non riusciranno magari a cogliere molte battute) lo consiglio vivamente a chi vuole lasciarsi in letture spensierate.

Rioke

 4
Rioke

Volumi letti: 1/77 --- Voto 8
Onestamente non ho mai provato a vedere l'anime, ma il manga mi ha preso fin da subito: la storia è molto carina, i personaggi hanno carisma, la storia non è ancora delineata per bene, il disegno è molto carino.. la serie è lunga infatti in Giappone è ancora in prosecuzione (volumetti: 20 più o meno). Peccato per il prezzo.