«Nessuno è in grado di amarmi.»
«Proprio così. Ecco perché devi sotterrare sia il loro viso, sia il loro amore... Kasane.»

La piccola Kasane è vittima di bullismo. Figlia di una defunta, bellissima, attrice viene maltrattata dai compagni di classe in quanto "brutta", talmente brutta da rendere inconcepibile l'idea che possa essere davvero figlia di una donna tanto affascinante. Kasane resiste, sopporta angherie di ogni tipo, riesce a sopravvivere solo grazie al tenero ricordo della madre, ma quando l'umiliazione raggiunge il picco, e non più solo il suo aspetto a essere tirato in ballo, ma la sua intera esistenza e tutto ciò che le è rimasto da amare, la piccola Kasane decide di reagire, e lo fa proprio nel nome dell'adorato genitore.

Prima di morire, la mamma le aveva lasciato in eredità un rossetto scarlatto, dicendole di usarlo qualora le cose fossero andate davvero male; pur non sapendo come utilizzare il misterioso strumento, Kasane passa il rossetto sulle labbra e per la prima volta prova la sensazione di essere bella, ammirata, desiderata... amata. Ma il breve effetto di quel colore rosso sulle labbra è solo l'illusione di un momento, un sogno effimero che la conduce in un turbine oscuro fatto di rivalsa, pentimento, desiderio, vendetta.
La bellezza è un dono innato, la bellezza apre tutte le porte, la bellezza rende le persone felici, apprezzate e soprattutto amate. Questi i pensieri di Kasane, ma sarà davvero così? Basterà la bellezza acquisita a discapito altrui a rompere una maledizione che in realtà è talmente umana da fare paura proprio in virtù della sua natura terrena?
 
Kasane


Kasane nasce nel 2013 dalla matita di Daruma Matsuura, autrice alle prese con la sua prima opera. Pubblicato sulla rivista seinen Evening, il manga raggiunge presto la popolarità, tanto da essere nominato al Manga Taisho Award del 2015. È invece del 2018 la trasposizione in live action curata dal regista Yuichi Sato (Poison Berry in my Brain).
Il manga raggiunge quindi un buon successo e termina nello stesso 2018 con il quattordicesimo volume.

La mangaka si cimenta nella non facile impresa di offrire al suo pubblico un thriller psicologico dalle sfumature horror e soprannaturali in cui mette immediatamente a fuoco i temi principali della storia: la bellezza esteriore vista come fonte di benessere e apprezzamento, il bullismo, la vendetta e più in generale l'analisi di una società mossa da principi distorti e superficiali. Nel panorama manga le storie di bullismo e conseguente vendetta, che vedono come protagoniste delle giovani donne, non sono per nulla rare (Kizu Darake no Akuma, Misumisu) e nella maggior parte dei casi tendono ad enfatizzare, anche esagerando, la crudeltà del mondo femminile. Quello che vediamo in questo primo numero di Kasane è sostanzialmente un microcosmo, quello scolastico, fatto di ragazze maligne e ragazzi quasi inesistenti, laddove sono le prime a comandare quel piccolo mondo in cui la storia si svolge. Le compagne di classe di Kasane, dalle elementari alle superiori, sono bulle, superficiali e molto, molto cattive; la ragazza viene bullizzata per il suo aspetto, esclusa ed umiliata da chi si crede migliore di lei, attivando nella stessa Kasane un contorto processo di autoconvincimento e conseguente complesso di inferiorità. Seppur con qualche ingenuità ed esagerazione, la mangaka mette sul piatto molti elementi che non brillano per originalità ma che restano purtroppo tristemente attuali. L'elemento soprannaturale e la buona caratterizzazione della protagonista potranno far diramare la storia in diverse direzioni, senza dimenticare l'affascinante e misteriosa figura della madre, il cui ricordo e i cui suggerimenti potrebbero essere distorti dalla mente della figlia, o peggio, essere qualcosa di lucido e reale.
 

Cresciuta con la consapevole convinzione di essere brutta, addirittura mostruosa, Kasane coltiva in maniera ben nascosta un sogno e un ideale: il sogno di recitare e l'ideale della bellezza materna. Ma quando neanche l'illusione è più sufficiente a reggere la sua fragile psiche, ecco che la storia entra nel vivo, con la protagonista che tramite il suo rossetto, ruba i volti delle persone che bacia, ottenendo così l'agognata bellezza. Ogni volta che succede però, la ragazzina assapora insieme gioia e tristezza, soddisfazione e senso di vuoto e nel vortice di questi sentimenti contrastanti si lascia trascinare nell'irreparabile, nella crudeltà di un meccanismo perverso che lascia come traccia una profonda cicatrice sul suo volto.

Il primo numero di Kasane ci racconta quindi di una ragazzina debole, contro cui il mondo sembra accanirsi solo per il suo aspetto fisico che non soddisfa i canoni della bellezza ideale. Circondata da persone superficiali, cattive, maltrattata anche dal familiare che si prende cura di lei dopo la morte della madre, Kasane cerca la bellezza, a qualunque costo, per ottenere la rivalsa su un mondo che l'ha sempre considerata un oggetto da buttare via. Il volume si chiude con l'arrivo di un personaggio che potrebbe aprire per lei nuovi scenari, ma quella in cui siamo entrati in questo numero uno è palesemente un'oscura spirale di autodistruzione.

La prima cosa che spicca parlando di Kasane è il design delle cover; un disegno arioso, quasi acquerellato e leggero contrasta con l'interno del volume, che ha un tratto graffiante, sporco e abbondante di neri. Un tratto che si potrebbe definire a tratti infantile ma finora abbiamo visto quasi esclusivamente personaggi giovani e giovanissimi, dai volti tondeggianti, morbidi e dolci, a contrasto con il volto nascosto ma palesemente spigoloso e per nulla armonioso di Kasane.

J-Pop Manga pubblica Kasane in una sua classica, ottima, edizione con pagine a colori, al costo di € 6.90. Molto curata la copertina, che riprende l'originale rendendola addirittura più bella con il kanji di Kasane che si staglia in semitrasparenza sotto al titolo.
 
 
Nonostante qualche ingenuità palesata dagli eventi di questo primo numero, abbiamo tra le mani un volume interessante, intrigante, forte e cupo, che seppur con qualche esagerazione, affronta in maniera diretta e violenta il tema del bullismo, dell'esclusione e della ricerca della bellezza, ideale ambito che si distorce quando diventa unico metro di valutazione della vita di un essere umano. La parte più interessante della storia sembra essere il contrasto vissuto da Kasane, il desiderio di bellezza per il quale potrebbe togliere la vita agli altri e il contraltare delle emozioni positive che la rendono più umana, normale e "bella" di chi le sta intorno. Solo con il proseguire della storia scopriremo se la protagonista resterà in bilico su questa linea sottile o se scivolerà inevitabilmente nel baratro oscuro in cui è stata spinta.

 



Kasane  1

La tenebrosa serie che ha conquistato il Giappone, nominata all'ottavo Manga Taisho e adattata in live action! Kasane è una ragazza dal viso deforme, e per questo motivo le persone sono sempre state cattive con lei. Un singolare rossetto dagli oscuri poteri, ereditato dalla madre, una bellissima attrice, potrebbe cambiarle la vita per sempre. Ma tutto ha un prezzo...

Opera:  Kasane
Editore: JPOP
Nazionalità: Italia
Data pubblicazione: 24/06/2020
Prezzo: 6,90 €

Totale voti:   10  6  1


richi80

Volume interessante, buona caratterizzazione psicologica della protagonista. Proseguirò nella lettura e 14 volumi totali non spaventano...

 10/07/2020

LaMelina

Non so dire se mi sia piaciuto o no, ha di certo elementi interessanti e anche la parte più horror mi intriga. Però rimando il giudizio al prossimo volume. Ma l'omicidio iniziale se lo son scordati?

 05/07/2020

shinji01

L'idea di fondo non è brutta ma l'esecuzione non mi è piaciuta. La storia non convince e i disegni non sono il mio genere. Droppato

 03/07/2020

Fireman

Bel primo volume! Storia intrigante, bei disegni, edizione jpop stupenda come al solito. Il carattere della protagonista rende le cose molto interessanti per il futuro della serie. Per me promosso

 03/07/2020

Hachiko94

Kasane è di certo una storia particolare e tenebrosa, in cui la protagonista dovrà destreggiarsi tra bullismo e bellezza. Non ho compreso alcuni passaggi, ma non è nelle mie corde.

 01/07/2020

Saufer79

Bel volume, delinea bene il problema del bullismo e di una società profondamente basata sull'aspetto esteriore, che tende ad escludere chi non rientri in determinati canoni.

 19/07/2020

Arashi84

Primo volume interessante e coinvolgente che mette subito in chiaro i temi del bullismo e dell'accettazione altrui basata sul mero giudizio estetico. Un turbine oscuro da cui sarà difficile uscire.

 30/06/2020

Ironic74

Davvero una bella sorpresa. Storia forye ma piuttosto bem strutturata pur con venature fantastiche

 29/06/2020


Altri Voti




Titolo Prezzo Casa editrice
Kasane  1 € 6.90 JPOP
Kasane  2 € 6.90 JPOP