logo AnimeClick.it
copertina

Informazioni

Nome Gluttony
Sesso: M

Descrizione

Gluttony è il primo homunculus a comparire insieme a Lust. Ha l’aspetto di un uomo grasso e basso (per disegnarlo, l'autrice si è ispirata ad un pupazzo di neve[1]), con dei piedi molto piccoli e delle grosse braccia tozze che raggiungono terra. I suoi occhi sono minuscoli, mentre il naso è piuttosto pronunciato. La testa è completamente calva e la sua bocca è enorme. Ed è proprio sulla lingua che è situato il tatuaggio dell’uroboro tipico degli homunculus. È costantemente affamato ed ha l’abilità di corrodere gli oggetti con la sua saliva, riuscendo quindi a mangiarli senza problemi. Nel manga e nella seconda serie animata, è in grado di trasformarsi modificando il proprio aspetto e diventando ancor più pericoloso: in questo caso il petto e lo stomaco si aprono in una grande bocca oscura, mentre le costole si allungano diventandone i denti. Nel mezzo di questa grottesca fauce si trova poi un occhio verticale, simile all'occhio del Portale della Verità. Gluttony è molto ingenuo e stupido, si comporta come un bambino e segue Lust come fosse sua madre, a dimostrazione di ciò le chiede sempre il permesso di mangiare le sue prede prima di divorarle; l’unica cosa a cui pensa è il cibo e riempirsi lo stomaco (del tutto in linea con il peccato capitale che rappresenta). Altra prova del suo comportamento infantile è il suo gesto abituale di portare il dito alla bocca.

Opere