logo AnimeClick.it


Tutte 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10


 0
YukiMoon

Episodi visti: 3/3 --- Voto 8
Vidi questo anime quando fui lasciata dal mio ragazzo. Mi diceva sempre che ad ispirare il suo amore era questo anime. Io non capivo, così decisi di guardarlo (forse un po' troppo tardi!).
L'anime è molto breve e si lascia guardare - tre puntate; ovviamente i due protagonisti si amano e in classico stile giapponese c'è di mezzo un bell'incesto. L'amore che Setsuna prova per la sorella Sara (come me) è passionale, senza confini, che lo porta alle stelle, ma che provoca in lui anche tanti sensi di colpa e quindi dei sentimenti discostanti. La storia dei protagonisti non è seconda alla storia d'amore, direi che sono entrambe principali. Consigliato a tutti.


 2
Clo(u)d

Episodi visti: 3/3 --- Voto 4
Angel Sanctuary è un manga scritto e disegnato da Kaori Yuki nel 1995 dal quale è stata tratta anche una serie OAV di tre episodi.
Ecco, tre episodi, solo tre episodi per poter raccontare, esaltare uno dei manga migliori di tutti i tempi.
Stiamo parlando di Angel Sanctuary, il quale più che uno svago da leggere è una vera e propria opera d'arte, con temi e nuclei tematici da far invidia a studiosi professionisti ed esperti di teologia e altre materie che ruotano attorno all'idea divina e studiano le nostre religioni.
Possiamo dire che l'anime riassume brevemente solo i primi due volumi del manga, e in questi due volumi è racchiuso solo il principio del principio.
Mi chiedo che senso ha avuto fare questi tre episodi.

<b>Contiene spoiler</b>
Setsuna Mudo è un ragazzo liceale che viene numerose volte preso di mira dai bulli a causa del suo aspetto semi-occidentale e i suoi capelli castano chiaro. Subentrano poi altri personaggi come il Senpai Kira e la sorella minore di Setsuna, Sara Mudo, per la quale il protagonista sembra provare qualcosa di molto più profondo di un semplice legame tra fratello e sorella. Da qui conosciamo meglio la vita dei nostri protagonisti, la separazione dei genitori e il duello tra Setsuna e due demoni con poteri sovrannaturali che sostengono di venire dal regno di Gehenna, un girone dell'inferno, per poi arrivare alla diffusione di una droga dalle strane proprietà capace di trasformare coloro che la ingeriscono in bambole che, con numerose scene cruente e sanguinolente, possono ricomporsi e uccidere senza pietà. Setsuna capisce di essere al centro di tutte queste strane vicende senza una precisa motivazione, che poi gli verrà data dai due demoni, i quali sostengono che lui sia la reincarnazione di una precisa entità.

Ovviamente come ho già scritto la serie OAV è totalmente incapace di esaltare il vero capolavoro quale è il manga, dove Kaori Yuki, anche nota come la regina del Gothic Dark, dà vita a una trama spettacolare con disegni accuratissimi ed eleganti, senza farvi annoiare mai e donandovi continui colpi di scena.

In conclusione, questa serie OAV non mi è per niente piaciuta, gli dono questo 4 giusto perché le musiche mi sono piaciute molto, e altri aspetti quali la grafica e i disegni non sono fatti male, ma sicuramente non c'è paragone con il manga.
Invece di perdere tempo dietro a questi tre OAV vi consiglio vivamente di andarvi a leggere direttamente il manga!


 0
f.ascareggi

Episodi visti: 3/3 --- Voto 3
Ho acquistato questo anime perché, visto che sono un appassionato del manga, ero incuriosito dall'edizione animata. Onestamente sono rimasto profondamente deluso, l'idea di riprodurre il manga di 'Angel Sanctuary' in soli 3 OAV è assurda e folle.
Gli OAV narrano degli avvenimenti iniziali della storia di 'Angel Sanctuary', con il pregio di essere maggiormente scorrevoli e lineari rispetto al manga, ovviamente per fare questo l'autrice ha dovuto tagliare alcune parti, ma la storia rimane comprensibile. Se questo può essere il pregio della serie animata, il risvolto negativo è che la storia si svolge in modo eccessivamente veloce. Il ritmo serrato degli eventi rovina l'ambientazione cupa e tetra che abilmente l'autrice crea nel manga. In alcuni momenti gli avvenimenti si susseguono talmente a ripetizione da rendere percepibile la scarsità di minuti a disposizione dell'autrice e la scelta di lasciare il finale aperto non fa che confermare questa impressione.
La buona qualità dei disegni e delle musiche non può migliorare la valutazione di questi 3 OAV che ritengo tra i peggiori mai visti. Ovviamente, la mia valutazione è influenzata dall'aver già letto il manga, ma ritengo che sarebbe cambiata al massimo di un punto se non l'avessi letto.


 0
^Tsukimi-chan27^

Episodi visti: 3/3 --- Voto 2
Vi aspettate un mondo fantastico e surreale, dove gli angeli rappresentano sempre e solo il bene? Vi aspettate un rapporto fraterno puro e senza secondi fini? Volete una serie animata che vi appassioni? Allontanatevi immediatamente da quest'anime!

Setsuna Mudou è un normale studente, ma, a differenza di molti (se non tutti) i suoi coetanei, prova un tipo di amore fin troppo carnale e passionale verso la sua amata sorella Sara. In teoria, dovrebbero accadere strani avvenimenti che coinvolgono persone che Setsuna conosce a causa dello strano videogioco "Angel Sanctuary". In pratica, questo fattore presente nel manga è completamente dimenticato nell'anime. E' invece esplicitata da piccole scene la comparsa di angeli o demoni sulla Terra.
Che ne so io? Non c'ho capito niente!

L'unica cosa che in quest'anime sembra essere trattata fino agli estremi nonostante questo consti di soli tre episodi è il rapporto tra i due fratelli, stressante, inutile, tanto per attirare le ragazze fanatiche di "amori impossibili" alla visione dell'anime e, magari, all'acquisto del manga. Be', con me non ha affatto funzionato. Giuro, ho il terrore che qualcuno prima o poi mi regali la serie cartacea o che mi costringa a leggerlo, minacciandomi con un fiammifero fin troppo vicino alla mia collezione di manga, album e action figures.
Davvero, lo trovo molto inutile. Ora, non mi permetto di giudicare la serie cartacea non avendola letta, ma posso apertamente affermare di essere rimasta davvero delusa da quest'anime. I due fratelli sono... Noiosi. E mal caratterizzati. Cavolo, vi amate? Mettetevi insieme. Vi odiate? Allontanatevi. Non avete idea di ciò che provate sul serio? Parlatene chiaramente e date un minimo di spazio al fattore magico che dovrebbe essere il cuore della trama.

Passiamo ai punti positivi, che questa volta sono soltanto due: i disegni e la novità sul ruolo interpretato dagli angeli. Il character design mi è piaciuto abbastanza, ha un che di magico e shounen, ma niente di che. Mentre il fatto che gli angeli non siano sempre dalla parte del bene mi ha stupita molto. Devo dire che, se gli autori e tutti coloro che hanno lavorato alla realizzazione di quest'anime avessero sfruttato maggiormente questo fattore, la serie sarebbe di certo venuta meglio.
Sconsiglio quest'anime. O al massimo lo consiglio a chi ha letto il manga. O forse no? Non so, l'ho trovato talmente sgradevole che anche l'opinione sul primo potrebbe cambiare in peggio.


 0
giadyforeverlove

Episodi visti: 3/3 --- Voto 7
Penso che già ci sono abbastanza recensioni con la spiegazione della trama, quindi mi limiterò a dire soltanto la mia opinione. Penso che produrre "Angel Sanctuary" in soli 3 OAV sia stato un errore madornale. Ci vorrebbero almeno 25 puntate per spiegare bene, anzi no, approfondire è la parola più adatta, ogni singolo personaggio. Sia i protagonisti sia i personaggi secondari non hanno avuto il tempo materiale per spiegare tutto ciò che dovevano. Si parla di argomenti molto delicati, come l'amore tra fratello e sorella aggravato dal fatto delle reincarnazioni degli angeli. Questa passione così smisurata da sfidare ogni cosa porterà i due protagonisti a un'inevitabile fine, se fine si può chiamare. Per la parte tecnica ho apprezzato molto di più il manga, anche se l'anime è fatto molto bene.


 0
Eretria90

Episodi visti: 3/3 --- Voto 7
Parlo da lettrice del manga, quindi vedo questi 3 OAV alquanto sconclusionati. Principalmente salta all'occhio una storia lasciata abbastanza aperta.
Parto con i pro di questa versione animata. Innanzitutto i dialoghi. Sono intensi e danno l'idea precisa di ciò che accade, il che non è tanto semplice da spiegare, la trama originale è molto contorta e insidiosa. Ma l'anime merita non solo per le emozioni che riesce a suscitare, o per i sentimenti che uno spettatore riesce a carpire ma, più di tutto, perché riesce a narrare con linearità gli eventi.

D'altro canto ci sono pur sempre i contro. Chi conosce la versione cartacea saprà che l'autrice Kaori Yuki ha un tratto a dir poco delizioso. Le figure sono armoniose e delicate, mentre qui è visibile una certa rozzezza globale. Infine, nel tentativo di semplificare una trama a dir poco articolata, per far comprendere meglio a tutti il contenuto e anche per non annoiare, gli autori hanno finito per tagliare via tantissimi elementi utili ai fini degli "eventuali" episodi successivi.


 0
Grifis89

Episodi visti: 3/3 --- Voto 6
Setsuna Mudo è la reincarnazione di un angelo di nome Alexiel, l'Angelo Supremo; schieratasi con i Demoni e contro Dio e gli angeli durante l'ultima, terribile Guerra Sacra è stata imprigionata in una sorta di "sonno", la metempsicosi. Il protagonista viene seguito da due demoni che tentano di risvegliare Alexiel, purtroppo per Setsuna la profezia narra che tutte le reincarnazioni dell'angelo andranno incontro a una morte prematura e a un amore impossibile. Ok per la morte prematura, ma con "amore impossibile" non aspettatevi ragazze procaci o principesse di alcun tipo, infatti il buon Setsuna è innamorato di sua sorella Sara.
Intanto il cherubino Catan cerca di risvegliare Rosiel, un angelo inorganico, fratello gemello di Alexiel, nonché suo esatto opposto.

Non c'è che dire la trama sembra avere tutte le potenzialità, peccato che 3 soli OAV la rendano a tratti confusionaria e la banalizzino. L'amore tra fratello e sorella raccontato in modo così superficiale scade nel ridicolo, per apprezzarlo bisogna avere letto il manga. Bellissima comunque l'idea che anche gli angeli possono essere non così buoni come ce li immaginiamo.


 0
Nihon no musume

Episodi visti: 3/3 --- Voto 7
Questa mini serie è in tutto e per tutto niente di più che un trailer del manga di Angel Sanctuary. In queste 3 puntate una persona si fa un'idea generale della trama (che qui non viene sviluppata diversamente dal manga), dei personaggi e dello stile dell'autrice. Insomma diciamo che questo è stato un modo per far conoscere Angel Sanctuary, perché molti hanno conosciuto questo manga grazie all'anime, io compresa, e me ne sono innamorata perdutamente. Quindi non vi aspettata chissà quale anime perché non è niente di tutto questo, solo un minuscolo assaggio di Angel Sanctuary.


 0
Gokuonathan

Episodi visti: 3/3 --- Voto 7
Ho deciso di vedere l'anime dopo avere letto un volume del manga. Che dire? Quando ho visto l'inizio del primo episodio sono rimasto completamente male per il colore usato per il sangue, era troppo acceso,stavo persino avendo problemi agli occhi, ma grazie a Dio gli autori lo hanno aggiustato nell'ultimo episodio, dove lo faranno di un rosso scuro.

I disegni non si avvicinano minimamente allo stile gotico e dark di Kaori Yuki, l'autrice del manga originale. Infatti a causa del fatto che il manga è stato trasposto in soli tre OAV, la storia è incompleta, ha un finale aperto, e si può sapere la conclusione solo se si legge il manga.

Ma passiamo alla trama: Setsuna Mudo è follemente innamorato della sorella minore Sara, infatti i genitori li fanno vivere in case separate, ma lui non sa di essere la reincarnazione dell'angelo femminile Alexiel, che si ribellò a Dio, e ogni sua reincarnazione segue una "catena": un amore impossibile e una morte tragica. Due demoni, Cry e Arakune, si metteranno sulle tracce di Setsuna, per risvegliare Alexiel, scopo a cui si "arruola" anche l'angelo inorganico, nonché fratello di Alexiel, Rosiel.

Come si vedrà dalla trama, l'anime tratta il tema dell'incesto (è molto tipico dell'autrice trattare questi temi) e quindi non è una storia adatta a tutti, in quanto c'è chi si scandalizza per queste cose.
In pratica, Angel Sanctuary è un buon prodotto, ma poteva essere migliore nella componente grafica, poteva avere un character design più simile all'originale - il sito non offre nessuna screenshot dell'anime, ma è comunque godibile all'occhio - e poteva essere più lungo.
Il voto è 7, ma sarebbe 7,5.


 0
ryujimihira

Episodi visti: 3/3 --- Voto 4
Setsuna Mudo viene a sapere di essere la reincarnazione di un angelo di nome Alexiel, che per essersi ribellata a Dio fu costretta alla perpetua metempsicosi. Ogni sua reincarnazione avrà un tragico destino: un amore impossibile e una morte inevitabile. A rivelare ciò sono due demoni che volevano riportare in vita Alexiel. Nello stesso tempo Rosiel viene tirato fuori dal limbo dal cherubino Catan. Rosiel è un angelo inorganico, fratello gemello di Alexiel, nonché suo esatto opposto.

L'amore impossibile a cui si riferisce la trama è proprio quello tra fratelli, che in questo OAV di tre episodi scade nel ridicolo e nel riprovevole. Tante pippe mentali (passatemi il termine) per una morale di fondo che si basa sull'assodare l'impossibilità di sfuggire alle debolezze umane.
Ottima è la realizzazione, forse anche con troppa violenza inutile, ma pessima è la trama, inconcludente e forzatamente "romantica". Angel Sanctuary per me è da evitare senza rimpianti.

simona

 0
simona

Episodi visti: 3/3 --- Voto 9
Questa serie nonostante contenga solo ben tre episodi, riesce a catturare lo spettatore in maniera intrigante e affascinante. Nella serie non esistono comparse dai caratteri piatti e stereotipati, ma tutti i personaggi mantengono personalità ricche ed emblematiche che riescono a coinvolgerti in un mondo dove si respira quell'atmosfera misteriosa dove le forze che muovono i protagonisti sono sentimenti intensi come l'odio e il potere. La storia è articolata e appassionante che conserva quel fascino tipico surreale. Da vedere!


 0
HoneyChan

Episodi visti: 3/3 --- Voto 6
Appena una sufficienza, guadagnata perchè in soli tre OAV sono stati in grado di dare una buona infarinatura riguardo la storia, trasponendola in maniera credibile e senza cadere in incoerenze spesso provocate dalla necessità di sintetizzare un manga.
Per il resto l'animazione mi ha veramente delusa: lenta, grezza, spesso il movimento è abbozzato e alcune inquadrature sono di una staticità disarmante.
I colori sono troppo vivi, soprattutto per quanto riguarda i personaggi; questo va a ledere l'atmosfera, che secondo me dovrebbe essere molto più cupa. Le musiche invece sono abbastanza azzeccate.


 0
SuperFra

Episodi visti: 3/3 --- Voto 8
Angel Sanctuary è un'anime tratto dall'omonimo manga; la serie consta di soli 3 episodi che in tal caso sarebbe più idoneo denominare come OAV.
Purtroppo l'unico aspetto negativo dell'anime è proprio la brevità, in quanto dopo aver iniziato ad affascinare con le sue tematiche esso termina, anche se con cognizione di causa, ma termina.
Purtroppo se l'anime avesse un proseguo, come per il manga, sarebbe potuto essere davvero un capolavoro!
Ma andiamo con ordine...
La trama narra di un giovane di nome Setsuna Mudo che vive una vita apparentemente normale, ma come nel più classico dei classici si riscoprirà essere la reincarnazione di un angelo tale Alexiel.
La storia passata di Alexiel finirà, oltre che per appassionare smisuratamente lo spettatore, per sconvolgere l'intera esistenza di Setsuna.
Quest'ultimo finirà per essere preso di mira da un amico/rivale dell'angelo di cui Setsuna è la reincarnazione, tale Rosiel.
Tutta la vicenda è contornata da tantissimi avvenimenti e personaggi più e meno importanti, che riescono ad impreziosire la storia fino all'inverosimile.
La trama anche se abbastanza semplice e lineare, è molto profonda, essa si snoda in piccoli rigagnoli di vite passate, presenti e future, riuscendo però sempre a mantenere una semplicità di fondo.
Uno dei segreti di Angel Sanctuary sta proprio in questo: riuscire a far restare semplice e lineare una trama che in realtà non lo è affatto!
I personaggi sono tutti curati nei minimi dettagli, soprattutto quelli principali.
Ognuno di loro possiede una propria storia, un proprio modo di essere, un proprio modo di agire e pensare; e nonostante l'esiguità del minutaggio a disposizione tutti riescono a donare qualcosa allo spettatore.
Altro aspetto interessantissimo è caratterizzato dall'amore "incestuoso" che Setsuna e la sorella Sara nutrono l'uno nei confronti dell'altra.
Nonostante la profanità di tale amore, esso è sempre espresso in modo molto idilliaco e puro, privo di ogni perversione o insano pensiero.
L'uno risulta amare l'altro in virtù di essere umano e non per il ruolo che ognuno di loro ha nella società o fra di loro.
Insomma viene innalzato l'amore come sentimento altissimo, che può nascere fra due enti; implicitamente viene anche approvato l'amore omosessuale, ma questo è un'altro discorso.
L'aspetto grafico è un'altra nota lieta della mini-serie.
Infatti la grafica e gli effetti grafici, come anche gli scenari sono di alta qualità, sempre ben curati e dettagliati.
L'audio è altrettanto ben congeniato, dagli effetti all'ottimo doppiaggio, sentito e profondamente eseguito.
La colonna sonora purtroppo risulta non essere alla stessa altezza degli altri elementi che compongono il comparto audio, infatti spesso le musiche di sottofondo non riescono a coinvolgere ulteriormente lo spettatore come dovrebbero, per rendere perfette alcune situazioni.
Angel Sancturay risulta quindi essere un ottimo titolo sotto molti punti di vista.
Unica grossa pecca è composta dalle poche puntate a disposizione (solo tre); questo lascia al termine degli OAV una sorta di amaro in bocca e nel cuore, in quanto senza dubbio tutti vorremmo un seguito degno di tale anime.
Tra l'altro la fine lascia presagire grosse "avventure" alle quali Setsuna andrà in contro una volta definito il suo obiettivo.
Un'anime per molti e contemporaneamente per pochi.
Peccato per le poche puntate a disposizione.

Ivan180378

 0
Ivan180378

Episodi visti: 3/3 --- Voto 7
Suggestivo questo anime. Sicuramente particolare. Purtroppo, per chi come me non ha letto il manga non può piacere più di tanto. Infatti in questi tre episodi tutto resta sospeso e nebuloso. Comunque è un anime che si guarda. Dovete però esser pronti alla violenza, al sangue, all'incesto e ad argomenti sicuramente eretici. Perciò non è un anime per tutti. A me non è dispiaciuto, ma neanche mi sono strappato le vesti dalla gioia, per intenderci. In particolare, se non leggete anche il manga, diviene solo un affresco suggestivo, che magari potete voler vedere tra una lunga serie e l'altra di altri anime. Info: ivan@mercolini.com


 0
Gackt

Episodi visti: 3/3 --- Voto 6
E' un anime molto particolare. Devo premettere che non ho letto il manga, quindi sarà sicuramente per questo che ora non condivido il successo che viene attribuito a questo manga/anime. A quanto ho capito, il cartone riprende l'inizio del manga, e ciò si capisce in quanto il finale del terzo episodio lascia respirare aria di sequel. I disegni sono molto carini. Ciò che può lasciar perplessi è la trama: ben realizzata, sicuramente, accompagnata da personaggi veramente affascinanti, ma che tratta una tematica abbastanza scottante, come un amore incestuoso tra un fratello e una sorella, dovuto agli spiriti di cui sono reincarnazioni. Non tutti potrebbero apprezzare una trama come questa, non tanto per moralismo, quanto per l'inquietudine che può generare. Ma, come ho già detto, le animazioni e i disegni, nonché la trama ben strutturata, affascinano, anche se il tutto risulta molto compresso. Insomma, si capisce che è solo una trasposizione animata. Magari è meglio leggere il manga.

ijvollezu94

 0
ijvollezu94

Episodi visti: 3/3 --- Voto 6
Certo, magari per chi non ha letto il manga il risultato dell'anime può anche essere interessante... ma dopo essersi goduti la storia per intero vederla strizzata così, in quei tre miseri episodi, e quel finale che lascia l'amaro in bocca... considerando il prodotto da cui si partiva, si poteva fare molto meglio.

AngelinHell

 0
AngelinHell

Episodi visti: 3/3 --- Voto 6
Inizio subito dicendo che ritengo il manga un vero e proprio capolavoro e che sono rimasta davvero delusa dai tre OAV. Per quanto riguarda l'animazione, ok, potevano fare di meglio, ma ciò che è davvero disastroso è il doppiaggio italiano! Penoso, non trovo altri aggettivi. Per quanto riguarda la trasposizione dei disegni ho parecchio da ridire: sebbene alcuni personaggi siano stati realizzati benissimo come Sara e Katan, altri sono veramente penosi, basti pensare a Kira, che non ha nulla a che vedere con quello del manga e soprattutto Rociel! Sono rimasta pressoché scandalizzata! Quello NON è ROCIEL-SAMA! Quel bruttone non è assolutamente Rociel-sama! Senza contare che la sua voce è troppo scura, sarebbe dovuta essere un po' più ambigua, e lo stesso vale per il suo aspetto, visto il ruolo che ricopre! Con quell'aspetto è davvero ridicolo quando nell'OAV dice: "Dimmi Katan, sono ancora bello?" Senza contare il fatto che mantiene troppo la calma, il Rociel mostrato nel manga è più emotivo. Anche Kato, uno dei miei personaggi preferiti nel manga, è stato disegnato in una maniera che non mi è piaciuta assolutamente. I colori usati inoltre sono ridicoli, il sangue troppo acceso per sembrare reale e così via, sa tutto troppo di finto, non riesce a catturarti. Non trovo niente da ridire invece sulla semplificazione della trama, sarebbe stato troppo complesso riportare tutto, mentre unico punto che mi è davvero piaciuto moltissimo è stata la scelta della colonna sonora. Insomma... un sei.

Benny kk

 0
Benny kk

Episodi visti: 3/3 --- Voto 5
Quello che poteva essere uno shojo manga davvero stupendo e originale, è stato miseramente rovinato da dei particolari secondo me molto rilevanti. A parte il fatto che l'amore tragico e proibito fra Setsuna e la sorella è presentato in modo stucchevole e noioso. La Yuki è minimamente consapevole del caos che ha combinato mischiando angeli e gerarchie e soprattutto ridicolizzando non uno (e già la cosa era grave) solo degli angeli più potenti della teologia cristiana ,ebraica e anche islamica... e mi riferisco a Mikail, ma anche verso Metatron di cui ha fatto un vero scempio? Poteva fare un capolavoro,ma per troppa smania di "personalizzare" i suoi personaggi ha fatto un vero casino... peccato, perchè era partito in modo eccellente. Se avesse preso un pò più sul serio le vere gerarchie angeliche... :/

Naco

 0
Naco

Episodi visti: 8/3 --- Voto 7
Faccio una piccola premessa.
Io adoro Angel Sanctuary: è uno dei manga che considero migliori, sia dal punto di vista grafico, sia della storia. E' raro che un manga sia riuscita a lasciarmi con la bocca aperta e gli occhi incollati alle pagine per tutti questi volumi, senza che riuscissi a prevedere il minimo colpo di scena.
Se ne può dedurre, quindi, che mi aspettavo qualcosa di ben fatto per questa storia.
Dal punto di vista grafico, devo dire che non è che sia male: i disegni mi piacciono davvero molto, ed è forse per questo motivo che gli ho dato più della sufficienza.
La storia... beh, la storia si ferma praticamente ancor prima di iniziare: la morte di Sara, con cui si conclude il terzo OAV, altro non è che l'incipit della vera storia. Storia, appunto, fatta di tanti colpi di scena, di particolari che sembrano inutili, ma che invece poi risultano essere decisivi e nient'affatto stupidi.
Ne consegue, dunque, che tre oav sono davvero troppo pochi, sia per creare una storia che possa anche solo piacere a un fan della serie, sia per raccontare gli eventi. A mio parere, avrebbero potuto evitare di far saltare su dalla gioia i fans, che naturalmente pensano a un seguito, a una serie VERA, per poi lasciarli con l'amaro in bocca. Perché, questo, in realtà, è, come hanno detto alcuni, solo un prequel.
Una menzione speciale (in negativo) va al doppiaggio italiano: ci ho messo una vita a capire chi diavolo fosse questa Kurai: che poi, capisco voler emulare la pronuncia giapponese, ma rendere inascoltabile il nome di un personaggio che io semplicemente adoro, mi ha fatto odiare ancora di più una serie che comunque già mi aveva delusa tantissimo.

Silmarill

 0
Silmarill

Episodi visti: 3/3 --- Voto 8
Quest'anime è carino o diciamo "proibito" nel senso che la vita del protagonista Setsuna è contrastata da una fortissima passione per la sorella, il che rende interessante la storia perchè è di sicuro al di fuori degli schemi... ma non finisce qui a complicare tutto intervengono angeli e demoni, questa volta gli ultimi sembrano buoni e i primi hanno un ruolo ambiguo... inevitabile è lo schieramento di chi guarda qst anime.. io ho preferito i demoni.. anche se il finale lascia (come dico io) di stucco...

kiara

 0
kiara

Episodi visti: 3/3 --- Voto 8
Ho visto i 3 OAV e ho letto il manga... ovviamente la storia nel manga è molto più lunga e diventa sempre più complicata, con intrecci sempre più difficili da capire... bisogna seguirlo con molta attenzione. Forse per questo si è preferito limitare l'anime a questi pochi episodi che si concludono quando parte invece nel manga la storia vera...
L'anime è assolutamente fedele al manga, ed è un bene perchè secondo me è una serie da collezionare...

ale88

 0
ale88

Episodi visti: 3/3 --- Voto 7
Gli dò 7 solo solo per la grafica, non che la trama non merita solo che, da un inizio spettacolare, il finale mi ha molto deluso.. Protagonista di questi OAV è Setsuna, innamorato pazzo della propria sorella, è la reincarnazione di un angelo celeste, un angelo che aveva tradito i suoi simili e si era schierato contro Dio. La trama è davvero interessante solo che, come detto prima, il finale mi ha molto deluso (se si può definire finale, dato che lascia molte cose in sospeso, anche troppe sinceramente). Nel complesso un buon anime, consigliato :)

Piuzzoman

 0
Piuzzoman

Episodi visti: 3/3 --- Voto 7
Non so se avete letto il manga, ma praticamente hanno cambiato la storia nella trasposizione dell'anime: personaggi assenti (tipo Ruri e Kirie) che avevano una loro introspezione nel manga ed avevano una certa rilevanza nel pezzo di storia narrata nei 3 OAV. Nel complesso, il risultato è buono, ma si poteva fare di più...per lo meno, continuare la storia un altro pò..

Elisa

 0
Elisa

Episodi visti: 3/3 --- Voto 9
Essendo una superfan di Angel Sanctuary, ho guardato l'anime con impaziente trepidazione: purtroppo l'hanno troncato quando iniziata la vera storia, e hanno tagliato buona parte del manga... nonostante questa, buon character design , ottima musica e distinto doppiaggio (soprattutto Rosiel e Kira). Consigliato.

Trip

 0
Trip

Episodi visti: 3/3 --- Voto 7
Angel Sanctuary va preso per quello che è, vale a dire una specie di trailer del manga (che purtoppo non ho letto).

I disegni e le colozarioni sono molto belli e la storia e i personaggi non sono comunque privi di un certo fascino...

Come atmosfera generale siamo sul solco di X (con il quale c'è più di un'analogia).

Jamaica Aroma

 0
Jamaica Aroma

Episodi visti: 3/3 --- Voto 8
Inizio subito col dire che, se questo anime può non piacere per la storia in sè,piace sicuramente per i disegni (a mio avviso STUPENDIIIIIII ed infatti il voto alto è più che altro per questo motivo...)! La storia non ha una trama granchè originale (il solito miscuglio tra vita studentesca e fantasy) e la relazione tra i due fratelli, che dovrebbe essere al centro dell'attenzione, alla fine si risolve in un insulso bacetto e in una morte tragica... tutto sommato è un'anime molto carino e, considerata la brevità, consiglio di guardarlo.

diana21

 0
diana21

Episodi visti: 3/3 --- Voto 8
Non ho letto il manga, ho visto il DVD solamente. Animazione e trama perefette, nonchè ho gradito i sottotitoli in itialiano della canzone. Devo però concordare che la trame meriterebbe un'elaborazione molto più complessa per lo meno di una 40 di episodi. Si rimane senza parole per "il non finale" del finale, visto che ètalmente appassionante che si rimane col fiato sospeso fino alla fine. Il bello è prorpio questo "rapporto particolare" con la sorella chenon viene valorizzato quanto meriterebbe così come Alexiaelcol fratello. Quindi il mio è un 8 con riserva, sperando di poter vedere sviluppare tutto il potenziale intriso nella trama.

Beccio

 0
Beccio

Episodi visti: 3/3 --- Voto 8
Non avendo letto il manga, non saprei fare un confronto.
Ma basandomi solo sui 3 OAV devo ammettere che mi hanno tenuto inchiodato alla sedia!
L autore è riuscito a a sfruttare a pieno i 3 episodi che scorrono fluidamente e senza punti morti e/o noiosi...
Angeli che si combattono x il potere, un amore impossibile fra fratello e sorella il tutto condito con colpi di scena di sicuro effetto.
Non cè che dire ho apprezzato molto!!

pera

 0
pera

Episodi visti: 3/3 --- Voto 7
Un anime decisamente femminile. Il chara design è ottimo e la storia non male anche se abbastanza incasinata(parla della reincarnazione di un angelo donna reincarnata in un ragazzo innamorato di sua sorella). Come dicevo però è una storia molto femminile, quindi sconsiglieri a coloro che non sono dei veri intenditori di anime.
Il prodotto finale ìè comunque più che sufficiente

senshisenshi

 0
senshisenshi

Episodi visti: 3/3 --- Voto 9
anch'io concordo nel dire che è una serie spettacolare, dove la narrazione è molto scorrevole, senza pause eccessive e tecnicamente scadenti. L'animazione è molto bella, anche se in alcuni punti statica!
La storia è quella che è, fantastica, che dire di più..a me piace molto + il manga, ma sarei curiosa di sapere se usciranno altri OAV visto che nn mi spiego il perchè di quest'interruzione, visto che in Giappone aveva ottenuto un discretto seguito, tra gadget e altro ^_^

Kouga

 0
Kouga

Episodi visti: 3/3 --- Voto 7
Che dire? Ho apprezzato moltissimo il manga di Angel Sanctuary, ma molto di meno gli OAV. Le sigle sono belle, i disegni all'altezza, ma la storia della prima saga è stata stravolta, tagliando addirittura dei personaggi come Ruri (che all'inizio ricopriva un ruolo abbastanza importante). Concordo nel dire che la narrazione è molto scorrevole e priva di punti morti, però da una serie così bella, pretendevo qualcosa di più. Preciso nel dire che su Angel Sanctuary non sono previsti seguiti, nonostante il successo ottenuto in patria, sin dall'inizio sono stati prodotti solo 3 OAV e la storia non doveva concludersi, poichè come detto dalla stessa Kaori Yuki, autrice del manga originale, la storia è troppo intricata e lunga, riprodurla in serie animate o OAV per intero, è pressochè impossibile. Di sicuro sopra la sufficienza, ma nettamente inferiore al manga.