logo AnimeClick.it


Tutte 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10

Lory18100

 0
Lory18100

Episodi visti: 6/6 --- Voto 7
Ho trovato l'anime piacevole. Graficamente è buono e piacevole da vedere (ovviamente se consideriamo che è un anime del 1996). La storia non è niente di speciale, è un miscuglio di alieni, maghette (e qui anche maghi, stranamente) e amore; il vero problema della storia è che avendo solo sei episodi risulta sbrigativa, tuttavia non è malaccio. I temi trattati sono belli e talvolta sono anche abbastanza inusuali per un anime di quel tempo (come l'omosessualità), ma anche questa volta risultano trattati velocemente sempre a causa della brevità dell'anime. La opening e la ending non sono male e il doppiaggio in italiano è ottimo.
Consiglio questo anime a chiunque voglia passare un po' il tempo e a chiunque piacciano i majokko (o maho shojo, che dir si voglia) diversi.


 0
GianniGreed

Episodi visti: 6/6 --- Voto 5
"Mahou Tsukai Tai", o "Il Club della Magia" nella versione italiana, è una serie OAV di sei episodi del 1995.
Il titolo lascia supporre che si tratti di un anime avente per protagoniste maghette o simili.
Quell'elemento è presente, ma in forma minore e leggermente diverso da come ci si aspetterebbe.
I protagonisti della storia sono i cinque elementi che per l'appunto fanno parte di questo club della magia, che altro non è che un club scolastico com'è di norma in Giappone.
Da fuori, dagli altri essi vengono visti come gente che esegue trucchi magici, ma in realtà utilizzano veri incantesimi.
La storia stranamente non si basa su questo, ma su un'invasione aliena. Anni prima dell'inizio della storia narrata nella serie, dal cielo è scesa una gigantesca campana che si è fermata al di sopra della Terra. All'inizio l'esercito ha provato ad attaccare, ma poi ha semplicemente rinunciato e gli umani si sono abituati alla convivenza forzata. Ogni tanto dalla campana vengono fuori strane creature, sfere giganti, altre cose tipo manichini, che vanno in giro per il paese ad analizzare gli umani e l'ambiente, ma in modo pacifico. Finché appunto il presidente del club della magia decide di sconfiggere la campana con la magia. Così facendo le creature della campana iniziano a interessarsi alla magia, e inizia una lotta con il club.

Cioè, che cosa ho guardato? Mi aspettavo un anime sulla magia, e mi sono ritrovato un'invasione aliena. Da un lato, posso dire che la storia ha una certa originalità, e poteva essere interessante lo scontro tra alieni e maghi, peccato che si risolve in un nulla di fatto.
Non è che gli alieni combattono, e quelli del club oltre a volare sulle scope non fanno granché.
Inoltre nei sei OAV non viene spiegato davvero nulla, né cos'è la magia, o che tipo di potere sia, perché alcuni la usano e altri no, ecc., né cosa siano gli alieni, perché sono venuti sulla Terra e il resto delle solite cose.

A fare da collegamento alle vicende è la storia della vera protagonista Sae Sawanoguchi, una ragazza timida, insicura, goffa e imbranata che non se la cava granché bene nella magia, ma che ha un grande potenziale. L'anime ha la classica situazione amorosa che coinvolge i vari personaggi, nulla di nuovo in questo senso, e comunque fino alla fine non succede nulla di rilevante.
C'è un po' di fanservice, anche se non so se sia il caso di chiamarlo così, quando Takakura immagina le varie ragazze che per un motivo o per l'altro si spogliano davanti a lui. Fa sorridere sul momento, ma è abbastanza inutile come cosa.

L'anime è lineare nella narrazione e anche un po' noioso. Non ci sono scene movimentate o grandi colpi di scena. Situazioni e personaggi si dimenticano in fretta.
I disegni però non sono male, perlomeno per quel che riguarda il disegno dei personaggi femminili. Le tre ragazze del club sono molto carine, anche le uniformi da maghe sono belle da vedere.
Discorso diverso invece per i "nemici" che sono solo delle enormi palle di metallo fluttuanti o manichini di quelli che si usano per i disegni di anatomia.

La colonna sonora è discreta, non ci ho fatto davvero molto caso, non c'erano pezzi di particolare rilievo che hanno catturato la mia attenzione, tranne la sigla iniziale che è molto orecchiabile.
Ho seguito la versione originale giapponese e il doppiaggio è ben fatto, non ho riconosciuto doppiatori famosi però. L'unica cosa che non mi è piaciuta è la pronuncia dei vari incantesimi, che sono in una lingua inventata (credo), ma erano davvero fastidiosi da sentire, specialmente quando venivano pronunciati più volte in sequenza.
"Il club della magia" non mi ha impressionato particolarmente. Non l'ho trovato molto divertente, ma solo un buon anime, che però non mi ha convinto per la storia un po' campata in aria e il modo in cui tutto si risolve. Non ci trovo grossi difetti, ma neanche degli evidenti pregi.
A distanza di qualche anno è stata creata la serie anime di tredici episodi che dovrebbe esserne il sequel.

Testu

 0
Testu

Episodi visti: 6/6 --- Voto 8
Ho trovato Mahou Tsukai Tai molto divertente. La storia dovrebbe proseguire le avventure brevi disegnate su licenza dall'abile autrice Shamneko (gatto-siamese), anche se non ricordo nessun accenno alieno al riguardo, giustificato forse dal fatto che gli alieni erano ancora intenti ad osservare la terra e quindi si erano installati da poco, se non addirittura successivamente alla linea temporale del manga. Tra gli ottimi personaggi, Takeo con le sue ero-fantasie e Sae con la sua imbranataggine sono senza dubbio bravi a far sorridere, anche Akane alla fine è meglio di quanto appaia inizialmente, ma il vero catalizzatore della risata a mio avviso è di certo il sempai Aburatsubo, che è una figura molto dipendente verso il presidente del club, ma molto bravo a creare con lui delle gag inquietanti ma molto buffe. Le voci italiane scelte dalla Dynit sono azzeccate, ed è stato molto bello risentire a distanza di anni uno degli storici doppiatori di Gargamella. Il mio giudizio finale sull'anime quindi è positivo e direi addirittura che sei episodi mi sono sembrati pochi. Fortunatamente c'è il fansub della serie tv, che a quanto ho letto proseguirà la storia proprio dalla fine degli OAV. Purtroppo non ci conto ormai più di tanto sul fatto che concluda finalmente una certa questione sentimentale, da sempre abbastanza chiara, ma spero di ricredermi.

Nikessj3

 0
Nikessj3

Episodi visti: 6/6 --- Voto 7
Una serie non troppo impegnativa sia per la brevità che per i contenuti che sa comunque divertire. Tipica serie di maghette con aggiunta di romanticismo, alieni e umorismo. Nonostante la brevità della serie i personaggi sono discretamente caratterizzati, la qualità dei disegni è molto buona e mi è piaciuta molto la sigla iniziale. Molto divertenti sono i viaggi mentali del sempai Takakura che si aspetta sempre e in continuazione che le ragazze de "Il club della magia"(questo il titolo in italiano) si dichiarino follemente innamorate di lui in scene sensuali con frequenti sanguinamenti dal naso.
Peccato per il finale che non dice nulla... ci starebbe bene un sequel...

The_Angel_Of_Light

 0
The_Angel_Of_Light

Episodi visti: 6/6 --- Voto 7
Divertentissima serie comica sulla falsariga di delle "Maghette" e con un tocca fantascientifico che non guasta affatto.
Unica pecca : la brevità. Sfortunatamente il finale non risolve nessuno dei conflitti / rapporti tra i personaggi e, pur avendo assistito ad una delle più demenziali fini di un'invasione aliena, si rimane un pò delusi.