logo AnimeClick.it


Tutte 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10


 4
NonnoAle

Episodi visti: 1/1 --- Voto 8
Chiunque abbia tre minuti e mezzo disponibili non può lasciarsi sfuggire la visione di "Paulette no Isu ", un anime leggerissimo e molto carino, creato dalla noitanimA per il suo decimo anniversario, con la particolarità di essere muto, visto che gli unici suoni ad accompagnarci durante la visone del video saranno musiche di sottofondo e i suoni di ciò che circonda la protagonista.

Da piccoli può capitare non integrarsi in un gruppo o di non farsi avanti perché si è troppo timidi, è normale, è successo anche a me... ma cosa succede se riceviamo una piccola spinta? La spinta in questione nell'anime è data da un piccola sedia per bambini. La sedia non parla, non esprime sentimenti, ma, nonostante ciò, diventa una cara amica della protagonista, gioca con lei e la porta con le sue piccole ma forti gambette dalle altre bambine, per "costringere" la nostra cara Paulette a intavolare una discussione e giocare.

L'anime è diviso in due parti: Paulette bambina e Paulette ragazza. Se da bambina si respira un'aria più spensierata, con Paulette che abita in campagna e non ha nessuna preoccupazione se non quella di giocare, nella parte ragazza vediamo una Paulette che sta crescendo, che abita in città, che sta affrontando i primi problemi di una ragazza. Ormai è cresciuta e non potendo più usare la piccola sedia per sedersi nella sua scrivania l'ha dimenticata. Ma sedia c'è sempre per la sua amica, e anche quando questa viene esclusa dalle altre sue compagne di classe sedia sarà sempre pronta a dare una spinta a Paulette per sistemare le cose.

Gente, devo riscriverlo: se avete tre minuti e mezzo da spendere correte a guardare questo anime. Grafica molto bella, chara design molto carino, animazioni stupende e... mamma mia le musiche! La musica sempre presente contribuirà a rendere l'anime già di per sé leggero e bello una piccola perla. La prima volta l'ho visionato tre volte per cogliere tutti i particolari e sentire al meglio tutti i suoni, e altre tre volte per questa recensione: non so se ho passato più tempo a scrivere o a guardare l'anime, ma tutto avrà un senso se qualcuno, spinto dalle mie parole, vorrà vederlo.