logo AnimeClick.it


Tutte 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10


 0
Endry

Volumi letti: 9/9 --- Voto 8
Avendo perso il proprio regno centinaia di anni prima, il Re dei Vampiri Strauss Redrose, Rosa Rossa, va in cerca del luogo in cui la sua regina, Adelaide, è stata imprigionata. Ostacolato dai Dhampir (esseri metà umani e metà vampiri) che vogliono ucciderlo, Strauss combatte contro il Cigno Nero, la personificazione di una maledizione.
Inizialmente, la storia è incentrata sulla sua ricerca, sulla lotta contro Cigno Nero e contro i Dhampir. Il tema principale, che emerge gradualmente nel secondo volume, ruota attorno ad un'invasione aliena. Gli umani attuano un piano per usare il potere di Strauss ed i poteri di Adelaide per respingere gli invasori, prima che il Cigno Nero si disfi di loro.
Brigitta (leader della comunità dei Dhampir, nonché sorellastra di Adelaide), Strauss e Adelaide usano dei flashback per trasmettere al lettore la loro prospettiva degli eventi. 

Cioè ragazzi: vampiri e alieni, amore e odio, combattimenti e maledizioni...ditemi voi se questo manga non è strano e interessante allo stesso tempo?!
Ha una storia complessa che sa tenere il lettore tra lo stupore e l'interesse. Tanti generi tutti messi insieme: Fantasy, Fantascienza, Commedia, Combattimenti. In questo manga c'è di tutto!
Il disegno mi piace molto, rende perfettamente in questa storia, anche se a tratti poco chiaro.
I personaggi sono fatti benissimo. Psicologicamente sono molto profondi.
L'edizione della Star Comics è quella standard, 3,90 euro tranne l'ultimo volume a 4,20 euro, ma sono circa 300 pagine, un mattone!
Non è certo un manga leggero, è parecchio complesso, ma è sicuramente una di quelle storie che vi consiglio per l'originalità.
La mia valutazione personale: trama 9, disegno 8, personaggi 8 e, infine, all'edizione 9.


 0
Arong

Volumi letti: 9/9 --- Voto 10
Come manga ha una storia molto particolare, anche solo per l'insolito affiancamento dei vampiri agli alieni. Nonostante io stessa non avrei dato credito a una cosi particolare unione, devo ammettere che il risultato finale sia più che stupefacente. La reinterpretazione dei vampiri, non del tutto classica, è comunque accettabile perché coerente e giustificata.

Sia ben chiaro che il manga in questione non è un action e non e ricco di combattimenti(e quelli presenti non durano più di sei pagine ), nonostante questo non manca di essere crudo e movimentato. I personaggi principali sono tre e completamente diversi fra di loro, molto ben curati sia nel carattere che nel disegno.

A livello grafico ho visto ben pochi manga disegnati altrettanto bene, curati in tutto e pieni di particolari. L'unica pecca che posso trovare sono le scene di combattimento. La storia e piena di colpi di scena accattivanti e inaspettati.
In conclusione lo consiglio ha ogni tipo di pubblico: di qualunque età e sesso.

Grafica: 10
Storia: 9
Totale: 10


 2
obo

Volumi letti: 9/9 --- Voto 7
Iniziamo col dire che è un buon manga shounen nonostante più la storia vada verso la conclusione più il numero di combattimenti diminuisca lasciando spazio ad una fase più riflessiva, emotiva e ad un finale forse intuibile, ma comunque inaspettato.
La trama si rivela un po' confusionaria nei primi volumi, tra combattimenti di cui non si conosce ancora bene il senso tra il protagonista Strauss, damphir e umani, per poi prendere il piede giusto in modo da ben coinvolgere il lettore e obbligandolo ad arrivare alla fine pur di capire.
Il numero di volumi è commisurato alla storia e proprio per questo la lettura difficilmente sarà noiosa. L'autore è in grado di proporre sempre più misteri che vanno ad infittire la trama capitolo per capitolo finché, specialmente per bocca del protagonista, verranno svelati uno ad uno lasciandoci con un senso di soddisfazione.
I personaggi principali, ognuno con una propria storia alle spalle e peculiarità, son ben caratterizzati e ben si adattano al ruolo che interpretano.
Il disegno è molto pulito per quanto riguarda il character design, un po' anonimo per gli sfondi e i combattimenti.

In conclusione questo manga mi ha sorpreso visto che ad inizio lettura non gli ho dato molta considerazione, quindi se decidete di leggerlo non fermatevi ai primi 3 volumi.


 4
Mitsuki_92

Volumi letti: 9/9 --- Voto 9
Se vi dico "vampiri" a cosa pensate? Solitamente a mostri succhia sangue dalle sembianze umane che perseguitano gli umani per sopravvivere. E se questa volta fossero gli umani a bramare i vampiri? Vampiri dai poteri oscuri, immensi. È questo il caso di "The Record of Fallen Vampire", disegnato da Yuri Kimura e ideato da Kyo Shirodaira. Non vi troverete davanti quel solito shounen pieno di combattimenti tanto per esser fatti. Non avrete davanti una storia alla "Vampire Knight" con elemento centrale l'amore. Toglietevi in mente questi esempi. "The Record of Fallen Vampire" è tutt'altra cosa.
L'intricata storia di Rosa Rossa, il Re dei Vampiri, è molto più che una storia incentrata sui vampiri. È una storia piena di colpi di scena, leggende tramandate da millenni. È storia di sopravvivenza. La figura del "Cigno Nero" è un qualcosa di stratosferico! Ma andiamo per gradi.

La trama di base è semplice e lineare: Strauss, detto Rosa Rossa, il Re dei Vampiri, ha perso la sua sposa Adelaide, detta anche Raggio di Luna Corrosivo, e tutto il suo regno. Gli umani l'hanno imprigionata in un sigillo che Strauss cercherà dappertutto, trovandosi di fronte falsi sigilli messi per depistarlo. A braccarlo ci sono i Dhampir, mezzo umani e mezzo vampiri che lo vogliono uccidere per conquistare la libertà. Tra chi lo vuole morto, c'è anche uno speciale essere umano colpito dalla maledizione del "Cigno Nero" che citavo prima. È una figura solenne, rappresentata da una ragazza, l'unica capace di sconfiggere per sempre il re dei Vampiri grazie a particolari poteri magici. Alla morte di un cigno nero, dopo cinquanta anni ne compare un altro, avendo ben in mente tutte le esperienze accadute al precedente, aumentando sempre più la sua forza. Gli umani, dal canto loro, vogliono avere per sé i poteri di Strauss perché un pericolo imminente minaccia la tranquillità della Terra: gli invasori alieni.

Bé, detta così, non so a voi, ma a me la trama ispirava davvero parecchio! Solo che ad essere sincera i primi 3-4 volumi non mi sono proprio piaciuti, la storia non ingranava proprio. Così smisi di leggerlo, ma continuavo a prenderlo (se inizio un manga, lo finisco sempre). Poi quest'estate mi son decisa a riprenderlo in mano e guardate il voto che ho dato, 9 pieno. Ho capito che l'inizio andava fatto così, doveva essere così e non diverso. I colpi di scena vi stupiranno, come hanno stupito me. Leggerete cose impensabili. Sono soddisfatta!

Devo proprio dire che questo manga mi è molto piaciuto. I disegni sono piacevoli, lineari, non grossolani. Tutti i personaggi che intervengono, saranno descritti secondo determinate caratteristiche predominanti. La figura di Strauss è ben giostrata, sebbene un aspetto non particolarmente solenne.
Rapporto qualità-prezzo ottimo. L'edizione Star Comics ha prezzi non esorbitanti, quindi per chi è in cerca di qualcosa d'insolito, originale, ben sviluppato, è il momento giusto per leggere "The Record of Fallen Vampire".
Fattore sorpresa: 100%


 0
SweetDead_Ichigo

Volumi letti: 9/9 --- Voto 9
Strauss, conosciuto anche come Rose Red o Rosa Rossa (fa lo stesso, dato che nel manga viene chiamato con tutti e tre i nomi) è il re dei vampiri, braccato dai suoi simili e da cigno nero, un mostro capace di distruggerlo, vaga per il mondo alla ricerca della sua regina, nonché sposa, Adelaide, imprigionata da Saberaghen molto tempo prima.

La storia è secondo me magnifica, molto emozionante: la suspence e i colpi di scena ,che non mancano in nessun volume, sono accentuati dai numerosi flashback, utilizzati per parlare del passato dei personaggi, che danno un certo ritmo alla storia. Il character design è molto bello e le cover dei volumi sono carine.
Consiglio veramente a tutti questo meraviglioso manga.

Ikaros

 0
Ikaros

Volumi letti: 9/9 --- Voto 9
Veramente molto molto bello, non mi soffermerò sulla trama che si può benissimo sbirciare dai post qui sotto.
Dicendo la mia io ho trovato questo manga davvero fantastico: i personaggi sono caratterizzati benissimo e si integrano perfettamente in una storia molto accattivante e avvincente, seppur molto complessa, ricchissima di colpi di scena che rivelano pezzo dopo pezzo una realtà sempre più sconvolgente. Sconsigliato a chi preferisce storie meno "impegnate", con trama più semplice e lineare se vogliamo, ma assolutamente consigliato a prescindere.
L'unica pecca, per la quale non gli do 10, sono i disegni che, per quanto per l'ambientazione, le vignette ecc siano ben curati, non sono altrettanto belli per quanto riguarda i personaggi in sé.

ShayChan

 0
ShayChan

Volumi letti: 9/9 --- Voto 8
<b>[Tolti i riferimenti alle altre recensioni.]</b>

Un manga che mi è veramente piaciuto!
È stato il primo che ho letto e devo dire che all'inizio ero scettica, venivo da una roba come "Twilight" che aveva distrutto e stravolto tutta la mia passione per i vampiri, e temevo di leggere altre eresie.
In effetti qualche cosa di strano in questo manga c'è, per quanto riguarda i vampiri. Non succhiano sangue e non muoiono al sole, almeno l'eroe principale, Strauss. Alcuni sembrano piuttosto delusi dal manga, per via dei molti personaggi che entrano in scena raccontando verità che Rosa Rossa conosce già, ma è proprio questo il punto. Strauss le conosce il lettore no! Il bello è proprio lì. Nel momento in cui chi legge crede di aver capito tutto e di conoscere tutto, arriva sempre qualcuno a stravolgere di nuovo tutte le cose e a rimettere le carte in tavola. Chiaramente le opinioni son personali e la mia non voleva essere affatto una critica, anzi.
C'è da dire che la storia parte un po' in sordina per poi prendere il via intorno al terzo volume, quindi se all'inizio pensate che sia banale e noioso provate almeno ad arrivare al terzo volume prima di abbandonarlo.
Comunque sia, lo consiglio, non costa molto ed è la classica edizione della Star Comics.
L'unica pecca sono forse i disegni, in molte scene (specie quelle di combattimento) spesso non si capisce bene cosa stia accadendo, per il resto lo stile grafico è parecchio bello.


 0
Sovrana

Volumi letti: 9/9 --- Voto 4
Ho deciso di acquistare questa serie manga proprio in merito al voto globale che emerge da questa pagina, ma dire che sono rimasta delusa è poco.

Trama e disegni
Sin da subito i disegni di questo manga non mi hanno colpito nemmeno lontanamente (è pur vero che io effettuo letture con tratti più maturi di questo) e ciò ha rallentato la lettura; ho infatti trovato i primi 3 volumi terribilmente noiosi.
La storia inizia con la comparsa di Strauss, di cui si sa solo che è un re vampiro, che ha perso il regno e che cerca di salvare la sua consorte racchiusa chissà dove. La storia evolve con parecchia azione (che mancherà totalmente dal quinto volumetto in poi), sino a far comparire sulla scena tutti i personaggi, tra cui anche degli extra-terrestri... diciamo che fino a questo punto giudicavo appena sufficiente una trama molto ingarbugliata ed un po', a mio parere, campata in aria. Ma dal quinto volume mi sono solo messa le mani tra i capelli, poiché inizia una serie di monologhi che ci accompagneranno sino alla fine, attraverso i quali si scoprono verità alla Beautifull che mi sembrano così assurde e terribilmente noiose da rovinare anche le psicologie di molti personaggi, tra cui quella dello stesso protagonista.
Non ho trovato per nulla attraente la storia d'amore, ma il contrario, e non vedevo l'ora di terminare la lettura.

Commento
La trama è completamente priva di un qualche fondamento: possibile che per tanto tempo nessuno abbia voluto scoprire tutte le verità segrete (e sconvolgenti)che emergono alla fine? <b>[Attenzione, spoiler!]</b> Inoltre Brigitta prima vuole uccidere Strauss e poi si scopre innamorata di lui... è ridicolo. Anche per quanto riguarda lo stesso Strauss, che senso ha per lui svegliare la consorte quando poi di lei non gli interessa nulla? Tanto che quando si sveglia non serve davvero a niente (se non a sua volta a narrare altra verità di cui Strauss però era già al corrente). Tanto trambusto... <b>[Fine spoiler.]</b>

Giudizio:
È un manga così brutto che mi sorprendono dei voti così alti. A questo punto posso solo consigliarlo ad adolescenti in una fascia d'età 12-17 anni. Ma dai 18 in su una simile trama è più che ridicola. Non si capisce proprio dove l'autore voglia andare a finire: è come se all'inizio il progetto fosse diversissimo dalla sua seguente evoluzione.


 0
Doll_in_the_Hell

Volumi letti: 9/9 --- Voto 10
<b>[Attenzione, questa recensione contiene uno spoiler sul finale.]</b>

Veramente un manga fantastico, ricco di colpi di scena continui, per ogni volume si ricostruisce un piccolo frammento della storia, davvero da rimanere incollati dal primo all'ultimo tankbon.
Personaggi ben costruiti, ognuno con una propria personalità e una propria storia, non sono affatto ripetitivi o stereotipati. I disegni sono fantastici, eleganti e particolareggiati al punto giusto, né troppo ricchi di dettagli fino a farti perdere, né troppo semplici, le copertine sono bellissime, si rimane quasi incantati a guardarle. E la fine della storia commuove, ma ti rendi conto di ringraziare il mangaka solo verso le ultime pagine perché ha avuto il coraggio di decidere la fine di Strauss.
L'ho trovata veramente un'opera magnifica, per niente noiosa o prevedibile, fuori da schemi e stereotipi sui vampiri e sulle leggende classiche.
Un opera da non perdere, che consiglio caldamente a tutti!!


 0
Ryuzaki L

Volumi letti: 9/9 --- Voto 9
The Record Of Fallen Vampire... Vampiri, succhiatori di sangue, mostri... niente a che vedere con tutto ciò!
Quando l'ho comprato pensavo fosse la classica storia di vampiri e siccome mi mancava un manga di questo genere ho deciso di comprarlo. Nonostante non si parli di succhiatori di sangue è una storia che attira parecchio. Storia che parla di Strauss, re della stirpe dei vampiri, e di un regno ormai in decadenza.
La prima parte è ricca di misteri che vengono poi svelati nella seconda parte, dal numero 5 circa in poi per capirci. I colpi di scena non mancano soprattutto nelle ultime due uscite (voll. 8 e 9) io l'ho semplicemente DIVORATO e lo straconsiglio anche per i disegni che sono molto belli!


 0
Takatsuki_Miharu

Volumi letti: 9/9 --- Voto 10
The Record of Fallen Vampire è uno dei primi manga che ho letto, e penso che sia anche uno dei migliori. All'inizio l'avevo comprato perchè era una storia di vampiri, e speravo fosse bello. Quando ho capito che non parlava di vampiri succhiatori di sangue etc. ho voluto continuare a comprarlo perchè la storia mi attirava, e non me sono affatto pentita. La storia è davvero bella e anche molto complicata, nella prima parte vengono posti molti misteri, e negli ultimi numeri vengono svelati, creando dei veri colpi di scena.

<b>[Attenzione spoiler]</b>
Mi sono davvero commossa alla fine, quando Strauss è morto, perchè in fondo non mi sembrava cattivo... mi piaceva molto.
<b>[Fine spoiler]</b>

In conclusione consiglio a tutti di comprarlo, anche a chi non gradisce le storie di vampiri, perchè è davvero un bel manga.


 0
fabiolino1001

Volumi letti: 9/9 --- Voto 8
Ma i vampiri non succhiavano il sangue?
A parte gli scherzi, mi sento di dare un bel 8 a questo manga, soprattutto per gli ultimi numeri dove la storia decolla e ci sono colpi di scena che smentiscono ciò che è stato detto pochi capitoli prima... insomma è un po' arzigogolata la trama, ma si legge con scorrevolezza.
Il finale romantico è stupendo e non nego che mi abbia fatto commuovere per un attimo.
Per i disegni, niente da obiettare. Il design dei personaggi si sposa perfettamente con i fondali, raffinati e degni di una stirpe nobile come quella dei vampiri.
Consigliato a chi ama alla follia i vampiri, ma anche a chi cerca qualcosa che si mantenga su uno standard di qualità medio-alto.
PS: Alcune tavole sono poetiche!


 0
Athena

Volumi letti: 9/9 --- Voto 10
Veramente un bel manga soprattutto per quelli che adorano le storie sui vampiri, anche se in questo racconto vengono presentati in maniera molto innovativa. L'opera racconta la storia del re dei vampiri, Rosa Rossa Strauss, in un mix ben congegnato di avventura, combattimenti, fantascienza e romanticismo, in cui nessun particolare degli eventi passati rispetto alla narrazione in corso viene trascurato, grazie alla presenza di un gran numero di flash back.
Il carattere e i sentimenti dei personaggi vengono descritti in maniera molto accurata da vari punti di vista.
I disegni sono ben fatti e trasmettono in pieno le emozioni dei personaggi, inoltre rendono ancora più piacevole ed avvincente la lettura.
Lo consiglio vivamente a tutti, in particolar modo a coloro ai cui piacciono i vampiri e vogliono leggere qualcosa che non li presenti come mostri assetati di sangue.


 0
The Vampire Girl

Volumi letti: 8/9 --- Voto 7
Ho dato un 7, ma intendo un 7.75.
Questo manga parla del re dei vampiri, Strauss, conosciuto anche come Rosa Rossa, che è alla ricerca della sua sposa, Adelaide (chiamata inizialmente Adeleith, non so perché), detta anche Raggio di Luna Corrosivo. Adelaide è stata imprigionata perché, scatenando il suo potere corrosivo, ha distrutto praticamente tutto il mondo.
Inoltre Strauss è inseguito dai Dhampir, mezzi umani e mezzi vampiri, e pure dagli umani. In particolare da Cigno Nero, che è l'unico individuo in grado di sconfiggerlo.

<b>[Attennzione Spoiler</b>
Addelaide è Strauss erano promessi sposi, Ma quest'ultimo si è innamorato di un umana, la figlia di Saberhagen. Adelaide ci resta molto male, ma alla fine è pronta a parlare con Stella, per scusarsi. Arrivata a casa di Stella, si accorge che la ragazza non è sola: con lei c'è Saberhagen, che uccide Stella. Tutto questo viene chiarito negli ultimi volumi , perché tutti i personaggi credevano che fosse stata Adelaide a uccidere Stella.
<b>Fine Spoiler</b>

A mio parere è un manga non molto scorrevole ma dalla trama avvincente. A me sono piaciuti particolarmente i flashback. Lo consiglio a chi adora i vampiri, per gli altri magari può essere un po' noioso.


 0
Hikari_chan

Volumi letti: 6/9 --- Voto 8
The Record of Fallen Vampire è uno di quei manga che, a dirla tutta, all’inizio non mi ha preso molto. La trama tratta del re dei vampiri, Rosa Rossa Strauss, che vaga alla ricerca della sua amata regina, Adelaide, imprigionata dagli umani a causa del suo inaspettato potere, superiore persino a quello di Rosa Rossa.
Questi è puntualmente braccato dai Dhampir, degli esseri mezzo umani e mezzo vampiri, e dal nemico giurato di Rosa Rossa, creato appunto per ucciderlo, Cigno Nero. Ed è proprio con un combattimento contro questi che si apre il primo volume. Ma quando, decine di anni dopo, Cigno Nero chiederà l’alleanza con Rosa Rossa, inizierà la vera storia. In questo punto che il manga ha iniziato a prendermi.
Andando avanti con la trama si scoprono molte vicende sul passato del regno della notte, di come questo sia caduto, e tutto non è mai come sembra. È una trama (a mio parere) abbastanza ben curata e strutturata, con dei colpi di scena abbastanza sorprendenti. In ogni caso, non è uno di quei manga che rimarrà a lungo nella mia memoria, e finita la serie potrei ricordarmi dei volumi solo a grosse linee. Di questo manga mi piace molto lo stile grafico, e i personaggi sono ben caratterizzati e distinti fra loro. È una lettura assolutamente piacevole e coinvolgente. Non è uno di quei manga da avere a tutti i costi, in quanto non è niente di particolare, ma se ne avete la possibilità vi consiglio di darli una lettura.

Andrea

 0
Andrea

Volumi letti: 2/9 --- Voto 7
Voto 7 con una riserva di un otto prossimamente: disegno più che discreto, character design non dei migliori ma una storia che promette davvero molto e fa molto ben sperare. Consigliato a tutti gli amanti del genere (non aspettatevi vampiri che succhiano il sangue, qui preferiscono mangiare riso XD).
Peccato per le fattezze infantili dei personaggi.

Francesca Akira89

 0
Francesca Akira89

Volumi letti: 2/9 --- Voto 7
Gli metto 7 sulla fiducia che la storia migliorerà, altrimenti gli metterei 6. La trama mi sembra piuttosto banale, i personaggi non riescono a conquistarmi, la storia sembra arrancare a fatica, e nemmeno il character design mi pare granché, è troppo "piatto"... Se non fossi a corto di serie da seguire la mollerei seduta stante...


 0
ASTHAROT

Volumi letti: 1/9 --- Voto 10
Come citato sopra lui è il re dei vampiri e più di mille anni fa regnava sulla terra con la sua consorte, ma un bel giorno la regina dei vampiri usa a sproposito i suoi immensi poteri e viene imprigionata in una località sconosciuta, unico indizio un sigillo.
Come precauzione per non far trovare la vera prigione al nostro eroe, nel mondo vengono piazzati migliaia di sigilli fasulli.
Non solo dovrà romperli tutti fino a trovare quello giusto ma dovrà combattere sia con gli umani che con i dhampir che non gli lasceranno tregua.
A parte questo c'è un ultimo piccolo dettaglio: la maledizione; praticamente hanno creato con la magia un Cigno Nero che si impossessa degli umani molto dotati, e questo li rende in grado di poter combattere sia fisicamente che con la magia con un vampiro.
Però ha anche i suoi lati negativi: quando viene ucciso il possessore del Cigno nero rimane in memoria le tecniche e le abilità di combattimento non solo del suo precedente possessore ma rimane anche in memoria le tecniche utilizzate dal re dei vampiri per sconfiggerlo, per fare in modo da poter aiutare ogni successore affinché abbia delle probabilità in più per poter sconfiggere il protagonista.
Da buon appassionato non potevo non leggerlo il voto è ovviamente il massimo, anche se è uscito solo il primo manga. La storia che ruota sui personaggi, a mio parere, si farà molto più complessa ed i colpi di scena non mancheranno di sicuro.