logo AnimeClick.it


Tutte 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10


 5
riko akasaka

Volumi letti: 1/1 --- Voto 9
Premessa: dubito che sarò in grado di spiegare il valore di questo volume che raccoglie semplici storie di gente comune, ma un tentativo voglio farlo comunque.

Inizio col dire che una volta tanto la copertina di un manga ne evoca perfettamente il contenuto: che cosa c'è di più normale di un uomo e una donna tranquillamente seduti a mangiare? Questo disegno comunica intimità e tepore familiare ed è quello che ritroviamo pure nelle pagine interne, storie di ordinaria vita domestica. Leggendo questi racconti si ha l'impressione di assistere a piccoli scorci di vita di gente reale, e vien naturale pensare che i personaggi continuino a vivere al di fuori delle pagine, di esser stati testimoni solo di qualche attimo delle loro esistenze, dei loro rapporti e dinamiche familiari, della loro solitudine.
Sono storie genuine, tenere e pure commoventi, alcune condite con un pizzico di sovrannaturale che però non stona e non ne inficia la plausibilità, ma l'elemento che più mi ha colpita è la totale mancanza di banalità o finali scontati grazie allo stile narrativo dell'autrice, per niente ricercato ma assolutamente originale. Infatti se il lettore si fa coivolgere da una storia in cui il massimo dell'azione è stendere il bucato, oppure si interessa alle considerazioni di un gatto sul suo padrone, l'unico merito è del notevole talento narrativo di cui dispone questa mangaka.

I personaggi sono ben delineati, nonostante la brevità dei racconti, e quindi nelle poche pagine a loro disposizione dimostrano una buona caratterizzazione, fatta di diverse sfaccettature.

Concludo questo commento dichiarando la mia fatica nel credere che la prima storia, quella che dà il titolo al volume, sia stata l'opera d'esordio di questa mangaka, perché la qualità del suo lavoro è tale che si ha l'impressione di leggere un autore affermato, non qualcuno alle prime armi. Sono rimasta molto positivamente colpita da Hozumi e spero di poter leggere tanti altri suoi lavori in futuro; intanto attendo con trepidazione "Sayonara Sorcier", che la Planet dovrebbe presto proporre.


 3
Mikoto

Volumi letti: 1/1 --- Voto 9
"The Wedding Eve- La notte prima delle nozze" rappresenta probabilmente la rivelazione manga dell'anno, un volume unico con cui esordisce nel nostro paese Hozumi, autrice raffinatissima, attiva in Giappone da appena un paio d'anni e dotata di incredibile talento. Talento che, peraltro, è visibilissimo già nel suo racconto d'esordio, quello che dà il titolo a questa splendida raccolta, come si può evincere sia dai disegni, già qui eterei, sfumati e niente affatto rozzi e abbozzati, dalla regia delle tavole efficace e dall'abilità narrativa con cui viene presentata la storia in questione, che tratta dell'ultima giornata trascorsa da due fratelli, Toshiaki ed Eri, prima del matrimonio di quest'ultima.

Tutte le one-shot presenti nell'albo, comunque, pur partendo da incipit abbastanza semplici, sono narrate con grande maestria e sensibilità, con uno stile etereo, poetico, con un leggero tocco fantasy, malinconico ma luminoso, ricco di speranza e senza alcun melodramma superfluo. Ed è proprio grazie a ciò che queste storie riescono a commuovere e contemporaneamente scaldare il cuore, lasciando un sorriso nel lettore, che non troverà alcuna difficoltà ad immedesimarsi in queste vicende quotidiane, ad empatizzare e ad affezionarsi ai protagonisti, tutti splendidamente caratterizzati, di questi racconti. Attraverso pochi, semplici gesti, Hozumi tratteggia dei personaggi verosimili e incredibilmente sfaccettati, meravigliosamente realistici, ponendo notevole attenzione ai rapporti tra familiari, dandoci ulteriore prova delle sue innate ed elevatissime capacità di narratrice.

L'autrice, però, come già detto, dimostra le sue incredibili doti anche nel disegno, che si sposa perfettamente sia con le diverse tipologie di racconto, sia con lo stile della stessa Hozumi. Il tratto è infatti sfumato, molto pulito, armonioso, delicato e anche versatile, poiché riesce a farsi più oscuro e marcato ogniqualvolta la situazione lo richiede. A completare il tutto vi è poi un'ottima regia delle tavole.

Se cercate qualcosa che racconti in maniera intimista e toccante personaggi e sentimenti o anche se siete solo alla ricerca di qualcosa di valido, The Wedding Eve è un acquisto obbligato, una lettura che scalda e fa bene al cuore, un volume di qualità che merita di essere conosciuto da quanta più gente possibile, in particolare se si è già amanti degli slice of life. Proprio per questo lascia a dir poco sgomenti ed interdetti l'atteggiamento di Planet Manga, editore nostrano dell'opera, che non ha neppure annunciato il titolo in questione, nonostante l'enorme pubblicità di cui avrebbe bisogno un manga raffinato (e di nicchia) come questo.
Non ci si può lamentare, invece, dell'edizione: carta bianca e di ottima qualità, sovraccoperta resistente e ottimo adattamento e traduzioni, al prezzo forse non troppo accessibile di € 6,50. Un costo che però non dovrebbe spaventare soprattutto per l'elevata qualità a livello contenutistico dell'albo, oltre che per il fatto che si tratta appunto di un volume unico.