logo AnimeClick.it


Tutte 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10


 0
Mitsuki_92

Volumi letti: 7/7 --- Voto 4
"Daisuki desu!! Mahou tenshi Kosumosu" portato in Italia col semplice titolo "Cosmos", è un manga di sette volumi ad opera di Suu Minazuki, disegnato da Takahiro Seguchi. Il primo reso famoso grazie a "Sora no Otoshimono" ovvero il promettente "Angeloid", sempre edito da Planet Manga; il secondo di fama più recente grazie a Magic Press con "Ore tama" ovvero "Le mie palle - Proteggerò la mia Terra?". Cosa hanno in comune questi due mangaka? Creare opere a sfondo ecchi (che è la versione più soft di un hentai - porno per gli inesperti).

La storia narra le vicende di una bambina di 9 anni di nome Cosmos Akikaze, che dirige l'ostello della madre, non pervenuta durante tutto il manga, i cui coinquilini non sono persone poi così normali: a partire dal pervertito Raita, di cui Cosmos è segretamente innamorata sin da piccolina, l'eccentrica Sonoko che indossa sempre un cappello da maga, e la più tranquilla Soyozake, liceale che cerca di vivere la sua vita. Ai confini della città, c'è un misterioso deserto alla quale è vietato avvicinarsi, pena lo smarrimento e il non ritorno. Si unisce al gruppo il tenebroso Sugata che sembra essere l'unico a conoscenza degli enigmi della città. Un giorno Cosmos è attirata nel deserto e di punto in bianco diventa un "angelo magico", capace di trasformarsi e usare la magia, il cui compito sarà quello di proteggere i suoi amici e la sua città dalla neve anomala che cade nel deserto! Ad affiancarla ci sarà un vecchio saggio sotto forma di... mutande!

Sarebbe stata una bella storia se non fosse stata orchestrata in modo così confusionale, aggiungendo ecchi e non-sense anche nelle cose più banali, come il dover imparare a usare i propri poteri magici. I volumi si leggono molto velocemente, non perché interessanti, ma perché si vuol subito vedere dove va a parare. I primi volumi sono davvero insensati ed inutili, personalmente quelle due novità che appaiono le avrei racchiuse insieme. Lo sviluppo della storia va così a rilento che rende noioso il tutto. Purtroppo vedendo il successo avuto da "Angeloid" (che non ho letto), ho voluto prendere "Cosmos" del suo stesso autore, ma me ne pento amaramente. I personaggi fanno sempre le stesse cose, la perversione è sempre presente, gag che non fanno ridere, colpi di scena inesistenti o quasi. Il quinto volume dà una svolta, ma è davvero insufficiente per salvare le redini del manga, ormai compromesso.

L'unica cosa che a mio parere si salva di questo titolo, sono i disegni di Seguchi. Riesce a rendere bene le scene d'azione, e l'espressività dei personaggi è colta in pieno. In particolare i disegni a pagina intera son veramente bellissimi, molto dettagliati e dallo stile moe. Le copertine sono altrettanto belle e colorate, ma non fatevi ingannare, come lo sono stata io. L'edizione della Planet Manga è impeccabile, con sovraccoperta e pagine a colori, il che non la rende per niente economica (6.50€), ma è davvero uno spreco allucinante per un manga dal contenuto vuoto, e che non lascia nulla al lettore, o almeno a me. Non ho mai dato voti così bassi, ma questo manga non merita che 4. Non è il primo ecchi che prendo, ne ero consapevole all'acquisto, ma non è possibile sviluppare un volumetto solo di queste cose e far andare avanti la trama così a rilento. Ho davvero sbagliato, questo manga non merita l'acquisto. Vi ho avvisati!