logo AnimeClick.it


Tutte 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10


 0
Amarantha

Volumi letti: 4/16 --- Voto 8
Interessante e coinvolgente. Non avendolo ancora finito non posso effettivamente esprimermi a pieno sulla trama nel suo insieme ma per ora promette bene.

Si tratta di uno shojo soprannaturale popolato di personaggi interessanti e misteriosi, i cui retroscena vengono pian piano svelati (per ora solo in parte) instillando nel lettore quella curiosità che lo spinge inevitabilmente a procedere. Eventi inaspettati e continuamente innovativi fanno capolino tra un capitolo e l'altro arricchendo la trama di personaggi, situazioni interessanti e rivelazioni. Ci troviamo sulla linea di confine che separa il nostro mondo da quello dei demoni per cui stravaganza e sorprese sono all'ordine del giorno. Un mondo nuovo si dispiega davanti ai nostri occhi e necessita di spiegazioni sui suoi rituali e i suoi segreti per essere compreso a pieno. L'atmosfera però non è sempre tesa, anzi, spesso e volentieri si ride e non mancano momenti dolci e romantici sebbene i sentimenti dei personaggi siano ancora agli albori e sono sicura che si evolveranno ancora parecchio. Le dinamiche relazionali per ora sono buone e fanno ben sperare.

La protagonista, Himari, incarna alla perfezione l'eroina piena di buoni propositi, dal gran cuore e la volontà di agire alla svelta in qualunque situazione senza piangersi addosso e disperarsi. Non è affatto timida né timorosa, sebbene in certe occasioni avendo a che fare con demoni sconosciuti sia inevitabile indietreggiare, non retrocede mai tanto da diventare una di quelle fastidiose protagoniste inutili, depresse, talmente timide da saper solo arrossire e piangere in attesa di essere salvate dal principe azzurro. Himari piuttosto che lasciar soffrire qualcuno al posto suo preferisce gettarsi nelle fiamme gridando agli altri di mettersi in salvo! Una protagonista tosta insomma, che pian piano svelerà sicuramente doti fuori dal comune considerando anche da quale famiglia proviene. I coprotagonisti maschili per ora non si addensano intorno a lei in adorazione come prevede solitamente il genere del reverse-harem, il che è un punto a favore! Il personaggio maschile principale è sicuramente Aoi, adorabile e misterioso, incuriosisce e conquista. Insieme a lui anche gli altri nascondono stuoli di segreti che immagino saranno rivelati solo nei prossimi volumi.

L'elemento fantasy primeggia sovrano superando per ora l'ambientazione scolastica, ancora poco presente nel manga. Trasformazioni e battaglie sono all'ordine del giorno, splendidamente rese attraverso un bel comparto grafico che enfatizza i bei lineamenti dei personaggi e i loro outfit senza trascurare le ambientazioni. La mangaka sembra migliorare di opera in opera e infatti in questa si avverte molto meno la confusione grafica che contraddistingueva i lavori precedenti.

Il manga si sta rivelando interessante e promettente, consiglio quindi la lettura a chi ama il mix shojo-soprannaturale, non disdegna il mistero, l'azione, le protagoniste sprint e i bei bishonen!