Per i lettori più acuti, Haruko Kumota non è certamente un nome nuovo. Seppur non siate lettori di manga Boy’s Love avrete certamente sentito parlare di Shouwa Genroku Rakugo Shinjuu e Fune wo Amu (La grande traversata); il primo è un manga dell’autrice sopraccitata che ha goduto di un’ottima trasposizione anime, disponibile con sottotitoli italiani su VVVVID, il secondo è un noto romanzo di Shion Miura, e anch’esso ha avuto una bellissima trasposizione anime il cui character design originale venne curato appunto dalla Kumota. L’opera è stata trasposta anche in live e in un manga, sempre a cura della mangaka.
Il pubblico appassionato di BL accoglie l’annuncio di My Lovely Like a Cat (Itoshi no nekokke) con grande gioia e un pizzico di stupore, poiché Haruko Kumota è sì un’autrice moderna, ma al contempo, il suo stile di disegno e la sua narrativa, potrebbero definirsi “lontani” dai canoni maggiormente in voga oggigiorno per questo tipo di produzioni.
Ma è proprio quella delicata nostalgia che traspare dai suoi disegni e dalle parole dei suoi personaggi a rendere My Lovely Like a Cat un manga unico nel panorama attuale.
Flashbook propone l’opera nella sua classica edizione al costo di € 6.90.
 
my lovely like a cat
 
Misaburo Hanabishi e Keiichi Sawada sono una coppia da diverso tempo e ora, dopo tre anni di relazione a distanza, Kei lascia l’Hokkaido per andare a vivere col suo ragazzo a Tokyo. Mii-kun è uno scrittore di romanzi pornografici e vive in una grande e vecchia casa in stile tradizionale adibita a pensione, di proprietà della nonna, dove veste l’incarico di amministratore condominiale. Tra la compagnia e le interferenze degli affittuari, uno più strambo dell’altro, comincerà la sua piccante convivenza con l’amatissimo Kei-chan, tutta da costruire a partire proprio dalle basi.

A sentir parlare di una pensione e di strambi coinquilini pronti a disturbare la coppia protagonista, verrà subito in mente un unico titolo: Maison Ikkoku. Ebbene sì, per quanto My Lovely Like a Cat presenti una coppia protagonista molto diversa da quelli che erano Kyoko e Godai, e per quanto gli intenti della narrazione siano differenti, la Kumota trasmette nel suo manga la stessa sensazione calda e familiare a cui ci aveva abituati il manga di Rumiko Takahashi: coinquilini invadenti, bizzarri, beoni e certamente fastidiosi, ma al contempo persone in grado di ricreare un’atmosfera che sa di casa e famiglia, specie per chi una famiglia non ce l’ha più o da essa si trova distante. Il manga inizia con l’arrivo di Kei-chan a Tokyo, dopo anni di relazione a distanza con Mii-kun. Entrambi provengono da un freddo paesino dell’Hokkaido ma mente Mii-kun è ormai diventato un “uomo di città”, il dolce e ingenuo Kei-chan si trova spiazzato dalla nuova vita nella grande metropoli. I coinquilini della pensione Matatabi creano una colorata cornice goliardica e fracassona ma sono al contempo l’emblema della varietà di persone in cui ci si può imbattere una volta lasciato il caldo guscio della casa materna.

Tutti i personaggi del manga presentati finora sono ottimamente caratterizzati, ciò è quindi valido tanto per la coppia protagonista quanto per i personaggi di contorno, tutti dotati di personalità bizzarre e/o estremamente peculiari. La narrazione è quindi fresca, dinamica, divertente e tenerissima. Anche se Kei-chan e Mii-kun stanno insieme da anni, per la prima volta si trovano a vivere la loro relazione in maniera esplicita e soprattutto sotto lo stesso tetto, motivo per cui è come vedere una tenera coppietta appena nata alle prese con tutti gli imbarazzi delle prime volte. Nonostante possa sembrare un po’ troppo “campagnolo” e svampito, è possibile già in questo primo numero vedere i grossi passi avanti che Kei-chan fa verso Mii-kun, spinto da un affetto senza limiti e dal traboccante desiderio di vivere finalmente accanto alla persona amata. Esemplare a questo proposito è il confronto del giovane con la nonna di Mii-kun, un’anziana signora testarda che non sembra voler accettare senza riserve la relazione del nipote con un altro uomo.
 

Ogni pagina ci accompagna in maniera delicata nella quotidianità della giovane coppia e leggere questo manga è un po' come essere avvolti in una coperta calda al giungere dei primi freddi autunnali. Una sensazione che sembra pizzicare dispettosamente il corpo, ma che al contempo, a esso offre rifugio e protezione, come preludio dell'inizio di una nuova stagione e di un nuovo ciclo di vita.

Come detto in apertura, il tratto della Kumota è tutt’altro che moderno ma non per questo meno accattivante e riuscito, anzi, si mostra estremamente personale in ogni vignetta. Le linee sono morbide, i personaggi espressivi in maniera ora bizzarra, ora dolce e tenera, mentre le tavole a colori acquerellate non fanno altro che rendere palpabili il susseguirsi delle stagioni e le atmosfere bucoliche offerte dal piccolo cortile della pensione Matatabi.
 
 
My Lovely Like a Cat è un manga dolcissimo e divertente, che con uno stile di disegno unico e personale racconta la storia di una coppia alle prese con gioie e dolori della vita vita da innamorati. Il manga però, non si limita a questo, poiché la sua particolarità sta proprio nel mostrare tutto quello, e tutti quelli, che intorno a una coppia ruota: gli amici, i vicini di casa, i datori di lavoro… i gatti! Si tratta insomma della celebrazione dell’amore ma al contempo anche della diversità di ogni singolo individuo con cui ci troviamo a interagire nel nostro cammino quotidiano. Una celebrazione che si esprime a volte in maniera eccessivamente goliardica, ma che con delicata gentilezza e simpatia si fa portavoce dei pensieri, delle interazioni e delle vite di molte persone diverse tra loro.

Flashbook ha espresso la volontà di pubblicare anche i volumi collaterali (un volume prequel e uno di storie extra), non resta quindi che sperare che il pubblico accolga come merita un’autrice che ha tardato fin troppo ad arrivare sul suolo nostrano, e che premi l’editore per questa scelta coraggiosa e al contempo di grande stile.

My Lovely Like a Cat  1

Misaburo Hanabishi e Keiichi Sawada sono una coppia da diverso tempo e ora, dopo tre anni di relazione a distanza, Kei lascia l’Hokkaido per andare a vivere col suo ragazzo a Tokyo. Mii-kun è uno scrittore di romanzi pornografici e vive in una grande e vecchia casa in stile tradizionale adibita a pensione, dove veste l’incarico di amministratore condominiale. Tra la compagnia e le interferenze degli affittuari, uno più strambo dell’altro, comincerà la sua piccante convivenza con l’amatissimo Kei-chan. Quale sarà il primo grande ostacolo che gli si parerà davanti? Finalmente arriva in Italia una delle autrici più apprezzate nella terra del sol levante, Kumota Haruko. La Flashbook è lieta di presentare il piccante BL: “Itoshi no Nekokke”. Siete pronti ad immergervi in questa folle versione di Maison Ikkoku?

Opera:  My Lovely Like a Cat
Editore: Flashbook Edizioni
Nazionalità: Italia
Data pubblicazione: 05/06/2020
Prezzo: 6,90 €

Totale voti:   7  0  0


zettaiLara

Puccissimo, divertentissimo, spettacolare: mi sembra quasi di leggere Lamù in salsa BL, adoro già TUTTI i personaggi! Un sacco di scene adorabili, ho riso di gusto non so quante volte, uno spasso XDD!

 06/07/2020

LaMelina

Di una tenerezza sconfinata e il tratto morbido della Kumota rende il tutto ancora più dolce. Divertentissimi i vari personaggi e due protagonisti che metton voglia di vederli crescere. Promossissimo!

 01/07/2020

Broken Mirror

Mi ha ricordato moltissimo Hiatari Ryoko di Adachi e Maison Ikkoku, cui è chiaramente ispirato. Freschissimo, tenero, tut'altro che pretenzioso ma non banale: una vera e propria boccata d'aria!

 25/06/2020

Hamlet

A-DO-RA-BI-LE! Dalla prima all'ultima pagina, dolcezza e tanto divertimento. Una lettura che risana lo spirito. Ho perso il conto delle volte che sono scoppiata a ridere. Personaggi fantastici. xD

 17/06/2020

Haizhong_Musume

I due protagonisti sono qualcosa di adorabile, e i conquilini uno spasso continuo!!X°°°D Una storia d'amore fresca, tenera e divertentissima, capace di scaldare il cuore come poche altre.

 07/06/2020

Arashi84

Un dolcissimo volume con tanti rimandi a quel capolavoro che è Maison Ikkoku. La Kumota ha un tratto un po' retrò ma carinissimo e Mii-kun e Kei-chan sono in assoluto l'amore! Consigliatissimo!

 06/06/2020


Altri Voti



Titolo Prezzo Casa editrice
My Lovely Like a Cat  1 € 6.90 Flashbook Edizioni
My Lovely Like a Cat  2 € 6.90 Flashbook Edizioni