Quanti di voi ascoltano tutti i giorni musica attraverso il loro brano, artista o genere preferito? Scommetto molti. La musica è parte della nostra vita, un'arte capace di tenerci compagnia, farci emozionare e rievocare ricordi, oppure darci la carica quando più ne abbiamo bisogno. Eppure, se ci pensiamo, tra le centinaia di proposte non sono poi molti i manga che parlano di musica come forma d'arte centrale alle vicende dei protagonisti, spiegandone le correnti, le sinfonie, le tecniche, dedicandosi alle aspirazioni in questo mondo dei vari personaggi. Ecco perché Blue Giant di Shinichi Ishizuka, edito da J-POP Manga, nominato come miglior manga nel 2015 e 2016 ai Taisho Awards, vincitore nel 2016 dello Shogakukan Manga Awards e vincitore nel 2017 del Japan Media Arts Festival Awards, è l'opera che mancava negli scaffali di fumetterie e librerie, non soltanto perché va con il giusto tatto a trattare questi argomenti, ma perché adolescenti e tutti coloro che coltivano un sogno possono trovare in questa storia la giusta spinta per il loro futuro.  

Dai Miyamoto è un ragazzo al termine del suo percorso di studi alle scuole medie e si trova quindi in un periodo di grandi cambiamenti e incertezze. Per l'ultima volta indossa la divisa scolastica giocando una partita di basket con i suoi compagni di classe e il suo miglior amico, appassionato di pianoforte, ha riposto in un angolo la sua passione per dedicarsi allo studio della medicina. Dai sta a sua volta coltivando una passione, il sassofono, cimentandosi da autodidatta senza però avere un vero obiettivo. Il ragazzo si esercita sulle sponde del fiume Hirose, lasciandosi ispirare dalla solitudine e dal paesaggio, finché un giorno, andando ad ascoltare un concerto di musica jazz riceve la sua vocazione: le note, il ritmo, l'improvvisazione e l'emozione che sente suonare lo avvolgono e lo cambiano per sempre, d'ora in poi il suo sogno è diventare un jazzista. Coltivando con energia il suo obiettivo ed esercitandosi con determinazione, Dai comincia dunque il suo percorso di crescita, sia artistica che umana, supportato da famiglia e amici, i quali comprendono le doti e la passione del protagonista.  
 

Shinichi Ishizuka dimostra sin dalle prime pagine di Blue Giant di esser un grande narratore, un abile disegnatore e un conoscitore della materia di cui tratta. Un'artista che avevamo già ammirato nel meraviglioso Gaku, che ebbe purtroppo una storia editoriale italiana molto sfortunata, ma che garantì comunque in madrepatria ad Ishizuka nel 2008 il primo premio ai Taisho Awards e nel 2009 lo Shogakukan Manga Awards. Insomma, un autore molto apprezzato in Giappone che finora, con rammarico, non avevamo avuto l'onore di incontrare come avrebbe meritato, ma oggi, grazie a J-POP Manga, possiamo tornare a scoprirlo in questa sua nuova avvolgente opera. Blue Giant, che in Giappone ha avuto ben due sequel, racconta di musica e sogni, addentrandosi nelle speranze di un ragazzo adolescente che trasuda vitalità, umiltà e un pizzico di sana ingenuità. Un protagonista assolutamente positivo e capace di trasmettere la stessa positività anche al lettore grazie alle splendide tavole di Ishizuka.  

Avanzeremo a piccoli passi all'interno del mondo della musica, del jazz, del sassofono, partendo dagli elementi più basilari, come comprare nuove ance per gli strumenti o imparando per la prima volta a suonare con altri musicisti, senza mai invadere la lettura con spiegazioni tedianti o disturbanti ma lasciando intuire al lettore l'importanza di ogni ingrediente. Vitale da questo punto di vista, come detto sopra, lo studio e la conoscenza dell'autore nei minimi dettagli, che omaggia già dal titolo la musica jazz, con la "blue note", appartenente alla scala minore melodica tipica del genere e rievocando la musica nostalgica suonata dagli abili strumentisti afro-americani. Il lettore non può far altro che lasciarsi trasportare dagli eventi, da un ritmo che non è proprio solo degli strumenti musicali e dalle composizioni ma anche dalla vita quotidiana di Dai, ricca di situazioni ed incontri, riuscendo infine a far ascoltare e comprendere la musica semplicemente leggendo. Quando il protagonista prende possesso del suo sassofono infatti, la potenza delle note arriva chiara e netta anche a chi è in lettura.  

J-Pop Manga edita Blue Giant con sovraccoperta e in formato 15cmx21cm. Le prime delle ben 420 pagine al suo interno sono a colori o in bicromia, con una resa più che ottima degli stessi e della qualità della carta. Il costo del volume è di 15,00€ e l'opera si completerà con 5 volumi totali, essendo questa una edizione deluxe 2 in 1 rispetto all'analoga edizione giapponese che conta 10 volumi. Non sappiamo se saranno in futuro annunciate anche le opere sequel dello stesso autore, Blue Giant Supreme e Blue Giant Explorer, è però ipotizzabile che tutto ciò dipenderà dall'accoglienza di quest'opera, che ci auguriamo sia esplosiva come merita. L'editore è stato come sempre meticoloso a valorizzare il volume al meglio a questo fine, con una grafica accattivante ed un poster speciale imbavato al volume. Molto gradito. Il rapporto qualità prezzo, visti tutti gli accorgimenti, il numero di pagine, la sovraccoperta e il poster rispecchia gli standard attuali e quindi è anch'esso promosso. Insomma, ora serve solo che il manga si faccia "ascoltare" dai lettori. Fidatevi, provatelo!  


Titolo Prezzo Casa editrice
Blue Giant  1 € 15.00 JPOP
Blue Giant Variant MangaYo!  1 € 15.00 MangaYo!


Blue Giant  1

Da quando il cuore di Dai Miyamoto, uno studente al terzo anno delle superiori, è stato toccato dal Jazz, il ragazzo continua a esercitarsi senza sosta con il sassofono. Nell'avvolgente solitudine di Kawahara, di giorno e di notte, con la pioggia o con il sole, nella mente di Dai risuonano solo le note e il desiderio di diventare il miglior sassofonista del mondo. Sudore, talento, fede, ambiente circostante, fortuna: cosa sarà più importante per lui per raggiungere il suo obiettivo?

Opera:  Blue Giant
Editore: JPOP
Nazionalità: Italia
Data pubblicazione: 22/06/2022
Prezzo: 15,00 €


Totale voti:   6  0  0


drugodavidee

disegni molto belli e le storie di vita mi prendono sempre è una manga che ti prende da subito,almeno per me è stato cosi e questo mese uscirà anche beck quindi è il mese dei manga musicali

 04/07/2022

shinji01

Le note che fuoriescono dalle pagine, la passione che trasuda in ogni vignetta, i due livelli temporali e degli ottimi disegni. Mi è decisamente piaciuto

 03/07/2022

Kotaro

Ci vuole un po' ad abituarsi alla narrazione, ma una volta che ci si fa la mano si viene rapiti da questa atmosfera magica. Non vedo l'ora di vedere come continuerà!

 30/06/2022

annadaifan

Solido primo numero in cui ci viene narrata la crescita di un gran bel protagonista che non si arrende mai nonostante le difficoltà; molto interessanti anche le storie dei vari personaggi che lo accompagnano in questo lungo percorso. Promosso!

 29/06/2022

GIGIO

Un vero e proprio gioiello, capace di far arrivare la musica anche a chi è semplicemente in lettura. Un protagonista positivo ed energico e una storia ricca di situazioni ed eventi. Splendide le tavole di Ishizuka in ogni contesto o ambientazione. Bello!

 17/06/2022


Altri Voti