logo AnimeClick.it


Tutte 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10


 0
AnthonySoma-sensei

Episodi visti: 4/4 --- Voto 6,5
Gli episodi di "Nanatsu no Taizai: Seisen no Shirushi" avrebbero dovuto fungere da prosieguo della prima stagione dell'anime, tuttavia ci sono sia dei pregi che dei difetti da analizzare nella realizzazione degli stessi.

Innanzitutto è stata approfondita ulteriormente la relazione fra King e Diane, difatti i due peccati capitali sembrano proprio aver riacquisito quel forte legame e soprattutto quella naturalezza mostrata in passato e che oramai sembrava andata definitivamente perduta. L'apice, però, è stato raggiunto nelle fasi finali, quando sono stati introdotti i "nuovi avversari" che i Sette Peccati Capitali dovranno sicuramente affrontare nella seconda stagione. Un'altra nota positiva è rappresentata da Gowther, spero che la sua caratterizzazione venga approfondita ulteriormente, poiché si tratta di un personaggio piuttosto atipico e molto lontano dalla dimensione umana. Il peccato capitale non riesce ancora a comprendere appieno le emozioni provate dagli esseri umani e per quali ragioni esse si manifestano, dunque spero proprio che in questo senso ci sia una evoluzione e maturazione da parte di Gowther.

Adesso passiamo agli aspetti negativi: sinceramente il combattimento tra Meliodas e Ban, sebbene sia stato senza esclusione di colpi, può essere considerato privo di senso e significato, dato che Ban stesso, in realtà, ha chiaramente dovuto accettare che Elain non possa essere riportata in vita così facilmente e per di più sacrificando il suo migliore amico... Per il resto si è assistito a vicende di vita quotidiana che sono state piuttosto noiose e che sono servite in particolare a coprire i clamorosi buchi di trama, perché, parlando sinceramente, i produttori avrebbero potuto tranquillamente ridurre il tutto a due semplici episodi fatti bene, mantenendo sempre alto l'hype e l'attenzione in modo tale da evitare di annoiare troppo lo spettatore.

Nulla da aggiungere sulla grafica, che si tiene sui livelli della prima stagione; il doppiaggio giapponese mi ha convinto ulteriormente rispetto a quello italiano, tale differenza l'ho notata soprattutto nei doppiatori di Diane ed Elizabeth. Sono state utilizzate anche delle OST nuove che non mi sono affatto dispiaciute.

Tutto sommato sono gli ultimi due episodi a salvare nel complesso questa brevissima serie, se così la si può definire, i quali possono essere considerati come "preparatori" per l'avvento delle vicende della seconda stagione.
Il mio voto finale è 6,5.