logo AnimeClick.it

Titolo originale
Kyougoku Natsuhiko: Kousetsu Hyaku Monogatari
Titolo inglese
Requiem from the Darkness - Hundred Stories - Natsuhiko Kyougoku's Worldly Horror Stories
Titolo breve
100 Stories
Titolo Kanji
京極夏彦 巷説百物語
Nazionalità
bandiera nazione Giappone
Categoria
Serie TV 
Genere
Azione  Fantasy  Horror  Storico 
Anno
2003
Stagioni
Episodi
13
Stato in patria
completato
Stato in Italia
Doppiaggio inedito, Sottotitoli inedito
Disponibilità
Amatoriale
Valutazione cc
7,260   (#2034 in anime) (5 valutazioni con 2 recensioni)  Calcolo della valutazione
Opinioni
 14  0  0 - 100,00% promosso
Immagini
21 (by Redazione)
Tag generici
Demoni 
Nella tua lista
Per utilizzare la tua lista personale devi essere registrato.
Nelle liste come
2 In visione, 28 Completo, 1 Pausa, 2 Sospeso, 1 Da rivedere, 77 Da vedere - drop rate: 5,88%


Trama:
Trama

Kousetsu Hyaku Monogatari narra le vicende di un ragazzo che decide di partire per il Giappone per raccogliere le leggende ed i miti di fantasmi e creature soprannaturali per scriverle e raccoglierle in una antologia. Se non sbaglio le Hyaku Monogatari sono proprio tali raccolte e in genere contano nelle loro pagine centinaia di storie di spettri. Il protagonista è quindi uno scrittore e proprio a causa dello scopo che si è prefisso si trova in situazioni decisamente difficili. Infine durante le sue pellegrinazioni si imbatte in uno strano trio che si fa chiamare il “Gruppo Divino” e che sembra per l’appunto essere legato alle leggende di cui il nostro protagonista è avido…

Prime impressioni by Tacchan

Questo titolo mi ha decisamente sorpreso. Non certo in quanto sia in grado di segnalarsi come un prodotto sopra la media, ma perché propone uno stile molto particolare ed insolito. Inoltre sembra essere un horror, genere piuttosto raro negli anime. Come potete vedere dalle immagini sottostanti il tratto è molto strano e non sempre pulitissimo. Inoltre l’uso dei colori è molto caratteristico e spesso sfocia nell’uso di filtri monocromatici o nel bianco e nero. Le musiche fanno la loro parte, senza contare una sigla iniziale davvero carina. La regia è ben studiata, ma ovviamente sperimentale; i fondali a volte scompaiono e diventano minimali.
Tutto questo funziona, anche se probabilmente farà storcere il naso a molti. L’anime riesce a creare la giusta atmosfera ed una buona dose di tensione. Il primo episodio mi è piaciuto, vediamo come proseguirà, ma di certo lo seguirò.

Per favore spendete 5 minuti per darci una mano, se siete registrati potrete anche guadagnare dai 3 ai 10 punti utente. Le recensioni sono moderate, leggete il vademecum del recensore per non rischiare di vedervela disattivata. Mi raccomando, leggetelo ;-)


 
 

Caratteri 0