logo AnimeClick.it


Tutte 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10


 0
Marco Senpai

Episodi visti: 2/2 --- Voto 5
Lo studio "Silver Link", dopo aver avuto l'ambiziosa idea di adattare la "SciAdv" più longeva del franchise, dalla durata di 60 ore, in solo 12 episodi, si è reso conto che non erano abbastanza per narrare una storia così criptica e particolare. Quindi è stata rilasciata una serie extra, composta da due soli episodi, intitolata "Chaos;Child: Silent Sky".

L'anime ripercorre il "True ending" di "Chaos;Child", saltando completamente i percorsi secondari, che sono strettamente collegati con il finale dell'opera, compromettendo, di conseguenza, la comprensione generale della storia. Nella prima parte, la regia è ottima, in quanto è riuscita a narrare, nella durata canonica di un episodio, lunghe sezioni di novel in modo efficiente. Nella seconda parte, invece, gli eventi accaduti sono elencati in maniera così sbrigativa, che si ha la sensazione di vedere un episodio riassuntivo. Inoltre il finale risulta per molti aspetti inconcludente, lasciando delle domande in sospeso. Effettivamente, "Chaos;Child" ha ricevuto un sequel canonico, che è, senza dubbio, necessario per dare una degna conclusione alla storia. Tuttavia il seguito "Chaos;Child Love Chu Chu!" non ha ricevuto un anime.

Tecnicamente le animazioni sono fluide, ma le ambientazioni sono spoglie e vengono riempite di spazi bianchi, in particolare verso il finale. Invece il "Character design" è poco curato in confronto a quello del romanzo visivo, che vanta i migliori sprite della serie. Per quanto concerne le OST, una povertà indescrivibile, poiché sono proprio assenti canzoni originali per l'anime. Infatti vengono riprese quelle del gioco, come la ending di Kanako Ito "Silent wind bell". Paradossalmente uno dei grandi pregi degli adattamenti anime delle "Science Adventure" era la colonna sonora, in questi episodi manca addirittura una canzone di apertura e chiusura.

"Chaos;Child: Silent Sky" risulta una perdita di tempo, sia per chi si approccia per la prima volta alla serie, a causa degli innumerevoli tagli, sia per gli appassionati che vogliono riesplorare la storia con la versione anime, a causa della regia altalenante. In conclusione, sconsiglio vivamente la visione dell'anime di "Chaos;Child", piuttosto conviene dare un chance al romanzo visivo, in quanto questo adattamento risulta confusionario e povero.