logo AnimeClick.it

Titolo originale
Popolocrois Story
Titolo inglese
Popolocrois Story
Titolo Kanji
ポポロクロイス物語
Nazionalità
bandiera nazione Giappone
Categoria
Serie TV 
Genere
Avventura  Fantasy  Magia 
Anno
1998
Stagioni
Episodi
25
Stato in patria
completato
Stato in Italia
Doppiaggio completato, Sottotitoli completato
Disponibilità
Rai (compralo su Amazon.it)
Valutazione cc
0,000    Calcolo della valutazione
Opinioni
 0  0  0 - 0,00% promosso
Immagini
26 (by Redazione)
Tag generici
Superpoteri 
Nella tua lista
Per utilizzare la tua lista personale devi essere registrato.
Nelle liste come
0 In visione, 6 Completo, 0 Pausa, 2 Sospeso, 1 Da rivedere, 9 Da vedere - drop rate: 22,22%


Trama:
Recensione scelta tra quelle degli utenti.
Autore: Tiger Mask


Popolocrois Monogatari narra le avventure del giovane principe Pietro Pakapuka, della strega del bosco Narcia (e della sua alter ego Kai, in cui si può trasformare) e della capricciosa esponente della Stirpe del Vento, Hyû. Ad essi si aggiungono il folle e scleratissimo inventore GamiGamiMaô ("re demoniaco Brontolone", più o meno...), che mira al castello e al regno di Popolocrois, e l'integerrimo - e a volte comico - Shirokishi, il "cavaliere bianco", perennemente alla ricerca di una mitica spada.
Questo anime brilla come una gemma nel marasma di produzione pensata per un pubblico infantile: nei 25 episodi che lo compongono vedremo l'arrivo della scheggia impazzita Hyû - seguita dai buffi e machiavellici attendenti Suton e Sanda (Storm e Thunder...) - e seguiremo l'evolversi di un complicato rapporto d'amicizia/rivalità con Pietro e la timida Narcia, con le demenziali intrusioni di GamiGamiMaô (credetemi, vi ritroverete ad attendere ogni episodio il suo arrivo... ^_^), più egoistico lupo solitario che vero e proprio nemico, e i consigli di Shirokishi.
Tutti questi personaggi vedranno un'evoluzione nel loro comportamento che culminerà nel finale, in un susseguirsi di eventi drammatici, epici, spesso anche comici, ma sempre in un contesto introspettivo veramente intrigante. Nessuno di loro rimarrà quello che era all'inizio dell'avventura, e questo è un grande pregio di questo anime: il mostrare una formazione, non il dire come dovrebbe essere... a questo proposito le figure dei genitori sono particolarmente interessanti: il re Paolo e la regina Sania, sempre fiduciosi nelle capacità del figlio Pietro; la sorella di Narcia, Gilda, anziana strega del bosco, rigida e inflessibile ma capace di comprendere le necessità della sorellina; e la presenza invisibile della Stirpe del Vento, alla ricerca dell'erede Hyû. Graficamente questo anime presenta una caratterizzazione molto carina, virata al "deformed infantile stile RPG", ed infatti proprio da un RPG è tratta la storia.

Le musiche di Ôtani Kow sono a dir poco eccezionali, ancor più se si considera per quale fascia d'età sia stata pensata la serie.
In definitiva mi sento di consigliarlo a tutti e, nel caso in cui si sia rimasti presi dalle vicende, di accaparrarsi i giochi usciti per PS, dove tutte le domande che eventualmente vi eravate posti troveranno risposta. ;-)

Per favore spendete 5 minuti per darci una mano, se siete registrati potrete anche guadagnare dai 3 ai 10 punti utente. Le recensioni sono moderate, leggete il vademecum del recensore per non rischiare di vedervela disattivata. Mi raccomando, leggetelo ;-)


 
 

Caratteri 0