logo AnimeClick.it

Titolo originale
Arc the Lad
Titolo inglese
Arc the Lad
Titolo Kanji
アークザラッド
Nazionalità
bandiera nazione Giappone
Categoria
Serie TV 
Genere
Azione  Fantasy  Horror 
Anno
1999
Stagioni
Episodi
26
Stato in patria
completato
Stato in Italia
Doppiaggio inedito, Sottotitoli inedito
Disponibilità
Amatoriale
Valutazione cc
0,000    Calcolo della valutazione
Opinioni
 0  0  0 - 0,00% promosso
Immagini
23 (by Redazione)
Nella tua lista
Per utilizzare la tua lista personale devi essere registrato.
Nelle liste come
0 In visione, 10 Completo, 1 Pausa, 3 Sospeso, 0 Da rivedere, 25 Da vedere - drop rate: 21,43%


Trama:
Introduzione

Un giovane ragazzo (Elk), unico superstite della distruzione di un villaggio di guerrieri benedetti dallo spirito delle fiamme... Una innocente ragazza (Lieza) con il potere di guarire e di comunicare con alcuni mostri... Dal loro casuale incontro nasce una serie fantasy basta su una discreta saga rpg omonima apparsa su psx.

Mi è capitato quasi casualmente di vederlo, le mie aspettative vista la sua fama piuttosto scarsa dalle nostri parti erano decisamente basse e devo dire che l'anime è andato ben oltre ogni mia possibile previsione (nonostante le numerose critiche che ho letto su di esso, a mio avviso troppo ingenerose). Certo a volte la trama è prevedibile e non andiamo oltre un classicissimo fantasy con qualche elemento tecnologico e apocalittico a ravvivare il tutto, ma la trama non mi è dispiaciuta, forse l'unico difetto a mio avviso e l'alternanza di episodi di grande spessore ad altri invece un po' scialbi. La serie è della Bee Train (Hack Sign, Noir, Avenger...).

Opinione by t&z

Dal punto di vista tecnico il chara design (Kikuchi Yoko: Kimi ga Nozomu eien, Hack//Legend, Noir) è ben curato, specie nelle scene molto cupe, con una realizzazione a volte anche piuttosto cruda, che a me ha ricordato parecchio Full Metal Alchemist (anche qualche somiglianza a livello di idee nella trama, vedi l'idea delle chimere). Le animazioni sono buone e fluide, la regia discreta, le musiche sono piuttosto buone specie i sottofondi di Takashi Kodama (Gravitation), ciò che invece è decisamente sotto la media è il doppiaggio, mentre quello giapponese si salva a malapena, quello inglese (sul quale comunque non ho moltissimi termini di paragone) non mi ha convinto per niente. Un altro punto non eccezionale sono certi stereotipi nei personaggi, quasi improntati su un'unica caratteristica: la stoicismo per Arc e il desiderio di vendetta per Elk.

Trama

Elk è un giovane ragazzo, che, sopravvissuto alla distruzione del suo villaggio e poi fuggito dalla White House (che non è la casa bianca ^_^), un centro di ricerche gestito da una misteriosa e tenebrosa associazione sui ragazzi con poteri come i suoi, si dedica al lavoro dell'Hunter (seguendo le orme di Shu, l'uomo che l'ha salvato e si prende cura di lui) per sbarcare il lunario. I suoi veri obiettivi sono comunque due: vendicare la distruzione del suo villaggio e salvare gli amici conosciuti nella White House, della quale non ricorda l'ubicazione dopo la fuga. Nello svolgere un compito assegnatogli come Hunter incontra Lieza, una ragazza dagli strani poteri come lui, che in seguito deciderà di aiutare. La loro storia si intreccia con quella di Arc, considerato dalle varie nazioni alla stregua di un pirata spaziale, capitano della nave volante Silver Noah, la stessa che distrusse anni orsono il villaggio di Elk, il quale è ovviamente anch'egli alla sua ricerca. Dietro alla loro storia si celano verità nascoste, misteriose organizzazioni e orribili segreti, che fanno di questo anime un prodotto abbastanza godibile, che consiglio caldamente agli appasionati del genere.

Per favore spendete 5 minuti per darci una mano, se siete registrati potrete anche guadagnare dai 3 ai 10 punti utente. Le recensioni sono moderate, leggete il vademecum del recensore per non rischiare di vedervela disattivata. Mi raccomando, leggetelo ;-)


 
 

Caratteri 0