logo AnimeClick.it


Tutte 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10

Debris

 1
Debris

Episodi visti: 3/3 --- Voto 7
<b>Attenzione: spoiler sulla trama</b>

Ma è curioso che io non abbia mai fatto una recensione di una serie Gundam per Animeclick...strano davvero...

Gundam MS IGLOO: The Hidden One-Year War è la prima parte della prima serie Oav dedicata a Gundam ms igloo, la più riuscita probabilmente, malgrado, come è ricordato, sia nata per il cinema del vecchio Museo Bandai. Una serie sperimentale, sia per le tecniche usate - la CG quando la serie è stata concepita non era proprio di "moda", era un'autentica novità creare una serie totalmente in CG, soprattutto un'intera serie dedicata al mondo di Gundam, che aveva visto la CG usata solo per i brevi filmati Gundam Evolve - sia perchè era la prima volta che la guerra era vista interamente "dall'altra parte del fronte"...

Non una novità assoluta, è certo: sempre nelle serie Gundam il nemico è un essere umano e il suo punto di vista,l e sue gioie e le sue passioni, la sua volontà è considerata alla pari di quella dell'eroe... il punto di vista del nemico non è escluso. Vi sono grandi eroi fra le fila di Zeon... personaggi mitici ,non solo Ramba Rall, Amon e Shia.

Grandi guerrieri di Zeon sono vissuti e morti per un sogno d'onore e libertà.

Con Gundam MS IGLOO: The Hidden One-Year War prima e Apocalypse dopo si faceva un passo in più: non solo un punto di vista ma l'intera guerra vista dalla parte di un reparto delle forze Zeoniane impegnato la 603ma Unità di Valutazione Tecnica, impegnata in test sul campo di una serie di Super Armi... alcune sorpassate dal tempo e dalle circostanze, come un gigantesco cannone antinavale... che, usato nella grande battaglia spaziale fra le forze terrestri e quelle del principato, dimostra la sua potenza, proprio il giorno in cui appaiono gli Zaku per distruggere le forze federali, ed è la stessa Cometa Rossa ad annunciare come il Super Cannone - poi distrutto da un terribile assalto suicida delle forze spaziali terrestri - non serva più.

Altri test permettono di esplorare i grandi deserti della terra, e di mostrare le meraviglie delle armi trasformabili come il grosso super carro armato in grado di trasformarsi in un Mobil Suits, capace di affrontare bene gli avversari ma con grossi problemi tecnici...c he lo rendono vulnerabilissimo all'assalto delle forze della guerriglia terrestre, capaci di impadronirsi degli isolati punti d'appoggio Zeon...

E sono i problemi tecnici il verro grande dramma che non ha permesso di schierare la super arma di Zeon, un mezzo più potente e veloce degli Zaku ma fragilissimo...

E' una serie che ha dei limiti tecnici evidenti, perdonabili vista l'epoca, ma che ripaga per la storia e per l'impegno profuso dagli autori nel cercare di delineare un contesto credibile: nel terzo episodio un punto ben interessante è lo scontro fra le due propagande, quella di Zeon che esalta la nuova super arma, EMS-10 Zudah, il nuovo super Mobil Suits che la 603ma Unità di Valutazione Tecnica sta provando, capace di invertire le sorti di una guerra che sta andando male, mettendo l'accento sul valore del capitano del terzetto di unita, esaltato come se fosse un nuovo Thor... propaganda in un falso stile nazista. L'intera serie ha delineato il mondo Zeon secondo uno stile che incrocia la Prussia con il mondo nazista, accentuando un'impostazione già presente nel mondo di Gundam...

Dall'altro lato la propaganda dei Fedeali, trasmessa, realmente trasmessa, da Radio Londra, in Bianco e nero, si chiede come mai come lo EMS-10 Zudah, che non è affatto un nuovo Mobil Suits ma è il vecchio antagonista dello Zaku: perchè questa unita così agile veloce, tanto superiore allo Zaku è stata scartata?? e perchè ora è ripresentata come nuovo mobil Suits?

Che muterà le sorti della Guerra?

Lo EMS-10 Zudah ha una tragedia che lo aspetta nell'orbita della terra, oramai presidiata dalle forze terrestri...

Serie, ripeto, bella. Apocalypse è anche meglio.


 0
Caio

Episodi visti: 3/3 --- Voto 10
Eccellente trasposizione cinematografica in stile computer graphic, ovvero la CG diventa uno stile espressivo di grande ricchezza e non una scelta tecnica per rappresentare un cast (e risparmiare su attori veri per intenderci). La narrazione è chiara in armonia con l'espressività degli anime nipponici degli ultimi dieci anni, ottimi personaggi che si presentano veri, con il loro vissuto, ottime rappresentazioni dei robottoni che qui diventano armature da combattimento con significati non tanto come armatura=rituale da guerra, ma robot=allungamento delle potenzialità belliche dei personaggi e così facendo è un mezzo per riflettere sul proprio operato in guerra. Ognuno combatte per un ideale e le azioni sono scene ricchissime di inquadrature dal ritmo veloce e netto, preciso, chiaro, emotivamente emozionante. E' da augurarsi che questa animazione cinematograficamente riuscita all'epoca dettasse le regole del nuovo cinema d'animazione giapponese nel genere anime. Oggi si conferma come base di quei buoni prodotti a cui assistiamo come GundamDouble = di cui darò una opinione nella prossima estate. da vedere più e più volte.

Franius

 0
Franius

Episodi visti: 3/3 --- Voto 9
L'idea di fare una serie di OAV che ci facesse vedere la guerra dal punto vista di Zeon mi ha affascinato a tal punto da spingermi a realizzarne i fansub. Questo mi mette in una condizione un po' di parte....

Mi limito a dire che per un fan di Gundam (quello vero, quello dell'UC) e' una serie imperdibile, l'unica pecca e' che lo svolgimento/trama di questi 3 episodi finisce per essere lo stesso...

Va ricordato che questa prima trilogia è nata come intrattenimento per i visitatori del Bandai Museum, e solo successivamente è stata pubblicata in DVD.

Zooropa

 0
Zooropa

Episodi visti: 3/3 --- Voto 8
E'difficile dare una prospettiva nuova ad una saga quasi trentennale come quella di Gundam in particolare nel periodo narrativo che è stato maggiormente "battuto" ovvero la "Guerrra di un anno". Devo dire che questo "Igloo" ci riesce in pieno. L'adozione della CG per narrare le vicende "minori" di una compagnia di ingegneri militari di Zeon è quanto mai azzeccata. Il punto debole di quest'opera comunque gradevolissima è la "ripetitività" della trama nei vari episodi tutti molto simili tra loro nello svolgimento. Ad ogni modo, se siete fan di Gundam, Igloo è assolutamente imperdibile.

Darkinterceptor

 0
Darkinterceptor

Episodi visti: 2/3 --- Voto 9
Ciao a tutti scrivo questa recensione da appassionato delle serie Gundam e questa serie di oav mi e' piaciuta molto da subito a cominciare dalla grafica che ricorda molto il film di Final Fantasy the Ghost Within e poi per la storia che narra le vicende di alcuni scenziati di Zion nei primi mesi dell'anno 0079, quando a guerra appena iniziata si sperimentavano sul campo nuove armi contro la federazione terrestre da poter affiancare alle prime truppe di Zaku. Tra eroiche missioni e pesanti sconfitte subite affiora il lato umano dei soldati spacenoids coinvolti loro malgrado in una lotta senza speranze contro i terrestri... da vedere assolutamente!!!!