logo AnimeClick.it

Titolo originale
Wakusei Daikaiju Negadon
Titolo inglese
NEGADON - the Monster from Mars
Titolo Kanji
惑星大怪獣 ネガドン
Nazionalità
bandiera nazione Giappone
Categoria
Film 
Genere
Fantascienza  Mecha 
Anno
2005
Stagioni
Episodi
1
Stato in patria
completato
Stato in Italia
Doppiaggio completato, Sottotitoli completato
Disponibilità
Dynit (compralo su Amazon.it)
Valutazione cc
7,324   (#1748 in anime) (8 valutazioni con 5 recensioni)  Calcolo della valutazione
Opinioni
 2  1  1 - 57,14% promosso
Immagini
24 (by Redazione)
Nella tua lista
Per utilizzare la tua lista personale devi essere registrato.
Nelle liste come
1 In visione, 19 Completo, 0 Pausa, 0 Sospeso, 0 Da rivedere, 8 Da vedere - drop rate: 0,00%


Trama:
Opinione by Antonio.

Presentato martedì 26 settembre alle 23:30, in occasione dell'Mtv Anime Week 2006, 'Negadon, il mostro venuto da Marte’, è ora disponibile in DVD Dynit.

La trama dalla scheda sul sito dell'editore:
Anno 2025: tornano i film di mostri degli anni Cinquanta, con la Computer Graphic degli anni Duemila! Nella più pura tradizione dei «kaiju eiga», i classici giapponesi di fantascienza capitanati dal re dei mostri Godzilla, l’attualissima computergrafica fotorealistica di Negadon ci trasporta nelle nostalgiche atmosfere retrò del cinema nipponico di cinquant’anni fa, fatto di invasioni spaziali e risoluti scienziati pronti a difendere l’umanità a costo dell’estremo sacrificio. Ryuichi Narasaki è uno di questi, e quando una gigantesca creatura aliena venuta da Marte minaccia di radere al suolo il centro di Tokyo, il professore non esiterà a rimettere in funzione il robot gigante che era costato la vita a sua figlia, venendo a patti con il suo passato tragico per porre fine alla distruzione del presente.

Il punto debole di Negadon è in primo luogo la sua brevità: dura soltanto 25 minuti, più o meno. In questo poco tempo non è possibile sviluppare un plot di maggior spessore, e gli avvenimenti sono quindi compressi con l’espediente dei flashback e una buona regia. Sembra più che altro un episodio pilota. Certamente, è una buona prova di computer grafica ma con molti limiti, specie se paragonato a prodotti come ‘L’ultimo volo dell’Osiris’ (The Animatrix) o ‘Final Fantasy - The Spirits Within’. Tuttavia, l’impressione preminente è che gli artisti digitali non abbiano voluto puntare al realismo (di sicuro anche per limiti tecnologici e di budget), ma alla riproduzione di quell’aria da vecchia produzione, ricreando personaggi un po’ ingessati, dall’espressività limitata, e modelli tridimensionali che, per la maggiore, sembrano giocattolini.
Quest’impressione da vecchio film è rafforzata anche dall'applicazione di un filtro ‘pellicola invecchiata’, ben evidente per tutta la durata del corto. La qualità grafica è, nel complesso, sui livelli di un bel videogioco 3D. Tuttavia, il fascino retrò menzionato prima, tra ‘X-Bomber’ e ‘Megaloman’, tra il trash e il cult, lo rende certamente interessante al pubblico degli appassionati del genere (tra i quali mi ci metto anch’io). Da segnalare il glorioso Romano Malaspina (Actarus in ‘Goldrake’ e Hiroshi Shiba in ‘Jeeg Robot’) come doppiatore del prof. Ryuichi.
Il DVD Dynit presenta l'audio in italiano e giapponese: italiano in DTS 5.1, DD 5.1 e 2.0, giapponese solo in DD 2.0, mentre lo stream sottotitoli è unicamente italiano. Il video è in formato 16:9. Per sopperire alla brevità del corto (e quindi per riempire il disco) sono presenti numerosi e interessanti Extra, tra cui un Making of del film, l'intervista allo sceneggiatore/animatore Jun Awazu, il cortometraggio "Magara", trailers vari ed altro. Il Disco è venduto al prezzo di listino di 19,98 Euro.
La stessa recensione la troverete sul mio sito personale 'Container - Immagini Racchiuse’, a questo link.

Per favore spendete 5 minuti per darci una mano, se siete registrati potrete anche guadagnare dai 3 ai 10 punti utente. Le recensioni sono moderate, leggete il vademecum del recensore per non rischiare di vedervela disattivata. Mi raccomando, leggetelo ;-)


 
 

Caratteri 0