logo AnimeClick.it


Tutte 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10


 0
GuardianTomberry

Volumi letti: 3/3 --- Voto 7
Dall'autore di "Tales of Agriculture - Moyasimon" (edito in Italia da GP Publishing), tale Masayuki Ishikawa, questa storia divisa in 3 volumi parla di Maria, una fattucchiera che vive durante il periodo della Guerra dei Cent'anni, che vede Francia e Inghilterra in contrapposizione. Il primo volume si apre con uno dei suoi famigli intento nel sedurre un guerriero per poi passare alla presentazione della strega che farà di tutto per fermare gli scontri. Maria infatti odia la guerra fin da bambina ed usa ogni mezzo pur di fermarla, ma questo suo comportamento invadente nei confronti del naturale proseguire degli eventi scatenerà le ire del cielo che si attiverà prontamente per fermare il suo operato.

L'edizione Star Comics è ben fatta, buona carta, presente sovraccoperta e qualche pagina a colori al modico prezzo di 4,90 a volume.

Il tratto di questo autore è stupendo, molto particolareggiato e definito, pulito ed allo stesso tempo grezzo, adatto a questo tipo di fumetti tant'è che anche altri autori hanno adottato lo stesso stile per medesimi racconti, vedi "Mercenary Pierre" disegnato da Takashi Noguchi. Non mancano però le (a dire il vero poche) critiche che possono essere rivolte ai volti delle persone disegnate, tutti troppo simili e con alcune difficoltà di differenziazione tra donne e uomini protagonisti della vicenda.

Al di là del modo con cui l'autore ha deciso di esporre i contenuti (cioè con toni scherzosi, maliziosi e volutamente banalizzati), se ci si sofferma con un filo di attenzione in più, si scopre che in questa storia si celano i grandi dogmi nati nell'epoca in cui l'avvento della chiesa schiacciava man mano il paganesimo e le guerre si susseguivano incessantemente. Le tematiche trattate non son da prendere sotto gamba, ma anzi andrebbero approfondite maggiormente. La visione delle streghe proposta e volutamente esposta in maniera buffa, ma anche critica verso chi le streghe in quell'epoca le cacciava per rinchiuderle e bruciarle. Anche in questo caso possiamo muovere delle critiche rivolte forse all'eccessiva volontà di "glorificare" in un certo senso il personaggio di Maria mettendolo in contrapposizione a figure religiose di un certo peso e di conseguenza, creando un vero e proprio attrito di vedute. Cosa che in realtà risulta pure coerente con il periodo storico, ma che mescolata al tocco "magico" rende il tutto troppo romanzato a mio avviso.

In definitiva "Maria The Virgin Witch" è una buona lettura, da accostare a titoli ambientati nel medesimo periodo storico. Da sottolineare ancora una volta il bel tratto dell'autore ed i pensieri presenti fra le righe da cogliere durante la lettura. Magari non appassionerà tutti coloro che lo acquisteranno, ma oggettivamente parlando ed in rapporto alle sue dimensioni (ricordiamoci che è sviluppato in 3 volumi) è un buon prodotto.