"Berserk: Il Cavaliere del Drago di Fuoco" (in originale "Berserk: Honō Ryū no Kishi") è il primo, e per ora unico, romanzo ambientato nel mondo di "Berserk", manga iniziato nel 1989, scritto e disegnato da Kentaro Miura e ancora (purtroppo) in corso. La storia del libro, scritta da Makoto Fukami è incentrata su un personaggio apparso relativamente di recente nell'universo di Berserk, il gigantesco cavaliere Gurnbeld, facente parte della nuova armata dei falchi sotto il comando di Griffith.
 

Il romanzo narra della difficile vita di Gurnbeld, dalla sua infanzia, quando fu fatto prigioniero dall'esercito nemico di Tudor e sottoposto a varie torture, fino alla sua ritrovata libertà e alla promettente carriera come condottiero invincibile, aiutato da due suoi amici e compagni, una ragazza di nome Sigurd, un ragazzo, Edvard, e una sacerdotessa, Benedikte, che sembra provare qualcosa per il cavaliere. Non mancano ovviamente battaglie campali tra eserciti nemici e intrighi di corte, con complesse trame ordite nell'ombra e tradimenti.

Berserk - Il Cavaliere del Drago di Fuoco 1.jpg

La storia è completamente inedita, nulla di quanto è raccontato nel libro è mai stato mostrato nel manga, e per questo l'autore ha goduto di una certa libertà, con la quale è riuscito a creare una storia coerente con il mondo di Berserk visto nel fumetto. Situazioni e personaggi nuovi ricalcano lo stile della narrazione di Kentaro Miura, che per l'occasione, ha appositamente realizzato alcune belle illustrazioni, per sottolineare i momenti più importanti della storia. Queste sono utili sopratutto per dare un volto ai nuovi personaggi, e Miura dimostra, ancora una volta, la sua bravura, spaziando da immagini di battaglia con sangue, uccisioni e arti che volano via, a ragazze bellissime con volti sorridenti. Non è quindi difficile per il lettore immaginare tutta la storia scorrere per immagini, come se si stesse leggendo un nuovo albo del manga.

Esattamente come il manga, infatti, anche Il Cavaliere del Drago di Fuoco è un romanzo duro e indirizzato a un pubblico adulto. Questo grazie anche all'abbondanza di dettagli e descrizioni che Makoto Fukami fornisce nel corso dei capitoli, che si vada a descrivere la bellezza dei volti e dei corpi dei personaggi femminili, la qualità e le decorazioni di armi e armature, o la più cieca violenza delle battaglie, incluse mutilazioni, spargimenti di sangue e stupri.

Berserk - Il Cavaliere del Drago di Fuoco 2.jpg

L'edizione italiana del romanzo è stata pubblicata da Planet Manga, nella collana "Planet Manga Novels", in un formato delle stesse dimensioni dei volumi regolari della versione "Collection" di "Berserk", ed è dotato di sovracoperta. La traduzione è buona, e il tutto è scorrevole, anche se c'è qualche refuso. Il prezzo del libro è di 12 euro, e considerato che ha circa 160 pagine, è un buon rapporto qualità/prezzo. Va detto però che si legge velocemente, e per chi magari è abituato a letture più "impegnate", basterà forse un solo pomeriggio per arrivare all'ultima pagina.
 
Per concludere, "Il Cavaliere del Drago di Fuoco" si rivela essere un buon libro per chi è appassionato del fumetto sul quale è basato. Ben scritto, scorrevole e abbastanza avvincente, e anche perfettamente in linea con l'opera originale. Resta alla fine comunque un'opera a sé stante, in quanto la storia raccontata non ha nessuna influenza nel manga. Tuttavia se siete curiosi di sapere come Gurnbeld sia diventato il guerriero che Guts si è ritrovato ad affrontare nel fumetto, e nell'attesa (sempre troppo lunga) di un nuovo volume realizzato dal buon Miura, rappresenta una valida alternativa per immergersi ancora una volta nel duro e crudo, ma affascinante, mondo di Berserk.

Berserk - Il Cavaliere del Drago di Fuoco 3.jpg

Titolo Prezzo Casa editrice
[Novel] Berserk - Il Cavaliere del Drago di Fuoco € 12.00 Panini Comics