Gigant è l’ultimo manga scritto e disegnato da Hiroya Oku, autore famoso per aver realizzato già diversi fumetti di gran successo, tra cui Gantz, che ha generato anime, film live action e romanzi, e ultimamente Inuyashiki, anche questa trasposta in anime. In Italia Gigant viene proposto da Planet Manga, casa editrice che ha già pubblicato le opere precedenti di Oku.

Chi conosce l’autore sa che non si fa problemi a inserire nei suoi manga scene ecchi, sexy o spinte che dir si voglia, dove mostra le sue protagoniste, che di solito sono maggiorate, nude. Torniamo a Gigant. Vedendo la copertina, è facile immaginare cosa ci sia di gigante nel fumetto, ma il titolo ha ovviamente un significato nascosto, che viene svelato durante la lettura.
 
Gigant1e2.jpg

Protagonista della storia è Rei, un liceale sedicenne, grande appassionato di cinema e che sogna di fare il regista. Oltre ai film “normali”, Rei è anche appassionato di un altro genere di film, di quelli che la gente guarda da solo, tenendo il volume basso per non farsi scoprire… In particolare Rei è un grande fan di una bella attrice dalle tette enormi, il cui nome d’arte è Papico. Per caso Rei scopre che Papico vive nel suo quartiere e inizia a fantasticare un possibile incontro con lei, finché il miracolo avviene: Rei incontra per caso Papico, il cui vero nome è Chiho, e i due fanno amicizia. Oltre a loro, per il quartiere c’è anche uno strano tizio che va in giro in mutande e con uno zaino in spalla. Un giorno Chiho trova questa persona in punto di morte e prova ad aiutarlo, ma lo strano tipo le attacca un congegno al polso e poi muore (più o meno). Chiho scopre che grazie a questo congegno può cambiare dimensioni e diventare più grande, una sorta di gigante (ecco che il titolo è spiegato e non si riferiva solo alle tettone). Spaventata la ragazza chiede aiuto proprio a Rei. Purtroppo per i due, i casini sembrano essere appena iniziati e altre cose strane accadono in città…

Parto da una premessa: questa è per me la pima volta che leggo qualcosa di Oku. Conosco l’autore di fama e conosco le sue opere più famose, ma non ho mai avuto modo di leggerle. L’inizio di Gigant mi sembrava una buona occasione per provare a leggere qualcosa di suo, e devo dire di non essere rimasto deluso. Questo primo volume è davvero molto scorrevole e abbastanza appassionante. La storia, che all’apparenza è semplice, è ben narrata e man mano che passano le pagine si fa sempre più interessante e coinvolgente. Il finale del volume poi lascia davvero con la curiosità di leggere il seguito.

Anche i disegni sono di buona fattura, sia i personaggi che gli sfondi, che sono davvero molto realistici, che siano interni di abitazioni o strade cittadine. Per il discorso ecchi, sì, Chiho compare nuda diverse volte, ma per ora non si è visto nulla di eccessivo, nemmeno per quel che riguarda la sua carriera di attrice porno. Il volume poi è pieno di rimandi e citazioni alla cultura pop moderna, basta citare ad esempio alcuni dialoghi dove i personaggi parlano dell’attrice Gal Gadot (la Wonder Woman dell’ultimo film) di Makoto Shinkai, o i tanti poster ed action figure che il protagonista ha nella sua camera da letto.
 
GIGANT_001_P02-03

L’edizione italiana curata da Planet Manga è proposta al prezzo di 4,90 euro a volume, con un formato leggermente più grande dei soliti volumi (lo stesso della recente riedizione di Gantz o di Blue Flag), senza pagine a colori e senza sovraccopertina. Il volume è solido e si sfoglia bene, ma le pagine iniziali, che probabilmente erano quelle che su rivista erano a colori sono purtroppo molto scure, al punto che si perdono dei dettagli del disegno. Questo problema comunque non si riscontra nel resto del volume, che non ha difetti evidenti.

Probabilmente chi ha letto le opere precedenti di Oku acquisterà Gigant a scatola chiusa, quindi il consiglio che mi sento di fare è a chi come me non ha letto nulla dei suoi lavori precedenti: Gigant è un'opera interessante, con delle premesse sufficientemente avvincenti, ed è ben disegnata. Ah, e poi la protagonista ha le tette grosse. Scherzi a parte, il primo volume si è rivelato essere un bell’acquisto e sono contento di averlo preso. Seguirò con piacere la serie nei prossimi mesi.

Titolo Prezzo Casa editrice
Gigant  1 € 4.90 Panini Comics
Gigant  2 € 4.90 Panini Comics
Gigant  3 € 4.90 Panini Comics

Gigant  1

Un manga mozzafiato dall'autore di Gantz e Inuyashiki. Hiroya Oku è un mangaka totalmente fuori dagli schemi e con questa nuova opera sposta l’asticella dell’assurdo ancora più in alto. Protagonisti della storia: un ragazzo delle superiori che vuole diventare regista e una giovane attrice porno…

Opera:  Gigant
Editore: Panini Comics
Nazionalità: Italia
Data pubblicazione: 07/11/2019
Prezzo: 4,90 €

Totale voti:   22  2  6


HISAKO

Seguo Hiroya Oku da Gantz e a seguire Inuyashiki,Gigant acquistato a scatola chiusa,ovviamente Oku non a deluso le mie aspettative dato che se ne vedranno delle belle con l'avanzare della storia.

 09/12/2019

GianniGreed

Il protagonista incontra la pornostar di cui è fan e i due fanno amicizia. Intorno a loro però iniziano ad accadere fatti strani. Un bel primo volume, abbastanza interessante e molto ben disegnato.

 07/12/2019

ArtiAndrea

Bello il primo volume.

 06/12/2019

alessiox1

Per il mento è un grande ni, rispetto alle sue altre opere siano molti sotto. Penso che per sicurezza prenderó anche il secondo numero, le carni un idea più completa, e vedrò in caso se continuare...

 02/12/2019

GIGIO

Io adoro l'autore e quindi anche questo primo volume mi è piaciuto. Continuerò senz'altro.

 11/11/2019

whitestrider

Difficile dire se sia una genialata o un'opera che tra qualche anno finirà nel dimenticatoio, nel dubbio la promuovo (nel frattempo)

 10/11/2019

IlBrenz

Lo stile dell'autore c'è tutto, o piace o non piace. In ogni caso succedono talmente tante cose senza senso che la curiosità mi spinge a prendere almeno il secondo volume per decidere se proseguire.

 10/11/2019

Marik ♤

Una cacca risultava più bella e interessante da vedere.

 07/11/2019

Juggern@ut

Primo volume molto intrigante. vediamo come si sviluppa la storia. Questo mangaka ha sempre degli incipit molto originali.

 05/11/2019

TheAizien

Primo volume da esplodere la testa, lo stile c'è, la stranezza c'è. Devo prendere il prossimo volume per capire, voglio capire la mente di questo autore troppo fuori dagli schemi. Promosso.

 06/12/2019

Paoleddu

Non ci siamo proprio, al momento sembra una versione con meno mordente di Gantz

 31/10/2019


Altri Voti