Michael non è un gatto. Michael è tutti i gatti del mondo, la somma di tutti gli atteggiamenti del più popolare felino del nostro pianeta. Curioso, coccolone, cacciatore, astuto, malizioso, ingenuo... Quanti altri aggettivi, con relativi sinonimi e contrari, potrebbero essere attribuiti a lui, il signor gatto?
 
Whats_Micheal1.jpg

Li scopriamo tutti nel manga What's Michael? che da questo mese è tornato in Italia, sempre con Star Comics, in una nuova nuova edizione  con 5 volumi da oltre 200 pagine impreziositi da una particolare sovraccoperta “morbidosa” effetto pelo, ribattezzata simpaticamente “Miao Edition”. Oltre a questa cover tutta da accarezzare, l’altra particolarità e che si aggiungerà un sesto volume totalmente inedito e completamente a colori, che chiuderà in bellezza le avventure dell’impertinente ed egocentrico gattone famoso in Italia grazie anche alla serie animata, andata in onda nel 1988 con il titolo Ciao, io sono Michael.
 
michael1.jpg

Quella che è la particolarità di questo manga, ideato e disegnato da Makoto Kobayashi per Kōdansha e serializzato da Weekly Morning a partire dal 1984, è quella di non avere una trama vera e propria ma di avere una struttura fatta di episodi brevi, tutti uno diverso dall’altro ma con lo stesso protagonista, un gatto soriano di colore rosso di nome Michael, calato in diverse situazioni tra il reale e il paradossale. Sarà possibile quindi seguire Michael alle prese con una preda sfuggente e allo stesso tempo vederlo impersonare un criminale, un giocatore di baseball e persino un supereroe. Michael sarà in una storia un tipico felino con atteggiamenti classici da gatto mentre in un’altra prenderà addirittura fattezze umane. Avrà diversi padroni e in alcune storie si arriverà persino a vederlo morire. Gli amanti dei gatti penso apprezzeranno parecchio questa continua declinazione felina, mai uguale a sé stessa e spesso parecchio divertente, pur se il tratto è tipicamente anni 80/90 ma con un mood vintage che francamente non appare così datato come succede purtroppo in altri fumetti. Un primo volume frizzante e sorprendentemente divertente, forse non adattato a chi già di suo mal sopporta i manga a episodi, ma fortemente raccomandata ai “gattari” di ogni angolo d’Italia.
 
Whats_Micheal2.jpg

L’edizione Star Comics sembra proprio fatta per loro, con questa coloratissima sovraccopertina tutta da accarezzare che risulta piuttosto simpatica e particolare, anche se forse non basta a giustificare gli 8 euro, che risultano in effetti troppi per questa tipologia di manga, pur con 220 pagine.

In ultimo ricordiamo che Makoto Kobayashi debutta come mangaka nel 1978, vincendo lo Shonen Magazine Newcomer Manga Award. Tra le sue opere ricordiamo 1・2 no Sanshirou (1978), What's Michael? (1984), Porompompin (1998) e il recente JJM - Joshi Judoubu Monogatari, iniziato nel 2016 e tuttora in corso.
 
michael2.jpg

Titolo Prezzo Casa editrice
Michael € 2.60 Star Comics
What's Michael? Miao Edition  1 € 8.00 Star Comics
What's Michael? Miao Edition  2 € 8.00 Star Comics
What's Michael? Miao Edition  3 € 8.00 Star Comics
What's Michael? Miao Edition  4 € 8.00 Star Comics
What's Michael? Miao Edition  5 € 8.00 Star Comics
What's Michael? Miao Edition  6 € 12.00 Star Comics


What's Michael? Miao Edition  1

Tra moine e struggenti miagolii nella speranza di ottenere del cibo, la quotidianità di Michael appare semplice e spensierata, ma non è sempre così. Gli può infatti capitare di cadere da un balcone al sesto piano, di essere attaccato da Godzilla o persino di dover combattere contro dei mostri! È una vita davvero elettrizzante e per affrontarla serve un cuore d’acciaio. Come se non bastasse, in agguato c’è sempre il peggior nemico di Michael, la dispettosissima Kayoko!

Opera:  What's Michael?
Editore: Star Comics
Nazionalità: Italia
Data pubblicazione: 03/03/2021
Prezzo: 8,00 €

Totale voti:   8  0  1


riko akasaka

Storie brevi di tipica comicità anni '80, alcune molto riuscite altre meno, con Michael come assoluto attore protagonista. I gatti sono disegnati e caratterizzati benissimo, l'autore dev'essere un gattaro incallito. XD Consigliato a tutti i gattofili.

 26/05/2021

CloveRed

Edizione davvero bella (quelle lettere floccate sono carinissime🥰) dedicata a tutti quelli, e non solo, che hanno sempre apprezzato le storie sui gatti. Nelle varie storie, in puro stile anni’80, Michael riesce sempre a strappare un sorriso 😁👍🏻

 19/04/2021

Shiho Miyano

Molto particolare: qui il gatto è al contempo molto "vero gatto" e decisamente surreale. Non è un gattino "puccioso", ma più un gattone anche un po' "fetente" come solo i gatti possono essere. Parte da un'osservazione attenta dei gatti, questo è chiaro.

 17/04/2021

Kotaro

La struttura episodica è un po' strana, ma è scorrevole e divertente e il disegno tipicamente anni ottanta è molto nelle mie corde.

 16/03/2021

Tiger-lily83

Un amante dei gatti non può farselo sfuggire. Alcuni episodi molto ben riusciti, altri meh... ma nel complesso ottimo primo numero. L’edizione è di buona qualità.

 15/03/2021


Altri Voti