Nel bel mezzo dell'accresciuto interesse occidentale nei confronti dei prodotti televisivi nipponici, i cosiddetti "drama," non poteva probabilmente mancare l'ingresso di un colosso come Disney: è proprio quest'ultima in effetti a comunicare l'annuncio dell'arrivo della serie TV Tokyo MER sul canale streaming Disney+ Star.
Il telefilm è stato trasmesso dallo scorso luglio sulla rete nipponica TBS, e verrà rilasciato su Disney+ dal 27 ottobre 2021, data a partire dalla quale il canale sarà rilanciato per la fruizione in Giappone, includendo anche i contenuti Star.
 
Tokyo_MER
Su ordine e richiesta del governatore di Tokyo viene creato la Tokyo MER, ovvero la Tokyo Mobile Emergency Room. Si tratta di un gruppo di medici professionisti specializzati in cure d'emergenza che vengono assegnati ai luoghi dove sono avvenuti pericolosi incidenti o disastri naturali.
Il gruppo viaggia su di un ampio veicolo equipaggiato con dispositivi medici all'avanguardia e un'area di pronto intervento attraverso la quale poter salvare le vite dei feriti.
Kota Kitami è l'impavido medico leader della Tokyo MER: a prescindere dai pericoli che vi troverà, la sua volontà è quella di recarsi al più presto sui luoghi di emergenza per poter salvare delle vite.

Protagonista dell'opera è Ryohei Suzuki (Hentai Kamen, Ore Monogatari!!!) nei panni di Kota Kitami, fortemente persuaso che "attendere non ti aiuterà" e pertanto pronto a scendere in campo mettendo a rischio persino la propria vita pur di salvare pazienti gravemente feriti.
La serie include tematiche politiche, dal momento che il Ministero della Salute e del Welfare punta a smantellare il gruppo dei MER.
Quelli degli attori Kento Kaku, Nanao, Ayami Nakajo, Riisa Naka sono solo alcuni dei nomi coinvolti nel progetto di TBS presto disponibile su Disney+ come contenuto esclusivo, distribuito a livello globale.

Benché Disney abbia infatti già reso disponibile sul Disney+ nipponico il drama 24, remake giapponese dell'omonimo e celeberrimo telefilm statunitense, Tokyo MER sigla in verità il primato di essere il primo contenuto giapponese classificato come "Star Original" per Disney+, e segna la prima distribuzione su scala globale di un drama prodotto in Giappone.

Questo segna una rinnovata collaborazione tra la Disney e la TBS, che intendono proseguire attivamente su un percorso volto a distribuire telefilm nipponici a livello mondiale con costanza nel tempo. Ad oggi non si conosce ancora la data precisa di rilascio di Tokyo MER in ambito internazionale, che verrà comunicata in seguito.
 
mer sul posto


La presidente e CEO della Walt Disney Japan Company, Carol Choi, afferma come "TBS è per noi un partner importante già da tempo, grazie alla collaborazione instaurata per la trasmissione dei film Disney. La svilupperemo ulteriormente per proporre in tutto il mondo gli eccellenti contenuti che la TBS produce per i consumatori nipponici in Giappone. Anche in futuro, pertanto, Disney Plus continuerà a giocare un ruolo chiave nel distribuire attivamente contenuti giapponesi e divulgare la capacità creativa nipponica al mondo, fianco a fianco con i relativi produttori."

Similmente a quanto proposto da canali streaming come Netflix o Amazon Prime Video, accanto a contenuti geo-localizzati anche Disney Plus sta ampliando la propria offerta internazionale in vari ambiti: oltre alla nuova offerta giapponese, ad esempio, c'è stato recentemente il rilascio globale di opere spagnole o sudamericane.
 
tbs x netflix

Ma Disney non è la sola con cui la rete TBS, o Tokyo Broadcasting System, sta stringendo accordi di tipo internazionale.
Arriva infatti anche da parte di Netflix l'annuncio di un rilascio globale per ben tre serie, cadenzate tra l'autunno 2021 e il 2023.
 
tbs japan sinks orizzontale
 

La prima sarà Nihon Chinmotsu - Kibō no Hito (Japan Sinks - People of Hope), un nuovo rifacimento live action dell'omonimo romanzo fantascientifico di Sakyo Komatsu che vedrà per protagonista l'attore Shun Oguri (Lupin III, Gintama, Nobunaga Concerto) accanto a un cast di stelle quali Anne Watanabe, Ken'ichi Matsuyama, Jun Kunimura, Teruyuki Kagawa e molti altri.
Il drama debutterà sulla rete nipponica TBS il prossimo 10 ottobre, mentre il giorno successivo farà capolino su Netflix in streaming; non è stato ufficialmente comunicato se la data di messa a disposizione online sarà la stessa anche per l'Italia, ma come già accaduto per altri titoli nipponici, non sempre Netflix ne effettua promozione anzitempo.
Il titolo risulta in ogni caso già disponibile nel database di Netflix Italia, con il promemoria attivabile, al seguente link:
 
Ricordiamo che il romanzo del 1973 è considerato un grande classico di fantascienza tanto in Giappone quanto nel resto del mondo, ed aveva già ispirato due film live action nel 1973 e nel 2006, quest'ultimo diretto da Shinji Higuchi, oltre che una prima serie televisiva nel 1974-1975. Esistono poi anche due adattamenti manga, uno dei quali ad opera di Takao Saito (Golgo 13) e l'altro del 2006, e la recente versione animata del 2020 di Masaaki Yuasa e della sua Science SARU, approdata proprio su Netflix a luglio 2020 con una ri-ambientazione moderna del contesto della storia.
 
japan netflix italia


A dicembre sarà invece la volta di un remake del reality show romantico Mirai Nikki (Diario del futuro), che nulla ha a che vedere con il manga omonimo di Sakae Esuno, ed è correlato invece al reality andato in onda per nove stagioni in Giappone dal 1998 al 2002, prima di ispirare anche un film.
Lo staff del reality assegnerà ad un uomo e a una donna un diario con l'incipit dello sviluppo di una storia romantica tra i due, i quali dovranno agire secondo gli eventi narrati dal diario nei giorni indicati, e improvvisare su tutto il resto.
 
netflix mirai nikki


La terza serie sarà invece una novità assoluta dal titolo Kekkon Shiyō yo (Sposiamoci!), prodotta da Netflix e dal produttore Aki Isoyama (Ore no Ie no Hanashi) con la sceneggiatura di Kankuro Kudo (Ikebukuro West Gate Park, Manhattan Love Story, Ryusei no Kizuna, Gomen ne Seishun, Idaten), prevista per il 2023.
Proprio Kudo e Isoyama avevano già collaborato insieme per l'acclamata serie televisiva Ikebukuro West Gate Park, considerata un vero e proprio cult da appassionati e non.

Gli accordi di TBS riguardano serie di nuova produzione, tuttavia non è del tutto escluso che su Netflix, Disney+ o realtà similari possano in futuro confluire serie passate dal catalogo storico dell'emittente.
La TBS ha spesso sfornato infatti drama di successo, di altissimo livello e di forte gradimento presso il pubblico giapponese: citiamo a questo proposito il recente Tengoku to Jigoku: Heaven & Hell Soul Exchange, campione di ascolti, ma anche i drammatici Ouroboros, Never Let Me Go, Ryusei no Kizuna, Theseus no Fune e il sopra menzionato Ikebukuro West Gate Park, tutti titoli che potrebbero risultare ben appetibili in cataloghi streaming anche per il pubblico occidentale.
Di gran successo ricordiamo anche 99.9 Criminal Lawyer, giunto a due serie e a un film, il musicale Quartet, Dragon Zakura con Hiroshi Abe, il premiato Tenno no Ryoriban, il divertente Gomen ne Seishun di Kankuro Kudo, fino alle celeberrime commedie romantiche Hana Yori Dango e Nigeru wa Haji da ga Yaku ni Tatsu, e alle svariate stagioni prodotte per Midnight Diner, una delle quali risulta già presente su Netflix.
 
Tengoku_to_Jigoku_scale


Fonti consultate:
Anime News Network
Comic Natalie
Disney+

Netflix