Ogni tanto, noi di AnimeClick amiamo dire che abbiamo un occhio lungo che anticipa il futuro. A volte però si tratta di un futuro parecchio distante, come nel caso di Last Game, manga di Shinobu Amano, edito da Hakusensha, di cui parlammo nell'ormai lontano 2016, proponendolo come manga inedito consigliato. Magic Press, dopo Skip Beat e La principessa sacrificale e il re delle bestie, non accenna a fermarsi e ingrossa le fila della sua linea shojo con la pubblicazione  di questo titolo frizzante, romantico e divertentissimo.
Il qui presente articolo riprende quello pubblicato per l'appunto anni fa, per cui andrà un po' oltre la primissima impressione data dal volume 1, che ricordiamolo, è uscito a ottobre, alternandosi a La principessa sacrificale (di cui trovate in fumetteria questo mese il numero 2).
 
Last-Game
 
«Questa è la sfida finale.» 
 
Sono queste le parole di Naoto Yanagi, apprezzato da chiunque per bellezza  e doti intellettive. Figlio di papà e primo in tutto, la sua scalata al successo subisce una brusca frenata alle elementari, quando Kujo, una ragazzina sciatta e senza nessun appeal, compare dal nulla e grazie alla sua intelligenza e a un’impensabile forza fisica e atleticità, lo mette subito in ombra. Da bravo testardo, arrogante e competitivo, Yanagi  la elegge a sua rivale giurata.  

Questa sfida però è una partita a senso unico, perché Kujo non ha nessun interesse nel competere con il compagno, anzi, per farla breve diciamo che non ha nessun interesse per il compagno! La sua faccia inespressiva non si volta mai verso di lui e ciò non fa che alimentare il suo infantile astio. Mentre il ragazzino s’impegna come un matto per battere l’odiata rivale, gli anni passano, i due crescono e frequentano anche le stesse scuole medie e superiori. Il destino non sembra volerli separare e deciso a porre fine a questo tormento, Yanagi decide di compiere la nefandezza suprema: far innamorare di lui Kujo per poi rifiutarla senza mezzi termini. Qualcuno però ha fatto i conti senza l’oste e forse, ormai da tanti anni, è proprio Yanagi ad essersi innamorato di quella ragazzina sciatta e insignificante, è lui a volere che lei volga il suo sguardo verso di lui. Divenuti studenti universitari, la loro ultima sfida inizia.

 
«Se riuscirò a farti capire che provi qualcosa per me, avrò vinto io. Se vinco io... indosserai un anello all'anulare sinistro.» 

Kujo non capisce, ma accetta e va avanti.
Leggendo la trama di Last Game, molti avranno pensato a Karekano o Special A, opere in cui la coppia protagonista si approccia effettivamente partendo dalla competizione. Le somiglianze però si fermano qui, poiché al contrario dei due manga di cui sopra, nei suoi 11 volumi, Last Game non abbandona mai la leggerezza, il brio e soprattutto la comicità basata sull’equivoco. Mentre Yanagi passa dieci anni della sua vita cercando di far sì che Kujo si accorga della sua esistenza, la ragazza vive in un mondo tutto suo in cui Yanagi è solo un compagno di lunga data dal comportamento strambo e tarda parecchio a capire di provare qualcosa per quella persona che, tra un dispetto e l’altro, le ha regalato in questi anni tanti momenti felici. Ma dopo che entrambi hanno realizzato i loro sentimenti, la storia può avere il suo lieto fine? Ovviamente no, perché il difficile non è capire ciò che si prova ma riuscire a trasmetterlo all’altra persona. E se ognuno dei due pensa che l’altro sia interessato ad una terza persona, le cose si complicano ancora di più!  
 

Last Game è nelle sue basi un manga di una semplicità imbarazzante che la sua autrice porta avanti in maniera sempre fresca e divertente. Se da una sommaria descrizione Yanagi può apparire come spocchioso e antipatico, la verità è che dietro questa facciata si nasconde un ragazzo innamorato e un po’ infantile che fatica a comunicare i suoi sentimenti ad una ragazza atipica come Kujo. Dai modi gentili, premuroso e dall’arrossamento facile, Yanagi è un personaggio che si prende facilmente in simpatia, poiché non si può che provare compassione per tutti i suoi tentativi falliti di farsi notare dall’amata. Al contempo, Kujo è una novella Sawako Kuronuma (da Arrivare a te), di natura buona e premurosa ma se vogliamo ancora più stordita della collega, complice lo stile di vita estremamente modesto e i sacrifici fatti sin da piccola per portare avanti la famiglia assieme a sua madre, ha sviluppato un carattere silenzioso e spartano, e poco conosce del mondo e delle dinamiche relazionali. La sua faccia inespressiva e il suo non provare particolari sentimenti per il prossimo, fanno sembrare Kujo un personaggio piatto e banale ma è proprio nel rapporto con Yanagi che la moretta si apre al mondo e all’affetto altrui, diventando sempre più dolce e carina.  


Se il manga è quindi un continuo rincorrersi dei due, non mancano i personaggi di contorno, molti dei quali appena caratterizzati e un po’ troppo nell’ombra, ma utili comunque al contesto. A questo punto vi starete chiedendo: “E i rivali? Il triangolo?”. Eh sì, il triangolo la Amano l’ha considerato eccome, e già sento gli sbuffi di rassegnazione alla solita solfa. Fortunatamente però, i “bastoni tra le ruote di Yanagi” sono dei personaggi simpatici e accattivanti che riescono a mettere pepe nella storia senza risultare mai odiosi o antipatici. 


Dal disegno semplice e leggero, tondo e puccioso, Last Game è una storia deliziosa e divertentissima, piena di situazioni assurde e fraintendimenti al limite del surreale che non mancano mai di far sorridere. Interessante il fatto che la storia sia quasi completamente narrata dal punto di vista di Yanagi: seppur il focus si sposti spesso su Kujo, è lui che appare più spesso come protagonista. Nato come oneshot ma proseguito per cinque anni, Last Game ha goduto di un buon successo in Giappone, i suoi volumi sono comparsi spesso in top 20 e in un sondaggio si piazzò ottavo tra i manga che i giapponesi vorrebbero vedere trasposti in anime.

Privo di drammi, sentimentalismi, smut e belloni sfrontati, ricco di ingenuità, dolcezza e semplicità, Last Game saprà conquistare il cuore dei lettori. Ricorda un po’ il collega della rivista sorella (Lala DX), Kanoko – Parole d’amore, ma allo stesso tempo ha qualcosa di Arrivare a te, e pesca qua e la dalle gag delle vecchie commedie romantiche, creando un adorabile mix di divertimento e sentimento. Così come le altre serie della linea shojo, Last Game viene proposto da Magic Press al prezzo di 6,50 €, formato 11,5x17,5 per 180 pagine, con sovraccoperta. Ricordiamo che la serie si è conclusa in patria con 11 volumi, un motivo in più per gustarsi questa serie che non peserà a lungo sul portafoglio.


Last Game  1

Yanagi è il migliore della classe, nonché il più bello, il più intelligente e anche il più ricco, almeno fino a che non arriva Kujou, una nuova studentessa che, nonostante sia molto dimessa e modesta, riesce a metterlo in difficoltà e a togliergli il primato di “numero 1 in tutto”. La scuola finisce e i due si ritrovano al liceo, dove Yanagi cerca in tutti i modi di riscattarsi. “Last game”, uno tra gli shojo manga più amati in Giappone, è la storia della loro ultima sfida.

Opera:  Last Game
Editore: Magic Press
Nazionalità: Italia
Data pubblicazione: 14/10/2021
Prezzo: 6,50 €

Totale voti:   12  1  0


hideki20

Bellissima edizione… trama bella e classica

 08/11/2021

IceDragon

Molto carino e divertente.

 08/11/2021

GialluGamer97

Veramente molto carino, aspetto con ansia il prossimo numero!

 08/11/2021

*Alexiel*

Uno shoujo puccioso e carino, che ti accarezza e fa sorridere. Due protagonisti un poco tonti ma adorabili nelle loro opposte personalità. Apprezzo che non siamo di fronte al bellone sexy (lui) e alla zitella acida (lei). Curiosa di come andrà avanti

 08/11/2021

Arashi84

Inizia con brio questa dolce commedia romantica che ha per protagonista un ragazzo spocchiosissimo ma tenerissimo e una lei altrettanto singolare. Questa sfida a senso unico si evolverà in qualcosa di diverso? Ovviamente sì, e non vedo l'ora! Consigliato!

 07/11/2021

Ninfea

Carino e simpatico, mi è piaciuto tantissimo; si delinea una commedia davvero deliziosa con due protagonisti singolari, un po' scemo lui, e una lei, a suo modo tenera. Proseguirò volentieri.

 25/10/2021

Kotaro

Storia molto simpatica, anche se mi perplime l'eccessiva presenza di time skip in così pochi capitoli... nei prossimi volumi saranno anziani?

 20/10/2021


Altri Voti



1

Utente146537 Utente146537  

Titolo Prezzo Casa editrice
Last Game  1 € 6.50 Magic Press
Last Game  2 € 6.50 Magic Press