logo AnimeClick.it


    10.0/10
    -

    Premessa, per la cronaca: il voto finale sarebbe 9,5.

    Non è facile spiegare il significato e l'utilità delle emozioni nella vita di una persona. E lo scopo di Inside Out è proprio questo, ossia mostrare le emozioni nella loro forma nuda e cruda, nel modo più diretto possibile, raffigurate come ometti nella nostra testa che decidono quando e come farci provare le rispettive emozioni. Ad esempio la Gioia cercherà di trovare la felicità ovunque, anche... [ continua a leggere]

    9.0/10
    -

    Attenzione, contiene spoiler!

    Eccoci al terzo importante appuntamento con Imaishi, tralasciando il primo - Dead leaves - che può considerarsi un semplice esperimento in grado però di far capire a noi tutti con chi avremmo avuto a che fare.
    Se Gurren Lagann era una storia nel complesso piuttosto "standard", e Panty & Stocking invece del tutto assurda e controcorrente, direi che Kill la Kill si piazza nel mezzo tra le due, anche come qualità. In questa... [ continua a leggere]
    -

    A parte quei due-tre filmoni tra i grandi classici, considero "In viaggio con Pippo" uno dei più bei film Disney di sempre.
    La storia non è narrata in un contesto fantastico o storico come la quasi totalità degli altri cartoni Disney, ma in quello attuale americano.
    A parte Pippo, che in questo film esibisce la suo carattere più completo e intelligente, ma non meno demenziale, tutti i personaggi sono abbastanza "umani" e credibili, in particolare... [ continua a leggere]
    -

    Il primo film è stato una gran trovata, il secondo ancora meglio, uno dei migliori film d'animazione americani dell'ultimo decennio. Anche il terzo comincia molto bene, ma nella seconda metà subentra il "già visto", comunque rimane divertente. Così arriviamo al quarto capitolo, "La deriva dei continenti", o meglio, delle idee...
    Siamo sinceri, dopo i primi 5 minuti sappiamo già come va a finire. A che serve cercare di drammatizzare la scena della... [ continua a leggere]
    -

    A distanza di tre anni circa ho rivisto quest'anime, per rinfrescarmi le idee a riguardo, ma soprattutto per cercare di capirlo e apprezzarlo maggiormente. Così ho preso carta e penna e mi sono annotato volta per volta tutti i discorsi più importanti o le possibili interpretazioni che mi venivano in mente. E, fidatevi, se volete davvero capire almeno "buona" parte dell'anime credo che questo sia l'unico metodo.
    Lain è l'anime più strano e contorto... [ continua a leggere]
    -

    Attenzione SPOILER! Ma tranquilli, non vi perdete niente

    Premessa: non ho pregiudizi né verso gli shounen né verso anime d'annata.
    Pensate a un anime con una cura maniacale dei dettagli, realistico e coerente in ogni suo aspetto, tecnicamente sublime e dove nessun episodio è lasciato al caso.
    Fatto? Bene, ora pensate al contrario: ecco a voi Hokuto no Ken.
    Questa è la storia di un uomo predestinato dell'Orsa Maggiore, e il "destino" racconta che... [ continua a leggere]
    -

    Attenzione! Contiene spoiler!

    Dopo avere tanto parlato e discusso di Evangelion, è a dir poco un dovere per me elargirgli una recensione che gli renda giustizia, al contrario di quella vecchia che era fatta giusto da 2-3 impressioni buttate giù.
    Mi accingerò ad analizzare l'anime in ogni suo punto, in ogni suo pregio e difetto (sempre che ce ne sia), ma difficilmente una recensione, per quanto lunga o ben fatta, potrebbe essere esaustiva su un fenomeno... [ continua a leggere]
    -

    A mio avviso trasmettere prima quest'OAV e poi la serie animata vera e propria è stato un errore commerciale, perché quest'episodio non rende bene l'idea di ciò che sarà l'anime in seguito. Infatti, visto questo, avevo quasi intenzione di non continuarlo (o meglio, "iniziarlo"): insomma, ci si fa un'idea sbagliata.
    Il corto è comunque guardabile e ha qualche gag divertente, ma è una spanna sotto la serie, e tecnicamente siamo sugli stessi livelli.
    E'... [ continua a leggere]

    8.0/10
    -

    Eureka Seven: tanto se n'era parlato, tra chi gridava al capolavoro e chi al "niente di che". Beh, personalmente ritengo che la via stia nel mezzo, propendendo forse di più verso la lode. Questa volta vorrei procedere ad analizzare punto per punto.

    Personaggi
    Come caratterizzazione quelli di Eureka Seven sono senza dubbio impeccabili, soprattutto i caratteri secondari. Però c'è da dire che la protagonista femminile (Eureka) è, sì, molto approfondita... [ continua a leggere]