logo AnimeClick.it

Titolo originale
Ganso Bakuretsu Hunters
Titolo inglese
Sorcerer Hunters OVA
Titolo Kanji
元祖 爆れつハンター
Nazionalità
bandiera nazione Giappone
Categoria
Serie OAV 
Genere
Azione  Commedia  Demenziale  Fantasy 
Anno
1996
Stagioni
Inverno (1996)
Episodi
3
Stato in patria
completato
Stato in Italia
Doppiaggio inedito, Sottotitoli inedito
Disponibilità
Nessuna
Valutazione cc
5,868   (#6011 in anime) (12 valutazioni con 3 recensioni)  Calcolo della valutazione
Opinioni
 6  0  0 - 100,00% promosso
Immagini
28 (by Testu)
Nella tua lista
Per utilizzare la tua lista personale devi essere registrato.
Nelle liste come
3 In visione, 46 Completo, 3 Pausa, 2 Sospeso, 0 Da rivedere, 23 Da vedere - drop rate: 3,70%


Trama:
Trama, info e opinione by Testu

Prima di trattare gli OAV è giusto aprire una parentesi sul manga da cui è tratto. Quanti di voi ricordano il vecchio manga di Bakurestu Hunter? Credo molti, in quel periodo la Comic Art navigava in brutte acque, infatti da li a poco nonostante avesse interrotto prodotti belli ma di nicchia come Il violinista di Hamelin, chiuse comunque i battenti e fece venire un coccolone a molti lettori interrompendo anche le serie vicine alla loro conclusione. Come dimenticare Noritaka o il piccolo detective Conan (poi per fortuna recuperato grazie al successo televisivo). Stessa sorte è toccata al manga di questi cacciastregoni, arrivato all'undicesimo volume in cui si approfondiva il piacevole personaggio alato di Daughter, fino ad allora rimasto nelle retrovie. Non tutti sanno o ricordano che il manga contava 13 volumi e che quindi eravamo quasi alla fine della trama. C'è però da consolarsi per certi versi della bassa qualità narrativa di questa storia. Tanta severità di giudizio è dovuta al fatto che Bakuretsu hunter faceva uso di ecchi vero e proprio e situazioni demenziali soprattutto come riempitivo per una storia principale poco sviluppata e ancor più affrettata. Contando già l'esiguo numero di volumi, mettere capitoli totalmente inutili come quello sui fuochi d'artificio o sulle terme era irragionevole se si volevano ottenere risultati di una certa qualità. Intendiamoci il manga non ha mai dato segno di voler essere un prodotto sopra la media, nonostante l'allupato protagonista strappasse qualche risata.

La storia a grandi linee vuole che il mondo sia diviso in Sorcerer ovvero stregoni e Personer cioè persone comuni (che fantasia). Avendo dalla loro parte la magia gli stregoni hanno imposto il loro pugno di ferro sulla popolazione, diventando una sorta di classe sociale al pari dei nobili. Col tempo però questo dominio ha portato a casi di una certa crudeltà, ed è a questo che servono i cacciastregoni, ovvero per fermare quelli che abusano della magia a discapito della gente che non può difendersi. Messa così sembra che siano una sorta di eroi neutrali al servizio dell'umanità e dell'equilibrio, ma è inesatto. In realtà sono una popolazione che ha poco in simpatia i Sorcerer e che si è prefissata questo compito addestrandosi in varie arti. Naturalmente il gruppo migliore di questi guerrieri è costituito dai nostri eroi: il maniaco protagonista di nome Carrot Glacè, deboluccio ma con la peculiarità fisica di essere immune alle magie e di potersi trasformare dopo aver subito un attacco magico, il fratello minore Marron Glacè che padroneggia alcune magie elementali basate molto sugli amuleti, il supermegaforzuto esibizionista Gateau Moka, e le due belle sorelle Misù, ovvero l'occhialuta Tira e la provocante Chocolate, entrambe maestre dell'arte.... sadomaso, utile soprattutto a fermare Carrot quando si trasforma in un gigantesco minotauro o in un'altra delle meno frequenti 11 creature. Ora avrete notato che i nomi dei personaggi hanno tutti un comune denominatore, ovvero sono famosi dolci, scelta strana e poco attinente ma forse anche per questo una vera genialata. Riguardo la parte sentimantale le maggiori attenzioni si concentreranno sulla figura di Carrot. Per qualche inspiegabile ragione legata a ricordi teneri della loro infanzia le due ragazze dalla doppia faccia per quanto affascinanti ed intelligenti sono innamorate di questo pseudo invasato trasformista, che perennemente in preda agli ormoni verso altre ragazze verrà da loro riportato quotidianamente alla calma. Marron invece, fratello minore (molto più composto e assennato) nasconderà sempre una grande ansia protettiva per Carrot, che tra un pestaggio e l'altro riceverà anche le attenzioni ambigue di Millefeulle, un collega del padre. Tornando alla storia, oltre alle varie avventure dei Sorcerer il pericolo maggiore che dovranno affrontare i nostri eroi arriverà da un personaggio particolarmente potente e pericoloso, il perfido Sacher Torte, una delle figure di spicco nella creazione dei caccia-stregoni nonchè una vecchia conoscenza di Onion Glacè, l'Haz Knight padre di Carrot e Marron. Sacher Torte fu anche l'ex genitore adottivo delle sorelle Misù, ma le notizie sulla sua figura sono limitate, come le altre del resto, perchè riguardo al passato il manga è quanto di più essenziale ci possa essere. Tutto quello che siamo riusciti a sapere noi lettori italiani è che Sacher è interessato alle peculiarità fisiche di Carrot, ma per quale motivo ci è rimasto un mezzo mistero. In questa storia confusa oltre alla repentina dipartita di alcuni boss, risulta impossibile pensare che nei restanti due manga si possa aver avuto il tempo di sconfiggere il cattivo finale e al tempo stesso di aver sviluppato bene sia la sua storia che quella della sorella di Gateau, abile combattente tra le sue fila. Purtroppo a meno di recuperare i volumi in un'altra lingua non lo sapremo mai.

A propositio di Eclair (la sorella di Gateau), c'è una strana variazione in questa versione, ovvero lei comparirà come assistente body bulding del fratello, con un backround del tutto diverso.

Ora finalmente passiamo al giudizio specifico di questi OAV, basteranno due parole per definirli, "poca sostanza". Praticamente dei tre episodi che hanno animato,la prima e la terza puntata sono di puro relax... ergo inutili, di cui la già citata puntata delle terme che verrà utilizzata in questo caso come alternativa presentazione del gruppo. Ennesima scelta discutibile, certo come località un bagno termale offre sempre facile fanservice ed intrattenimento con simpatiche gag e litigi, dirò di più, incomincia anche il prodotto con una certa allegria, ma in questo caso hanno stravolto mezzo mondo piazzando con leggerezza oltre ad Eclair anche il personaggio di Sirius, lo spasimante di Daughter, ormai privato del benchè minimo carisma. Seriamente di questo anime si salva solo la puntata numero due che unisce azione ed umorismo offrendo uno dei capitoli migliori anche del fumetto, al pari dell'intappolamento sotto la neve di Chocolate e Carrot o del dilemma di Daughter (nel numero 11). Non vale particolarmente la pena di recuperare questa serie, di cui per giunta esiste una versione Tv più completa citata già nel primo OAV. Probabilmente quà hanno voluto mettere quel poco che avevano saltato per creare una sorta di sequel/special. Vedeteli se cercate giusto qualche mezzora di svago ed aveta amato tanto i cacciastregoni. Voto 6

Per favore spendete 5 minuti per darci una mano, se siete registrati potrete anche guadagnare dai 3 ai 10 punti utente. Le recensioni sono moderate, leggete il vademecum del recensore per non rischiare di vedervela disattivata. Mi raccomando, leggetelo ;-)


 
 

Caratteri 0