logo AnimeClick.it


Tutte 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10


 2
M3talD3v!lG3ar

Episodi visti: 1/1 --- Voto 7
Il punto di partenza di "Arion" è l'omonimo manga di Yoshizaku Yasuhiko, un autore che nutre una grande passione per la cultura europea.
L'anime in questione pesca, come molti altri, elementi della mitologia greca, patrimonio letterario/artistico senza pari per il nostro continente, presentando una storia che potrebbe facilmente essere equiparata ai grandi classici, se non fosse per una sceneggiatura piuttosto lenta che mal si armonizza con l'elevata longevità del titolo; d'altra parte, fa piacere notare quanto notevole sia, dal punto di vista tecnico, la qualità delle ambientazioni, del character design, della colonna sonora, ma soprattutto, di animazioni molto, ma molto avanti con i tempi.
La vicenda inizia sulle dolci colline della Dacia, dove il giovane Arion guida un gregge al pascolo. Ades, travestito da viandante, gli chiede notizie della cieca Demetra. Tra le divinità Zeus e Poseidone sta infatti per scoppiare una terribile guerra e Ades, dio degli inferi, desidera sapere da che parte si schiererà Demetra. Ma dato che la donna non vuole saperne del conflitto, Ades rapisce Arion. Il ragazzo, che si scopre essere il figlio di Poseidone, si allena per lunghi anni nell'utilizzo della spada e nell'arte della guerra, fino a quando è pronto per combattere Zeus e parte in direzione dell'Olimpo...
Se la sceneggiatura non è tra le più innovative (ammesso che il termine sia già accetto per l'epoca), non è tuttavia carente di una solida regia, che, anzi, si fa apprezzare insieme alle sfaccettature della trama: quest'ultima, generalmente lineare, non scarseggia comunque di particolarietà.
"Arion" è un film sfortunatamente di nicchia, che vale comunque la pena vedere, dal momento che poco ha da invidiare alle opere più blasonate come i vari prodotti Ghibli, con cui condivide moltissime caratteristiche.
Consigliato.