logo AnimeClick.it
foto autore
Nome:
Katsuhiro Otomo
Nome in Kanji:
大友克洋
Tipo:
PERSONA
Sesso:
M
Data di nascita:
14/04/1954
Biografia:
Katsuhiro Otomo è un fumettista, regista e sceneggiatore giapponese. Nato e cresciuto nella citta di Tome, nella prefettura di Miyagi, Otomo è stato fin da giovane un amante del cinema. Quando era alle superiori, Otomo passava spesso i fine settimana a Sendai, a tre ore di treno da casa sua, per visionare i nuovi film che uscivano al cinema, alcuni dei quali hanno successivamente influito sul suo stile artistico. Dopo essersi diplomato, Otomo si è trasferito a Tokyo per diventare un fumettista. La sua prima opera pubblicata è stata "Jyu-sei", un adattamento della storia breve "Mateo Falcone" di Prosper Mérimée, pubblicata nel 1973 su un'edizione speciale della rivista settimanale Manga Action. Successivamente, ha pubblicato diverse altre storie brevi sulla rivista, le quali hanno avuto una buona accoglienza da parte del pubblico per via del suo innovativo stile artistico. Nel 1979, Otomo ha iniziato la realizzazione di Fireball, la sua prima opera di genere fantascientifico, ispirata all'omonima canzone dei Deep Purple. Nonostante la storia sia rimasta rimasta incompiuta, essa è diventata una tappa fondamentale per la carriera di Otomo, segnando sia un cambio nel suo modo di raccontare le storie, più orientato verso l'azione, che la sua prima esplorazione nel tema delle battaglie con i superpoteri, elementi che spiccano in due delle suo opere successive più importanti, "Domu" (Sogni di Bambini) e "Akira". Domu, serializzata su Manga Action tra il 1980 ed 81, venne pubblicata come volume unico nel 1983 dopo aver ricevuto un'attenta revisione da parte di Otomo, ed ottenne un enorme successo tra il pubblico, vincendo il Nihon SF Taishō Award come migliore opera dell'anno di genere fantascientifico e vendendo oltre 500.000 copie. Nel 1982, Otomo ha preso una pausa di sei mesi per dirigere il suo primo corto cinematografico, "Jiyū o warera ni" (leggibile sia come "Dammi una pistola" che "Dammi la libertà"). Nello stesso anno, Otomo ha avuto anche il suo approccio con gli anime, realizzando il character design del film animato "Harmagedon". Diventato un autore abbastanza conosciuto in Giappone, Otomo ha successivamente iniziato a lavorare alla sua serie capolavoro, Akira. La serie, che ha raggiunto le oltre 2000 pagine è stata successivamente animata in un film diretto da Otomo stesso. Il film, pubblicato nel 1988, è diventato il trampolino di lancio che ha reso Otomo conosciuto intenzionalmente. Negli anni, Otomo ha continuato a produrre numerosi manga, illustrazioni e film, tra cui il noto cortometraggio animato "Steamboy". Nel 2015, Otomo ha ricevuto il Grand Prix de la ville d'Angoulême, un premio annuale che viene assegnato alle personalità che hanno dato un particolare contributo al mondo del fumetto.

Lavori:
- Orbital Era  (Character Design)  Giappone
- Orbital Era  (Regia)  Giappone
- Orbital Era  (Sceneggiatura)  Giappone
- Orbital Era  (Soggetto originale)  Giappone
1974 - Boogie Woogie Waltz  (Storia)  Giappone
1974 - Boogie Woogie Waltz  (Disegni)  Giappone
1977 - Memorie  (Disegni)  Giappone
1977 - Memorie  (Storia)  Giappone
1977 - Sayonara Nippon  (Storia)  Giappone
1977 - Sayonara Nippon  (Disegni)  Giappone
1980 - Sogni di Bambini  (Disegni)  Giappone
1980 - Sogni di Bambini  (Storia)  Giappone
1982 - Akira  (Storia)  Giappone
1982 - Akira  (Disegni)  Giappone
1983 - Harmagedon  (Character Design)  Giappone
1987 - Robot Carnival  (Regia)  Giappone
1988 - Akira  (Soggetto Originale)  Giappone
1988 - Akira  (Sceneggiatura)  Giappone
1988 - Akira  (Regia)  Giappone
1989 - Manie-Manie: I racconti del labirinto  (Character Design)  Giappone
1989 - Manie-Manie: I racconti del labirinto  (Regia)  Giappone
1990 - The Legend of Mother Sarah  (Storia)  Giappone
1991 - Roujin Z  (Mecha Design)  Giappone
1991 - Roujin Z  (Soggetto Originale)  Giappone
1991 - World Apartment Horror  (Storia)  Giappone
1991 - Zed  (Storia)  Giappone
1995 - Memories  (Direzione generale)  Giappone
1995 - Memories  (Character Design originale)  Giappone
1995 - Memories  (Pianificazione)  Giappone
1995 - Memories  (Soggetto Originale)  Giappone
1995 - Memories  (Regia)  Giappone
1995 - Memories  (Produttore esecutivo)  Giappone
1998 - Perfect Blue  (Assistente alla pianificazione)  Giappone
1998 - Spriggan  (Supervisione generale)  Giappone
1998 - Spriggan  (Design dell'Arca di Noe)  Giappone
2004 - Steamboy  (Soggetto Originale)  Giappone
2004 - Steamboy  (Pianificazione)  Giappone
2004 - Steamboy  (Regia)  Giappone
2005 - Steamboy  (Storia)  Giappone
2009 - Hipira-kun  (Soggetto Originale)  Giappone
2011 - Onigamiden - Legend of the Millenium Dragon  (Orochi Concept Design)  Giappone
2021 - Akira  (Soggetto originale)  Giappone