logo AnimeClick.it


Tutte 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10


 0
alessiox1

Volumi letti: 15/16 --- Voto 8
"Dimension W" è un manga che è in corso dal 2011, l'autore è Yuji Iwahara, mentre la casa editrice è la Planet Manga, l'opera è di genere fantascienza, cyberpunk e azione.

Per quanto riguarda la trama, possiamo dire che nel contesto futuristico dell'opera, il mondo ha risolto i suoi problemi energetici, ma rimangono molti altri problemi e, quello che all'apparenza sembra un mondo sicuro e pacifico non lo è affatto, invece. Sempre parlando della trama (anche se potremmo dire che parliamo della filosofia dell'opera) si può dire che il fine sia quello di insegnare che niente si ottiene senza pagare un prezzo, tutto ha un suo costo, e non solo nel senso economico della cosa, ma in generale, e più grande è quello che si prende, e quello che si vuole, più salato sarà il conto da pagare alla fine, con conseguenze estremamente drammatiche, dolorose e terrificanti, non dico altro per non fare spoiler.
Si tratta di una trama ben fatta, abbastanza innovativa, di certo non banale, e poi gli sviluppi che prende sono molto interessanti, non dico nuovi perché si sono visti altre volte risvolti simili in altre opere, ma sono stati messi in modo notevolmente interessante, e come dicevo in precedenza, si può vedere una morale/filosofia all'interno di quest'opera.

Per quanto riguarda lo stile del disegno, devo dire che è molto interessante, non è sicuramente perfetto, ci sono alcune cose che non mi piacciono tantissimo, come lo stile di alcuni personaggi, ma solo di alcuni, la maggior parte sono ben disegnati, soprattutto i personaggi principali, ma tutto sommato il disegno mi piace. I punti di forza sono i disegni che riguardano i robot e i vari meccanismi/tecnologie presenti nell'opera, essendo un manga di fantascienza hanno un peso relativo molto elevato, mentre gli sfondi sono “così così”.

Per quanto riguarda invece la caratterizzazione dei personaggi, ritengo che sia stato fatto un ottimo lavoro, parliamo di uno dei punti di forza dell'opera, soprattutto per quanto riguarda i personaggi principali. Questa cosa si apprezza però solo andando avanti con la storia, perché all'inizio i personaggi potrebbero sembrare alquanto stereotipati, anche se non è affatto così: è solo una temporanea apparenza. Mi ha colpito molto il protagonista col suo passato tormentato, e la coprotagonista Mira, un robot "orfana", che deve trovare il senso della sua missione/vita.

Un altro argomento di cui bisogna assolutamente parlare, sono le scene d'azione, queste hanno un’importanza molto alta all'interno dell'opera, sono veramente ben fatte, semplici, ma belle e di grande efficacia.

Vorrei anche parlare dell'aspetto tecnologico, come si può intuire essendo un'opera fantascientifica la tecnologia ha un peso molto importante, devo dire di aver apprezzato l'introduzione di una tecnologia che produce energia illimitatamente usando un potere “dimensionale”, per così dire. Una cosa inusuale, dato che non si parla di fusione nucleare o di reattore ad antimateria, e alla fine non sono moltissime le opere che parlano di varchi dimensionali, diciamo che non è la prima opera, ma comunque rimane una cosa di nicchia.
Sempre rimanendo a parlare dell'ambito tecnologico, dobbiamo anche parlare dei potenziamenti umani che hanno alcuni personaggi; da una parte abbiamo dei potenziamenti umani fatti con l'ingegneria genetica, e quindi anche con l'ibridazione con specie animali, da un’altra parte invece abbiamo i cyborg, parziali o integrali come in "Ghost in The Shell". Anche se, a mio avviso, il potenziamento umano avrebbe meritato un approfondimento in più, rispetto alla tecnologia della Dimensione W, che alla fine diventa troppo opprimente nel manga. Chiudo questo aspetto, dicendo che abbiamo anche moltissimi robot di ogni forma e dimensioni, e pure moltissimi androidi (come la coprotagonista, per esempio).

In conclusione: un manga recente molto interessante, che sta giungendo alla sua conclusione senza allungare inutilmente il brodo, ricco di scene d'azione, scene comiche, con personaggi ben caratterizzati, e una trama molto interessante, non è un capolavoro, ma un’ottima serie sì.
Voto finale 8+

Matteo00

 2
Matteo00

Volumi letti: 10/16 --- Voto 9
Ho visto tutto l'anime e il manga lo sto ancora leggendo (sono infatti al decimo volume) devo dire che comunque quest'ultimo è molto meglio rispetto alla serie animata, molto ben curato nella trama e soprattutto nella caratterizzazione dei personaggi inoltre ho molto apprezzato il tratto artistico del mangaka che mi ha letteralmente rapito facendomi "divorare" ogni suo volume.
Lo consiglio vivamente a tutti quelli che cercano un manga di azione ma soprattutto con quella punta di mistero che a parer mio ci vuole sempre.