logo AnimeClick.it


Tutte 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10


 0
ElPres

Volumi letti: 10/11 --- Voto 8
"Black Lagoon" è un manga realizzato da Rei Hiroe. Nato nel 2002, ad oggi, 2015, è composto da dieci volumi, tutti editi da Planet Manga.
Quest'opera narra le rocambolesche vicissitudini della Lagoon Company, una sorta di agenzia tuttofare composta da quattro personaggi: Dutch, gigantesco uomo di colore che può tranquillamente venir considerato il leader della compagnia; Revy (Rebecca Lee), meglio conosciuta con il soprannome di Two Hands, soprannome dovuto alla sua grande abilità nello sparare con le sue Beretta 92 con entrambe le mani; Benny, un vero e proprio genio dell'informatica ricercato da mafia ed FBI; infine Rock (Rokuro Okajima), un colletto bianco giapponese che si unisce alla Lagoon Company in seguito al licenziamento dalla società per cui lavorava, che lo ha sfruttato senza troppi problemi per sbrigare i loro affari poco puliti.
Tutto ciò avviene nella fittizia città di Roanapur (Thailandia), luogo in cui la legge è praticamente inesistente. L'ambientazione, infatti, ben descrive il contesto in cui la compagnia è inserita, ovvero un ambiente dominato da ogni tipo di delinquenza ed ogni tipo di bassezza umana. A proposito di umanità si può affermare che, in questo manga, non vi siano personaggi dalle caratteristiche comportamentali molto umane: il cinismo ed il materialismo sono dilaganti nella società costruita in quest'opera. L'unico che però conserva la propria umanità è Rock, ed è proprio per questo motivo che spesso si scontra con la fredda e spietata Revy.
Una cosa molto interessante da notare di quest'opera è il fatto che l'autore faccia molte citazioni al suo interno. Parimenti degne di nota sono le scenette comiche collocate alla fine di ogni tankōbon, volte a raffreddare l'atmosfera bollente generata da duecento pagine di adrenalina e azione pura.
In conclusione questa è un'opera che consiglio vivamente a chi desidera immergersi in un mondo di avventure al limite della follia, ricco di sparatorie, inseguimenti e distruzioni di varia natura. Il mio voto finale è dunque 8. Avrei voluto dare 9 ma non lo farò per via del grande difetto di questo manga: i tempi di uscita. Tra un numero e l'altro passa tantissimo tempo e ciò, per quanto mi riguarda, è una grande seccatura. Basti pensare che tra l'uscita del nono numero e l'uscita del decimo sono passati ben cinque lunghi anni! Un'attesa infinita. Comunque sia Black Lagoon è un ottimo manga che consiglio.


 4
Samu-Kun

Volumi letti: 9/11 --- Voto 9
Black Lagoon è un manga d'azione, scritto e designato da Rei Hiroe. La serie, in pausa da tempo, conta finora 9 volumi.

La Black Lagoon è una compagnia tuttofare composta inizialmente da tre elementi: Dutch, il boss, un energumeno di colore, che ha tanti muscoli quanto cervello, si dice sia un ex veterano del Vietnam; Revy "Two-Hands", denominata così perché abituata a sparare con le sue due Cutlass insieme; e poi c'è Benny, un classico nerd, se non fosse ricercato da mafia e FBI.
Al gruppo si è poi aggiunto Rokuro Aojima, ovvero Rock, un ex-colletto bianco giapponese, il tutto a causa di un "lavoro" andato a male.

Black Lagoon è ambientato nella malfamata città di Rounapuor, situata nel Sud-Est Asiatico, dove a farla da padrone sono soldi e pesanti armi da fuoco, dove la polizia è cieca e il mondo fa finta di non vedere finché può...

Black Lagoon non ha una vera e propria trama di fondo, ogni saga è perlopiù autoconclusiva, al massimo tra una e l'altra si potranno notare differenze tra le relazioni dei personaggi; di solito un arco narrativo parte dall'accettazione di un lavoro e finisce al suo compimento, oppure tratta di uno dei tanti guai che la Black Lagoon deve affrontare.

I personaggi creati da Hiroe sono originali e ben caratterizzati, ed ognuno, o quasi, cela segreti più o meno oscuri.
C'è poi da notare, che rispetto ad altri manga, qui sono le donne a farla da padrone il più delle volte e Hiroe riesce a rendere donne come Revy, Roberta o Balalaika mostri che farebbero impallidire Rambo.
Un altro punto che va a favore dei personaggi è il tratto duro e deciso del sensei, che rende ancor più unici i personaggi e rende molto bene anche nelle sparatorie più confusionarie.

Un altra cosa che mi piace dell'autore è il suo modo azzeccato di citare film, opere letterarie o personaggi famosi, che rende ancor più cariche e significative le frasi che escono dai suoi personaggi.

Insomma Black Lagoon è un gran bel manga, ma non è per tutti, in quanto è violento e molto esplicito, anche se c'è di molto peggio, comunque se amate l'azione, con Black Lagoon andate sul sicuro.

In Italia è edito da Planet Manga al costo di 4.90€/5.50€, l'edizione è compresa di sovraccoperta e non è malaccio.


 0
Lucy

Volumi letti: 6/11 --- Voto 8
Uno shonen che rispecchia in tutto e per tutto la malavita reale, dietro ad uno sfondo drammatico appaiono queste quattro figure che nonostante i vari problemi della loro vita non si lasciano decadere nella disperazione ma vanno avanti, anche se contro le leggi della società.
Le avventure rocambolesche e le pericolosissime missioni affidate alla lagoon company sono contrapposte anche ad alcune scenette divertenti causate dal senso di spirito di alcuni personaggi. Davvero un bello shonen, se non volete imbattervi nel manga almeno provate l'anime che è ancora meglio!


 2
rottenblood

Volumi letti: 5/11 --- Voto 10
<b>[ATTENZIONE: POSSIBILI LIEVI SPOILER!]</b>

Premetto che è la mia prima recensione, quindi chiedo scusa in anticipo per la marea di errori che troverete…!
Ho iniziato da poco a leggere manga, e la mia decisione è caduta su quello che conosco meglio. Ho scelto Black Lagoon (ブラックラグーン Burakku Raguun?) di Rei Hiroe, edito dalla Planet Manga (in Giappone da Shogakukan), al prezzo di 4,90€ (5,50 € per le Ristampe). Sia in Italia che in Giappone sono stati pubblicati 9 Tankōbon a partire dal 2002 (in Italia dal 2007); la serie è in corso d'opera. Black Lagoon è un Seinen manga, con un misto di azione/avventura. L'edizione a mio parere è buona, il formato del manga è di 13x18cm, presenta circa 208 pagine in bianco e nero con sovraccoperta (niente pagine a colori). L'inchiostro non smacchia e le pagine hanno una leggera trasparenza.

Trama: La storia inizia con l'incontro tra il giovane Rokuro Okajima, un "semplice impiegato" e la Lagoon Company. Questa è una compagnia di mercenari con base nella città Thailandese di Roanapur, fittizia capitale mondiale del crimine, che da qui parte per svolgere i vari incarichi, spesso a bordo della loro nave.
Rokuro Okajima, dopo essere stato rapito e tradito dalla propria azienda, decide di unirsi al gruppo di mercenari e di "cambiare vita" abbandonando il suo nome e diventando semplicemente Rock.
Fin da subito il rapporto tra Rock e Revy si presenta problematico. Rock diligente impiegato (continua a indossare camicia e cravatta anche dopo il suo "cambiamento" di professione) non sembra tagliato per la vita da mercenario ( viene soprannominato "giovane impiegato moralista") ma riesce sempre ad aiutare il gruppo grazie al suo senso pratico e alle sue conoscenze in vari campi. Revy, folle macchina da guerra dal passato difficile e dal carattere volubile, soprannominata "Two Hands" per il fatto di girare sempre armata di due pistole ed essere specializzata nell'uso dei vari tipi di armi: 9 mm, uzi, lanciagranate e lanciamissili (la lista sarebbe ancora lunga…!), si scontra spesso con Rock e più volte è sul punto di uccidere quest'ultimo.
Avanzando nella lettura si scopre che la Lagoon Company non disdegna nessun tipo di contratto, ma Dutch, un energumeno di colore nonché leader della squadra, possiede un suo particolare codice di condotta caratterizzato da un forte senso dell'onore e del rispetto della parola data.
Ultimo ma non meno importante membro del team troviamo Benny, esperto di elettronica che si occupa dell'apparato tecnologico della Lagoon. Diversamente da Dutch e Revy non sembra un mercenario, ma si scopre che è ricercato sia dalla mafia americana che dall'FBI.

A mio parere i punti di forza di questo manga sono i disegni ben realizzati, le scenografie curate ed estremamente realistiche, capaci di tenere il lettore incollato all'albo fino alla fine.
Manga caratterizzato da una massiccia dose di azione che si alterna a varie scene di violenza, intervallate da gag comiche e citazioni varie, che ne alleggeriscono la lettura. Nell'appendice del manga (a partire dal secondo volume) esiste addirittura un elenco delle citazioni del numero in questione.
Menzione speciale per le scenette a fine volume, siparietti comico demenziali divertenti e originali.
Una dose di fan service immancabile, basti tenere conto del fatto che Rei Hiroe, seppur conosciuto in Italia solo per quest'opera, in Giappone è un famoso disegnatore di Hentai; infatti le protagoniste femminili sono stupendamente disegnate e le ritrae spesso nelle cover dei suoi volumi.
Unica pecca di questo manga è la lentezza di pubblicazione dei volumi; infatti dal 2002 a oggi sono usciti solo nove Tankōbon, circa uno all'anno, un vero supplizio per chi come me divora le pagine in poco tempo.
Beh che dire, assolutissimamente consigliato, magari a un pubblico non troppo giovane…
Spero di non essere stato troppo prolisso (o troppo sintetico)…
P.S. Io possiedo la ristampa di questo manga, dunque la descrizione "fisica" del manga potrebbe differire da quella dalla prima edizione.


 1
LittleCiel

Volumi letti: 9/11 --- Voto 8
Manga interamente basato sull'azione, su pistole e killer, su scontri tra mafie che si contendono il controllo della droga e di altri sporchi affari, Black Laggon si concentrata sulle avventure di una ditta di consegne la Lagoon Company e in particolare su come un "colletto bianco" di nome Rokuro Okajima - poi soprannominato Rock da Dutch, capo della ditta di consegne - si trova ad essere catapultato in una realtà completamente diversa da quella giapponese e ad essere sacrificato dall'azienda per cui lavora che cerca di tutelare i suoi sporchi affari.
Rock, alla conclusione della prima avvenuta, deciderà di restare presso la Lagoon Company come mozzo e inizia così una graduale trasformazione che lo porterà a incontrare/scontrarsi con una realtà fatta di sangue e soldi in cui le pallottole parlano e le parole sono considerate vuote e insignificanti - a meno che non si usi il fiato per parlare di soldi. Perfino la chiesa della città ospita suore armate che trafficano in droga e armi!

Tutti i personaggi che si incontrano sono caratterizzati in modo diverso e particolare.
Nonostante l'esasperante attesa per l'uscita del manga, ora arrivato a 9 volumi anche in Italia, il tratto che caratterizza l'opera di Rei Hiroe è pulito e gradevole, con un'attenzione ai particolari e agli sfondi.
Infine, nell'edizione italiana si trovano anche delle utili note che aiutano il lettore a comprendere meglio il mondo di termini militari, pistole ecc. che caratterizzano il mondo criminale di Black Lagoon. Insomma, un'opera che personalmente consiglio.


 1
Hisoka

Volumi letti: 8/11 --- Voto 7
Se state cercando un manga d’azione con mosse rocambolesche, pistole sempre fumanti e un pizzico di esplosioni come si deve, Black Lagoon è quello che fa per voi... oddio, mi pare di essere la scrittrice di una di quelle riviste da quattro soldi! Comunque, a chi ha già seguito la serie animata su MTV non farà certo male dare un’occhiata al manga.
Le differenze tra quest’ ultimo e l’anime sono quasi invisibili e l’unica cosa che forse ci mancano sono la sigla e le basi musicali.
Una delle tante cose che accomuna il manga all’anime è anche la grafica, i disegni sono eccezionali e dal tratto duro e marcato, capaci di trasportarci tra le eccezionali piroette e contorsioni di Revy, concedendoci di apprezzarne le capacità di pistolera e assassina.
Diversamente da molti manga d’azione le immagini sono realizzate con chiarezza e riusciamo ben a identificare un movimento piuttosto che rimanerne perplessi. Le ambientazioni dei luoghi malfamati frequentati dai protagonisti sono eccezionalmente realistiche e fanno da bel retroscena per gli avvenimenti.

Sparatorie e esplosioni, risse e insulti a non finire, pochi sono i personaggi che sopravvivono per più di qualche pagina e ancora meno sono quelli che non possiedono almeno un fucile mastodontico o una pistola che spara proiettili grandi quanto missili, violenza, violenza gratuita su tutti i fronti.
Rei Hiroe ha saputo ben gestire un tema, a volte mi chiedo se davvero questo manga ne abbia uno, in cui non dubito che siano necessarie grandi capacità, non solo disegnative, ma anche di previsione, un movimento dopo l’altro.
Per quanto riguarda i personaggi principali, abbiamo quella testa calda di Revy, il capo della “ciurma” Dutch, Benny, l’esperto di informatica Benny e infine, l’ultimo arrivato, Rock, forse il più normale dal nostro punto di vista ma che, attorniato da assassini e contrabbandieri, finirà per essere l’esemplare più strano di tutto il manga.
Come ho detto prima, non abbiamo la sensazione che vi sia un qualcosa come una trama a reggere le fila degli avvenimenti, che ci portano a fare la conoscenza di altri personaggi, come Balalaika, condottiera di malviventi tutta d’un pezzo, le suore di un monastero davvero fuori dal comune e la domestica sterminatrice Roberta.

Black Lagoon è un manga d’azione, violento se vogliamo, ma non eccessivamente volgare per quanto riguarda i nudi, una cosa che apprezzo e, senza dubbio, un manga che anche con così poca trama alle spalle può benissimo meritarsi un 7.


 1
Shadow

Volumi letti: 8/11 --- Voto 10
Con Black Lagoon è stato amore a prima vista, storia, disegni e personaggi mi hanno letteralmente rapito.
La trama si districa intorno alle avventure avventure di una compagine di mercenari che si fa chiamare Lagoon Company. In cambio di un congruo compenso sarebbero disposti ad accettare qualsiasi incarico, occupandosi generalmente della consegna delle più disparate merci. La loro base si trova in una città Thailandese di nome Roanapur, completamente in mano alle varie associazioni mafiose, da quella Russa a quella Cinese. Nei vari incarichi che assumono si ritrovano a dover combattere contro svariati malviventi anche appartenenti a gang locali e anche contro alcuni gruppi di ex militari.
Il primo volume descrivono le vicende di come Rock, un semplice impiegato di un azienda giapponese, entri a far parte della Lagoon Company e si unisca a Dutch, il leader del gruppo, Ravy e Benny.
Tutti i personaggi sono caratterizzati divinamente, partendo dalla coprotagonista Ravy, conosciuta anche con il soprannome Two Hands, per la sua abilita nell'usare le sue due 9mm. Punto di forza di quest'opera sono in particolare i disegni e gli scontri armati, realizzati in maniera divina. Personalmente lo consiglio a tutti quelli che cercano una storia ricca di azione.


 1
tony_salerno

Volumi letti: 8/11 --- Voto 9
La mia prima lettura di questo manga ha conseguito le seguenti considerazioni: Rei Hiroe è un mito! Mai visti disegni belli come i suoi, la storia piena di azione che ha creato rappresenta un unicum rispetto ai tanti manga di successo degli ultimi anni e i personaggi non sono i classici "eroi", ma veri e propri mercenari ognuno con i propri difetti psicologici e con le proprie sfaccettature.
Ora che ho finito di leggere l'ottavo e ultimo volumetto pubblicato, posso confermare queste prime impressioni.
La storia inizia egregiamente, con l'incontro del giovane Rokuro Okajima, un "semplice impiegato" (come lui stesso si definisce), con la gang della Lagoon Company, "fattorini senza scrupoli" (come loro si definiscono XD), si sviluppa con eventi sempre diversi e coinvolgenti quanto basta per tenere il lettore incollato all'albo fino alla conclusione di sparatorie all'ultimo sangue, fughe rocambolesche e inseguimenti mozzafiato.
Inoltre, il rapporto burrascoso tra i due protagonisti principali, ovvero la spietata quanto affascinante ed enigmatica pistolera Revy e il giovane impiegato moralista Rock (come è stato ribattezzato), fa sì che la storia si arricchisca, oltre che dall'azione del momento anche dai risvolti sentimentali che possono determinare gli eventi della stessa.
Pur essendo un titolo Seinen, quindi pur mantenendo toni seri, non mancano tuttavia intervalli di comicità, gag e citazioni varie che alleggeriscono la lettura.
In definitiva lo consiglio vivamente a chiunque volesse provare finalmente qualcosa di diverso dai soliti shonen.
I miei voti: Disegno:9, Storia:8, Personaggi:9.


 1
Black_Star

Volumi letti: 7/11 --- Voto 6
In teoria sarebbe un 5.5 , in pratica è un 6.
La parola che mi viene in mente è solo "delusione". Un manga che era cominciato bene, andava per il meglio, e poi... mi ha annoiato.
La trama narra di Rock, impiegato che per errore si aggrega alla Lagoon Company, un'agenzia mercenaria composta da Revy, Dutch e Benny; il manga ci mostrerà le avventure e missioni di questo strano e pazzo gruppo. Niente di innovativo se non fosse stato per i personaggi, uno più pazzo dell'altro. Infatti la caratterizzazione dei personaggi è ottima, così come i disegni (il motivo che mi ha spinto a dare 6 al manga), curati nei minimi particolari, sia per quanto riguarda i protagonisti umani sia nelle armi. Fino al 5° volume la trama era ben fatta, ma poi ha iniziato ad annoiarmi per la monotonia e la lunghezza della storia; inoltre personaggi ormai dimenticati o magari creduti morti ricompaiono come se niente fosse per allungare la trama, e la cosa non mi è piaciuta affatto.
Che dire più, avverto che non sono un amante dei manga di genere splatter o violento o tutto ciò che ha a che fare con la mafia, e forse questo è il motivo per il quale non l'ho gradito, per questo lo consiglio solo ed esclusivamente agli amanti del genere.


 1
Ulver

Volumi letti: 8/11 --- Voto 8
Premetto che non sono un fan accanito di manga, anime ecc. e nemmeno un intenditore, ma permettetemi di valutare almeno questa bellissima storia di Rei Hiroe.

Black Lagoon a mio parere è un manga "diretto" e conciso, ciò lo dimostra il primissimo capitolo della saga nel quale vengono subito messi in luce i personaggi chiave ed i loro caratteri/tratti psicologici, il che gioverà di sicuro ad un lettore che cerca "azione a go-go" sin dal primo impatto.
Come già citato, la storia inizia sin dal primo momento con la presentazione dei protagonisti e delle loro avventure, condita squisitamente da dialoghi ben strutturati e disegni accuratamente realizzati. Un piccolo difetto del manga è la realizzazione di qualche layout visiva: difatti alcune scene possono essere difficili da intendere, causa struttura molto piccola o troppi effetti "di campo" fastidiosi.
La storia, basata sulla vita di 4 banditi in Thailandia è assai divertente condita da sparatorie, momenti drammatici, humor e azione a non finire. Un must per i fan del genere.

Voto finale: 8
realized by Ulver, 05/01/10


 0
Mark D. Ace

Volumi letti: 8/11 --- Voto 10
Manga decisamente da comprare se si è amanti del genere "combattimenti, pallottole volanti, artiglieria di ogni genere, casino totale, esplosioni, suore armate fino ai denti, droga, mafia, corse in macchina e barca, e chi più ne ha più ne metta".
Bella trama, personaggi ben caratterizzati, belle ambientazioni che variano da foreste vietnamite a città sovraffollate, queste tutte avvolte in un' atmosfera sinistra ed elettrizzata...
La Lagoon Company è un'agenzia mercenaria composta da Dutch, Revy, Benny e Rock, personaggi totalmente diversi tra loro, ma tutti pazzi scatenati. Essa svolge i più pericolosi incarichi affidati dalle varie mafie che governano la città Roanapur... ne succedono di tutti i colori.
I disegni sono perfetti, o quasi, sensazionali. Magistrale è l'utilizzo dei retini, come magistrale è pure l'utilizzo delle ombreggiature e degli effetti chiaroscurali.
Vivamente consigliato agli amanti della pazza violenza, non ve ne pentirete!
=Mark D. Ace=

Utente3743

 0
Utente3743

Volumi letti: 8/11 --- Voto 10
Provocatorio, incasinato, pistole, pallottole, sangue e belle ragazze. Ecco gli elementi per descrivere questo manga che funziona benissimo, con uso dei retini e delle ombreggiature da far invidia ai disegnatori di mezzo mondo. La storia è alquanto semplice ma incalzante: Rokuro Okajima, che poi viene ribattezzato Rock, farà parte di questa accozzaglia che è la Lagoon Company, compiendo missioni più o meno pericolose, trovandosi suo malgrado coinvolto con persone e avvenimenti in cui non può far nulla da semplice spettatore. Ex colletto bianco, litiga sempre con Revy "Two hands", l'unica componente femminile della ciurmaglia, perché mentre Revy pensa sempre al suo tornaconto, Rock cerca di mantenere una dignità che, nella situazione in cui si ritrova, non sempre serve. L'ambientazione spazia al mare e alle città importanti, dato che si parla di mafia e via discorrendo. Il sapore della guerra, che viene proposto nei capitoli "Il Bailo della Muerte" ti lascia dentro una pesantezza tale, da immedesimarti nei soldati che combattono contro il mastino de Florencia, in una particolare vicenda del manga.
L'autore di questo manga, Rei Hiroe, seppur conosciuto solo per questa opera in Italia, in Giappone è un famoso disegnatore di Hentai, e qui il suo tratto maniacale non si risparmia; infatti le protagoniste femminili sono stupende e le ritrae spesso nelle cover dei suoi volumi.
Ho acquistato questo manga nonostante seguissi l'anime e mi ha soddisfatto molto di più. Ora l'uscita si è ridotta a seguire la scaletta giapponese e di certo è una scocciatura aspettare mesi perché esca la continua, ma ne vale la pena.

Gin

 0
Gin

Volumi letti: 8/11 --- Voto 10
Questo manga parla della Lagoon Company, una agenzia che svolge consegne per i più pericolosi boss della città. Questo manga è violenza allo stato puro ma, in fondo, non puù che essere così in una città dove le sparatorie sono al ordine del giorno, e dove troviamo la mafia russa, cinese, sud americana, italiana ecc...
IL disegno è molto bello e curato, le sparatorie sono stupende.


 0
Nel3

Volumi letti: 7/11 --- Voto 6
Beh, cosa posso dire di questo manga? Iniziamo dal principio: dopo aver visto una puntata dell'anime su Mtv, decisi di acquistarlo appena lo vidi in edicola. Dopo aver letto il primo volume non vedevo l'ora di avere il secondo fra le mani, questo fino al quinto... arrivata al sesto ho iniziato a stancarmi ed avere ripensamenti in merito all'acquisto, decisi allora di prendere il volume 7... una noia mortale! Dopo quel lungo periodo di pausa per l’uscita dell’ottavo volume decisi di non acquistarlo più: la trama è bella fino al 5 volume, poi diventa noiosa, i combattimenti sono l'unica ragione per cui non ho dato 5 al manga, insieme ai disegni, molto curati in ogni minimo particolare, specialmente le pistole!
I personaggi sono ben caratterizzati e assai delineati ma, come ho già detto, mi sono stancata dal 6 volume.
Lo consiglio soltanto agli amanti del genere, sangue, sangue e solo sangue.


 0
Kerolin

Volumi letti: 8/11 --- Voto 9
Roanapur,la città che fa da scenario alla storia, è un vero e proprio covo di delinquenza, lontano dalla vita agiata e sicura che conduciamo noi.
Un impiegato giapponese viene improvvisamente rapito da una banda di "fattorini": un grosso uomo di colore di nome Dutch, un biondo esperto di informatica chiamato Benny Boy ed una pistolera di nome Revy. Quando l'azienda volta le spalle all'impiegato, egli decide di cambiare vita: d'ora in poi sarà un membro della banda che l'ha rapito, Black Lagoon, dandosi ad una vita totalmente opposta a quella di prima.


 1
Horus

Volumi letti: 8/11 --- Voto 9
Black Lagoon manga creato da Rei Hiroe nel “lontano” 2002 e che a tutt’oggi continua la sua pubblicazione, per ora sono usciti 8 volumetti, tutti editi in Italia dalla Planet Manga, e spero che prima o poi esca anche il nono visto che le cose sono rimaste un po’ in sospeso.
Passando oltre la trama di questo manga di base è semplice, la Lagoon Company è un’impresa di consegne un po’ particolare la cui base operativa è Roanapur in Thailandia, ciò che la rende particolare consiste nello svolgere “consegne” che presentano sempre un elevato livello di rischio e l’innesco della storia è il primo incontro tra Rock e la Lagoon Company. La descrizione fatta così è abbastanza generica ma non voglio rivelare oltre per non rovinare la sorpresa della lettura, ma da questi elementi si può capire come la trama poi viene ad essere costituita dall’insieme delle attività svolte dalla Lagoon Company che di volta in volta si ritroverà immischiata in situazioni estremamente rischiose.
I personaggi principali sono appunto i membri della Lagoon: Dutch, Benny e in particolar modo Revy e Rock. Dutch e Benny in effetti non sono molto approfonditi e se nei primi volumi comunque presentano un ruolo primario negli ultimi tendono invece a passare in secondo piano a favore del duo Revy – Rock, quest’ultimo specialmente viene usato da Hiroe come elemento di contrasto rispetto agli altri. Nello svolgimento della trama poi vengono introdotti altri personaggi, alcuni per così dire di sfondo, altri con una parte attiva che negli ultimi volumi tende ad ampliarsi, diventando a tutti gli effetti comprimari. Rispetto l’anime, se devo dire la verità, ho come l’impressione che i personaggi siano resi in modo migliore nel manga, in particolare Rock.
Per quanto riguarda il disegno lo stile di Hiroe mi piace molto, chiaro e netto, molto realistico e soprattutto in grado di rendere al meglio anche i momenti più concitati, cosa non facile. Tra l’altro l’autore ha riposto molta attenzione nella rappresentazione delle armi usate, tanto che nei capitoli di chiusura dei volumi in alcuni casi vengono fornite spiegazioni dettagliate dallo stesso sia sul tipo di arma sia sul modo in cui l’ha rappresentata.
In conclusione un manga molto bello e appassionante, però se l’azione ha sicuramente un ruolo primario in realtà Hiroe non manca di lasciare spazio a qualche riflessione anche abbastanza profonda legate allo “stile” di vita dei diversi personaggi. L’edizione della Planet Manga mi è piaciuta e quindi per una volta tanto posso dire che vale i soldi spesi.


 0
FrankytarroRamenEater

Volumi letti: 8/11 --- Voto 8
Un bel manga,interessanti i disegni molto ben curati,personaggi davvero caratteristici e particolareggiati (Revy è troppo figa). La storia risulta interessante, in più Rei Hiroe migliora i dialoghi con riferimenti a musiche, personaggi e situazioni storiche che rendono ancora più interessante la lettura. Consigliato.


 0
Tomite87

Volumi letti: 8/11 --- Voto 8
Molto bello ed interessante questo manga anche se non perfetto che però si fa rispettare. Di certo non sarà un capolavoro ma i bellissimi disegni e l'originale storia rendono questo manga più che godibile; personaggi ben caratterizzati, paesaggi da favola e in mezzo Roanapour la città della perdizione fanno si che si crei un inusuale paradosso fra bene e male (e quindi fra sano e marcio). Per di più l'entrata in campo di Rock, un semplice impiegato giapponese, rende la cosa ancora più inusuale mettendo questo personaggio in mezzo a mafia, morte e ogni genere di intrigo fra bande e la Lagoon Company società particolare di spedizioni di cui lui viene a far parte. Ha completare il tutto ci sono Revy pistolera formidabile con un'infanzia difficile, Dutch il leader della squadra e Benny l'esperto informatico. Quindi se volete leggere un manga di azione e di avventura questo è quello di cui avete bisogno, visto che ha ogni storia fa molto riflettere (soprattutto quella di Hänsel e Gretel) sul mondo e su ciò che sta diventando.


 0
Najollyna

Volumi letti: 6/11 --- Voto 9
E' molto interessante sia come anime che come manga, è un po' violento ma il bello è quello. Rock è il mio personaggio preferito, spero che lui decida di diventare cattivo (cosi avrà più fascino :-)). Purtroppo ciò che a volte non mi piace è il fatto che parlano troppo, e questo fa si che la storia sia un po' noiosa, ma almeno spiegano bene.

Yomi

 0
Yomi

Volumi letti: 7/11 --- Voto 10
Disegni ben realizzati, scenografie curate ed estremamente realistiche e una massiccia dose di azione fanno di Black Lagoon uno dei migliori manga attualmente in circolazione. Merito dell'autore, molto ben documentato e abile nel descrivere sia situazioni di totale degrado morale e umano sia situazioni più "normali" che risollevano lo spirito del lettore avvolto in un mondo che non lascia scampo, un mondo che porta Rock, il protagonista, a interrogarsi più volte sui concetti di bene e male che fino a quel momento aveva ritenuto come incrollabili e che ora vede sgretolarsi sotto i propri occhi, e a capire meglio se stesso.
Dal punto di vista puramente tecnico si segnala una certa caoticità in alcune scene, che tuttavia non affatica la lettura, e una dose di fanservice immancabile in un manga che accoppia donne e armi da fuoco.
Menzione speciale per le scenette a fine volume, siparietti comico demenziali divertenti e originali.
Promosso con il massimo dei voti!

DragonHB

 0
DragonHB

Volumi letti: 7/11 --- Voto 10
Bé che dire dopo aver visto l' anime, come già detto, è impossibile non comprare il manga! Personaggi con un passato misterioso e terribile, scene improvvise, veloci e inaspettate il tutto mischiato con la violenza e la crudeltà di alcuni personaggi forma un' ondata di adrenalina. In conclusione lo consiglio a tutti, anche per le "notizie" a fine albo con i nomi delle armi usate e molto altro ancora.
Davvero un eccellente manga.

Riccardo80

 0
Riccardo80

Volumi letti: 7/11 --- Voto 10
Bellissimo! Sparatorie, personaggi bastardi e pericolosissimi (e per lo più donne adoro sia Revy che Balalaika che Eda), scene velocissime e ben orchestrate, ottima regia condite con un personaggio principale che ci fa guardare con la nostra ottica un vero inferno sulla terra e alcune saghe con scene davvero toccanti.
Secondo me uno dei manga più belli degli ultimi tempi!

Piccola Yu

 0
Piccola Yu

Volumi letti: 8/11 --- Voto 10
Ed ecco un altro manga dove i protagonisti sono DONNE... finalmente ci voleva un manga del genere, ma la cosa più stupefacente rimane in fatto che entrano in scena suore armate... è troppo ganzo. I disegni sono strepitosi, la storia avvincente e i piccoli particolari non mancano mai.
La vostra libreria non sarebbe al completo se manca questa grandiosa opera!

azrael

 0
azrael

Volumi letti: 6/11 --- Voto 8
E dopo l'anime fu la volta del manga..
Niente da dire sui personaggi, variegati e ben definiti, disegno ottimale anche se in alcune scene di azione ho trovato il tutto un pò troppo caotico..
Comunque storia apprezzabile che lascia numerosi spunti per i capitoli successivi, leggetelo e vi divertirete.

Nerissaw

 0
Nerissaw

Volumi letti: 5/11 --- Voto 8
La solita accoppiata azione+pistole+belle ragazze, non fallisce mai e questo sembra averlo capito bene Rei Hiroe!
Dopo aver visto l'anime era impossibile non acquistare il manga e devo dire di essere rimasta profondamente colpita! I personaggi sembrano essere fatti davvero davvero bene e la storia lucidamente spietata, a volte realistica, a volta con tinte fantasy, non potrà non rapire il lettore! Lo stile di disegno, poi, è dettagliatissimo, chiaro e preciso, sorprendente nelle espressioni... davvero non ci sono pecche nel bellissimo tratto del mangaka!
Di certo il fan service non manca, ma non risulta nè eccessivo nè fuori luogo.

Nel complesso lo consiglio a chiunque e, anche se avete visto già l'anime, il manga va comprato solo per vignette che sono alla fine di ogni volume: demenziali e spassose!

Ilfede1

 0
Ilfede1

Volumi letti: 5/11 --- Voto 9
Bellissmo manga che nel suo modo direi molto originale sa appassionare.

I disegno sono fatti davvero bene, puliti, ma a volte soprattutto durante i combattimenti, molto disordinati ma mai confusi.

La storia è interessante perchè il protagonista da persona normale viene coinvolto in un operazione tra mafia, ditte di trasorto illegali e militari e infine decide di farne parte.
Un manga intenso che saprà tenervi con il fiato sospeso.
Consigliato a tutti quelli a cui piacciono le sparatorie più impossibili!