Sono forse meno celebri di Hachiko, ma i cani da slitta, fratelli e coetanei, Taro e Jiro godono anch'essi di una statua di commemorazione in Giappone. E' collocata nientemeno che ai piedi della Tokyo Tower perché sì, la loro storia non è meno commovente di quella del famoso akita di Shibuya.
 
antartica poster.JPG

Il film Antarctica - Nankyoku Monogatari (Storia del Polo Sud) è uscito nel 1983, diretto da Koreyoshi Kurahara ed è tratto infatti da una drammatica storia vera:
 
Trailer
 
Un gruppo di scienziati giapponesi deve raggiungere la propria base nella regione dell'Antartide. Avversati dalle terribili condizioni meteorologiche essi si vedono costretti a una improvvisa ritirata. Il piccolo aereo venuto in loro soccorso però, non riesce a imbarcare anche la loro muta di cani da slitta che restano così abbandonati sulla banchisa. Inizia quindi la lotta per la sopravvivenza nel lungo inverno polare.

Quando avrete visto l'opera per intero, vi preghiamo di non limitarvi a scrivere un breve commento qui sotto, ma di scrivere una recensione più approfondita, sia che vi sia piaciuto o no.
 
Antarctica Memorial Tokyo Tower.jpg

Fattore curiosità:
La colonna sonora curata dal celebre compositore Vangelis è famosa in tutto il mondo.

Nel 2006 la Disney ne fa un remake "meno drammatico" intitolato "8 amici da salvare", col compianto attore Paul Walker.
 
Attenzione! i commenti al film possono contenere degli spoiler.


Antarctica 01

Titolo italiano:  Antarctica

Data italiana: N.D.
Data in patria: 23/07/1983
Durata: 143 minuti

Totale voti:   9   0   0 


TaiM

Tecnicamente lodevole attraverso un connubio di immagini e musiche incantevoli. Più perplesso sulla veridicità dei fatti e per le condizioni di tutti gli animali utilizzati nel film.

 13/03/2019

Shiho Miyano

Sicuramente un bel film, però è bene tener presente che bisogna essere preparati a piangere, tanto, tantissimo.

 03/12/2017

megna1

Preparatevi una buona scorta di fazzoletti! Questo film farebbe piangere a dirotto anche il più spietato tra i gangster al mondo! Ken Takakura da Oscar!

 09/02/2017

sidvicious

Il tema é molto toccante e non ci si puó esimersi dal commuoversi. Ottime fotografia e colonne sonore. I cani sono fantastici.

 17/02/2015

anonimo veneziano

Gradevole e ben prodotto, i cani sono bravissimi e molto convincenti. Superiore al remake americano (con il compianto Paul Walker). Grandi spazi bianchi e grandi sfide per i simpatici protagonisti.

 30/11/-0001

Franzelion

Il tema del film è forse sempliciotto ma viene trattato nel migliore dei modi, con un realismo nell'ambientazione e dei cani davvero impensabile negli anni 80 giapponesi. Ampiamente promosso.

 30/11/-0001

Nyx

Bel film, molto toccante e ahimè, troppo poco noto! Meriterebbe maggior fama e soprattutto maggior successo.

 30/11/-0001

Metaldevilgear

Ogni fotogramma di questo capolavoro, a metà tra un romanzo e un documentario, lascia col cuore in gola. Immense le musiche di Vangelis e la fotografia. Un'esperienza indimenticabile e commovente..

 30/11/-0001


Altri Voti


1



Vi preghiamo a fine opera di recensire comunque il film nella relativa scheda, è importante, solo le recensioni complete ci aiutano a creare classifiche e risultano molto più esaustive per un utente.
Avendo recensito il titolo sulla sua scheda, la vostra opinione otterrà un riconoscimento aggiuntivo e riporterà il voto che avete dato.

Come fare per votare?
- scegliete se vi è piaciuto o non vi è piaciuto;
- se volete, avete 200 caratteri per motivare il vostro voto;
- premete su 'invia impressione'.