Forse non si direbbe a prima vista, ma uno dei piatti più estivi giapponesi è l'anguilla! Ne esistono diverse varietà, apprezzate da centinaia di anni, fra cui le più comuni sono l'anago (l'anguilla di mare) e l'unagi (l'anguilla di acqua dolce). Quest'ultima in particolare è allevata da maggio a ottobre e grazie al suo alto contenuto di vitamine e minerali è ritenuta particolarmente adatta a combattere la stanchezza estiva.
Ha anche un giorno a lei dedicato, il Doyo Ushinohi, durante il quale consumare un piatto a base di anguilla è considerato particolarmente propizio. Essendo un pesce molto ricco e gustoso, è spesso accompagnato a piatti dal sapore sottile e leggero e condito con sansho macinato, il cui forte aroma di erbe pulisce il "grasso" dell'unagi.
Ecco quindi otto ricette con cui iniziare a conoscere l'estate culinaria nipponica.

Unagi no Kabayaki
Il Kabayaki è uno stile di cottura in cui il pesce viene sfilettato, privato delle spine, imburrato, infilzato, grigliato e poi spennellato con una speciale salsa di soia dolce, la cui ricetta varia da ristorante a ristorante ed è segretissima.
 

Questo è uno dei modi più popolari per mangiare l'unagi, perché conferisce un sapore intenso e ricco e una consistenza croccante. L'unagi no kabayaki è spesso servito su un letto di riso, diventando unagi don o unaju, il tutto all'interno di una ciotola o in speciali contenitori in lacca noti come jubako.

Shirayaki
Lo Shirayaki unagi o shirayaki anago è simile al kabayaki tranne che per un particolare: manca la salsa speciale e l'anguilla è condita solo con sale, preservandone così il sapore genuino. Ovviamente, questo è un piatto preferito dai puristi dell'anguilla.
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

#anago #shirayaki

Un post condiviso da 𝑚𝑎𝑦𝑎 𝑚𝑎𝑦𝑎𝑚𝑎 (@maya_24h) in data:



Hitsumabushi
Piatto tipico di Nagoya, è diventato popolare anche nel resto del paese grazie al suo stile unico. L'anguilla viene aperta sul ventre, grigliata intera, quindi divisa in quattro parti. La prima porzione viene adagiata così com'è su una ciotola di riso.
 

La seconda è condita con wasabi, cipollotto affettato finemente e alga nori tagliuzzata. La terza porzione è simile alla seconda, ma con l'aggiunta di tè verde o brodo versati sopra. Per la quarta porzione, si ripete quella che è piaciuta di più fra le tre precedenti.

Nigiri
Essendo un pesce, è normale che possa essere utilizzato come ingrediente per il sushi. L'anguilla, in particolare, è usata per fare il nigiri, cioè il sushi più classico: riso pressato con sopra una fettina di pesce.
 

In questo caso unagi e anago sono grigliati e spennellati con la salsa di soia dolce.

Hone Senbei
Hone significa ossa e senbei sono i cracker di riso tradizionali. Gli hone senbei sono un otsumami (cioè uno snack da consumare con le bevande alcoliche) molto popolare fatto con le spine di pesce fritte. Croccanti, dal sapore leggero e salato, sono spesso fatte con l'anguilla grazie alla lunghezza delle sue spine.
 


Umaki e Amaki
Il termine Maki in giapponese significa "arrotolato". L'Umaki è un tamagoyaki (frittata arrotolata) con all'interno l'anguilla, ottenendo così una deliziosa combinazione di sapori: ricco, saporito e leggermente salato il pesce, morbida, soffice e dolce la frittata.
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Umaki

Un post condiviso da Lin Gay (@linisgod) in data:



Kimoyaki
"Kimo" vuol dire "fegato" e "yaki" come dovremmo ormai aver imparato "grigliato". Ci troviamo quindi in presenza del fegato dell'anguilla cotto su carbonella di legna, condito con salsa e spesso anche con pepe sansho. Anche in questo caso si tratta di un otsumami che grazie al suo gusto ricco e complesso si abbina in modo eccellente alla birra e ad altre bevande alcoliche.
 

Inoltre è anche molto ricco di ferro, vitamine e calcio quindi considerato energetico e nutriente.

Kimosui
Il Kimosui è una zuppa chiara ottenuta con fegato di anguilla bollito aggiunto ad un brodo di dashi, mirin, salsa di soia e mitsuba giapponese.
 

Viene servita spesso assieme all'unagi-don per un'esperienza completa a base di anguilla.

E voi? Avete avuto modo di assaggiare qualcuno di questi piatti? Vi piacerebbe provarli? Come sempre scrivetelo nei commenti!

Fonte consultata:
SavorJapan