Come riporta l'agenzia stampa Adnkronos il primo ministro del Giappone Shinzo Abe ha revocato lo stato di emergenza che aveva imposto nel Paese per contrastare la diffusione del coronavirus. Lo ha annunciato lo stesso Abe dopo un notevole calo nei contagi in Giappone.

Revocando lo stato di emergenza a Tokyo e in altre quattro prefetture, Abe ha messo fine a sette settimane di restrizioni, aprendo a una ''nuova normalità''. Il premier giapponese ha però avvertito che lo stato di emergenza potrebbe tornare in vigore nel caso in cui si dovesse assistere a una seconda ondata di contagi. Il prima possibile verrà messa a disposizione una app per il tracciamento dei positivi, ha aggiunto.

"Anche dopo la revoca dello stato di emergenza, dobbiamo continuare a convivere con il coronavirus. Se abbassiamo la guardia, l'infezione si diffonderà molto rapidamente. E' l'aspetto più spaventoso di questo virus. Per questo è necessario che restiamo vigili''.

 
 

GIAPPONE, EMERGENZA COVID-19 📣Il Governo del Giappone ha revocato in data odierna lo stato d'emergenza su tutto il...

Posted by Ambasciata d'Italia/Embassy of Italy - Tokyo on Monday, 25 May 2020


Fonte: Adnkronos