Redo of Healer è un titolo che, oramai, non ha più bisogno di presentazioni. D'altronde, parliamo di una delle serie più controverse e aspramente discusse del recente periodo, la quale è divenuta famosa agli occhi del pubblico mainstream con l'uscita del suo adattamento animato così cruento e senza filtri a tal punto da venir "boicottato" (insieme all'originale) da alcuni distributori per via dei suoi contenuti fin troppo espliciti. Sarebbe stato impensabile vedere approdare quest'opera anche qui in Italia, ma, come un fulmine a ciel sereno, la casa editrice Magic Press ha deciso negli scorsi mesi di prendersi l'onere di pubblicare la versione manga di Redo of Healer. Il primo volume è già disponibile da qualche giorno nelle nostre fumetterie, librerie e store online, perciò ora più che mai è il momento di parlare finalmente di questa folle storia fantasy e cosa ha da offrirci in mezzo a tutta la sua violenza gratuita.

Piccola avvertenza prima di iniziare. Redo of Healer contiene scene, tematiche e contenuti grotteschi che potrebbero urtare la sensibilità di alcune persone. Procedete con discrezione.
 
Redo of Healer

Il manga di Redo of Healer (Kaifuku Jutsushi no Yarinaoshi) è un adattamento, disegnato da Soken Haga, dell'omonima light novel scritta da Rui Tsukiyo, il quale viene pubblicato in Giappone dall'editore Kadokawa. Si tratta di una storia ambientanta in un mondo fantasy che prende in prestito alcune caratteristiche tipiche degli RPG e che vede come protagonista Keyaru, un guaritore che è stato prescelto per prendere parte a un party di fortissimi campioni in grado di sconfiggere il temuto Re dei Demoni. Peccato solo che la sua vita sia tutt'altro che eroica: essendo lui capace solo di curare i propri compagni, non solo è privato di tutti gli onori e della gloria, ma viene sfruttato, abusato e violentato dagli altri campioni capitanati dalla principessa Flare, una ragazza tanto attraente quanto sadica e marcia fino al midollo. Keyaru tiene però nascosto un potere segreto, che, oltre alla cura, gli permette di appropriarsi delle abilità possedute dai suoi bersagli. Divenuto perciò un uomo assai potente, il guaritore decide di sfruttare le sue capacità per sconfiggere da solo il Re dei Demoni durante la battaglia finale e impadronirsi del suo misterioso artefatto. Grazie ad esso, Keyaru metterà in atto un piano che consiste nello sfruttare l'energia ottenuta e il suo potere da guaritore per ritornare indietro nel tempo. Il suo obiettivo è uno solo: vendicarsi di Flare e gli altri nella maniera più barbara e disumana possibile.

Inizia da qui il racconto del nuovo passato di Keyaru, che dovrà riscrivere la sua storia per evitare di cadere nuovamente nelle grifie di Flare e al tempo stesso ripagare lei e i suoi altri aguzzini di tutti i soprusi subiti. Il campione guaritore si presenta subito come un personaggio profondamente segnato dai traumi che hanno cambiato radicalmente il suo modo di essere. La violenza non rende di certo gli uomini delle persone migliori, e questo lo si nota osservando le azioni folli di Keyaru, che spinto unicamente dal suo malsano e perverso desiderio di vendetta, escogiterà una strategia che fa ricorso a soluzioni estreme per raggiungere i suoi scopi. All'interno di questo primo volume scopriremo come Keyaru metterà in atto il suo spietato piano, ma ci verrà inoltre illustrato il funzionamento delle sue speciali abilità di guaritore, che di fatto ribaltano i canoni classici dai quali i comuni healer degli RPG sono negativemente vincolati. Si tratta di un inizio introduttivo dove si fa la conoscenza di quella che diverrà la trama vera e propria di Redo of Healer, che comunque butta nella mischia i primi piccoli botti d'artificio e ci prepara a un cliffhanger dal quale può accadere di tutto e di più!
 
Redo of Healer

Se da un lato abbiamo la rabbia cieca di Keyaru, dall'altro ritroviamo la cattiveria cinica di Flare e gli altri combattenti. Il mondo di Redo of Healer è davvero cosparso di odio verso gli altri e sadismo, ossia il mix perfetto su cui costruire un fantasy fatto di violenza rozza e fine a se stessa. Non aspettatevi una storia dai toni catartici che parla di redenzione, perché in questo manga regna il caos più tremendo. Le scene illustrate sono indubbiamente forti e spinte all'eccesso, per certi versi anche disturbanti e angoscianti. I disegni di Soken Haga riescono molto bene a mettere in risalto le espressioni psicopatiche dei personaggi, il loro dolore e la loro evidente instabilità mentale. Altro punto forte di Redo of Healer è il suo lato ecchi al limite dell'hentai: l'erotismo non manca all'interno di questo manga e dopotutto c'era d'aspettarselo vista la presenza di un cast femminile dal design più che attraente e la scritta "per un pubblico adulto" presente sul retro della copertina. Ma non per questo vi dovete aspettare una gita di solo piacere, poiché un altro elemento assai marcato è la violenza sessuale rappresentata senza troppi fronzoli. Bisogna dire, però, che rispetto alle scandalose parti mostrate nell'anime, il manga - almeno nel primo volume - è in confronto più "soft", seppur non di molto.

A livello di tematiche, Redo of Healer non ha molto da dire, in tutta verità. Storia, personaggi e ambientazione non brillano di certo per unicità, ma piuttosto seguono un'impostazione molto standard e lineare, ovvero quella che ti aspetteresti da un manga tutto "tette e sangue". Lo stesso protagonista Keyaru non nutre motivazioni profonde dietro la sua vendetta o altro: il suo obiettivo è principalmente quello di provocare atroci sofferenze a chi lo ha maltrattato e quindi per soddisfare il suo ego martoriato. È tutt'altro che un eroe positivo che vuole cambiare il mondo, ma nemmeno pretende di esserlo fingendosi un "buono" davanti agli occhi del pubblico. Redo of Healer va vista come una serie che vuole intrattenere il lettore grazie al suo lato più selvaggio e nulla più. Se togliamo, infatti, il fattore shock e quello dell'ecchi a briglie sciolte, non rimane altro che una minestra di fantasy riscaldata nel microonde. Non proprio l'ideale per chi cerca qualcosa di complesso.
 
Redo of Healer

Visto il genere di opera alla quale ci troviamo davanti, è difficile consigliare Redo of Healer ad un'ampia fetta di pubblico. I pervertiti amanti del fantasy zozzo e che apprezzano i fetish estremi troveranno di sicuro tanti motivi per comprarlo, mentre chi non digerisce minimamente questi contenuti così al limite della decoro farà meglio ad evitarlo. Se invece vi trovate nel mezzo, provare questo volume non è del tutto una cattiva idea, se proprio dobbiamo essere onesti. Redo of Healer fa un lavoro sporco che certamente ha i suoi limiti, ma non per questo vuol dire che non sappia intrattenere grazie ai suoi punti di forza. Vedere fino a che punto può scendere nella pazzia più totale questo guaritore edgy può rivelarsi un ottimo modo per passare il tempo e divertirsi davanti a una storia che ha sì generato tanto scalpore e indignazione, ma che comunque è riuscita a farsi notare davanti a tanti fan in tutto il mondo. Non sarà solo un caso, giusto?


Redo of Healer  1

“I maghi guaritori non possono combattere da soli.” Keyaru è un mago guaritore e per questa sua capacità viene sfruttato dai compagni di avventure senza alcun ritegno, almeno fino al giorno in cui non si accorge delle effettive potenzialità della magia curativa. Una volta compreso di cosa può essere capace, Keyaru decide di usare la magia a suo esclusivo vantaggio, tornando indietro nel tempo e ricominciando la sua avventura dal principio. La tentazione di vendicarsi di tutti i torti subiti è forte e il giovane guaritore non riesce a resistere dal portare finalmente il mondo a girare nel verso che vuole lui. La serie ispirata al mondo dei RPG il cui anime ha creato scandalo arriva in Italia!

Opera:  Redo of Healer
Editore: Magic Press
Nazionalità: Italia
Data pubblicazione: 13/05/2021
Prezzo: 6,90 €

Totale voti:   14  2  1


shinji01

Un gruppo di eroi marci fino al midollo, un protagonista che ottiene il potere per vendicarsi. Incipit interessante. Volume uno molto interlocutorio, di preparazione a quello che succederà poi. Così così

 12/06/2021

Olimpea

Manga da leggere quando sai che non puoi fare certe cose a coloro che ti hanno fatto un torto. Figuriamoci se Keyaru si fa dei problemi su quale capello torcere o meno.

 07/06/2021

Zero___Zone

Visto il periodo, è un manga politicamente (s)corretto su più fronti…ma ha anche dei difetti eh! Keyaru sarà pure un pezzo di sterco, ma come dargli torto dopo quello che gli hanno fatto passare? Come primo volume mi è piaciuto, vediamo come prosegue.

 04/06/2021

brady

Per ora meno esplicito rispetto all'anime, ma il primo volume è solo un lungo prologo.

 24/05/2021

joke95

Keyaru è un guaritore che viene un po sfruttato e maltrattato dalla principessa Flare cosi decide di usare la magia per tornare indietro di 4 anni per vendicarsi di tutto quello che ha subito e cambiare le sorti del suo destino, molto interessante.

 18/05/2021


Altri Voti



1



Titolo Prezzo Casa editrice
Redo of Healer  1 € 6.90 Magic Press