Berserk di Kentaro Miura è un'opera entrata nell'immaginario collettivo degli appassionati di fumetto di tutto il mondo, un capolavoro che ha deliziato innumerevoli lettori sin dalla sua prima pubblicazione nel 1989 in Giappone e a partire dal 1996 in Italia grazie a Panini Comics. Nel corso degli anni si sono susseguite diverse edizioni di questo manga, dalla celeberrima "sottiletta" alla Collection, fino alla Maximum Edition. Distaccandosi per un attimo dall'opera in sé, che si può ammirare tra le pagine di tutte queste proposte, le iniziative editoriali di Panini Comics avevano tuttavia una cosa in comune: non soddisfavano il pubblico più esigente, che negli anni virava sempre più verso le edizioni da collezione. I lettori infatti convenivano che un manga come Berserk, per tutto ciò che ha rappresentato e rappresenta tutt'oggi, dovesse avere una proposta di pregio, curata e da collezione. Per tutti questi motivi, e sulla scia del voler rendere omaggio al sensei Miura, scomparso improvvisamente il 6 Maggio 2021 lasciando un vuoto umano ed artistico incommensurabile, Panini Comics edita a partire dal 17 Novembre 2022 la Berserk Deluxe Edition, un'edizione da collezione che si prefigge di soddisfare tutti i desideri.  

In occasione di Lucca Comics and Games, dove la Berserk Deluxe Edition era proposta in anteprima, abbiamo avuto modo di avere questo prezioso gioiello tra le mani e il primo impatto è stato certamente più che positivo. Il volume è avvolto da una pellicola di cellophane che protegge la cover in pelle nera, una scelta sicuramente necessaria essendo un materiale che tende a rovinarsi facilmente. La prima di copertina vede il simbolo del Marchio del Sacrificio inciso al centro con il logo del manga così come il nome dell'autore in rosso molto acceso. Un contrasto dunque importante e lucente, d'effetto, riportato anche sulla costina. La quarta di copertina risulta invece del tutto priva di elementi. Andando per il sottile non troviamo molto performante la resa proprio del simbolo del Marchio del Sacrificio, che risulta sproporzionato nella parte inferiore rispetto a quella superiore e non essendo colorato è di poco effetto. In questo caso si poteva fare di meglio. 
 


Con il suo formato di 18x26cm Berserk Deluxe Edition è come detto una proposta imponente, che risalta certamente all'occhio e che invoglia il lettore a volerlo sfogliare. Certamente il fatto che venga sigillata nella distribuzione non agevolerà il pubblico neofita dell'opera, tuttavia crediamo che un'edizione simile possa comunque incuriosire chiunque, senza dover per forza ricorrere alla classica "sfogliata" in libreria o fumetteria. La Deluxe Edition è proposta con periodicità trimestrale, con un totale di circa 700 pagine a volume ed al costo di 50,00 €. Ad oggi sono previsti 12 volumi, che equivalgono a circa 72 numeri dell'opera in formato "sottiletta" e a 36 volumi dell'edizione Collection. Panini Comics ha già reso noto che la Deluxe Edition proseguirà anche dopo il dodicesimo volume. Essendo Berserk un manga tutt'ora in corso, in Giappone infatti i collaboratori di Kentaro Miura ne hanno raccolto l'eredità artistica proseguendo l'opera lasciata incompiuta dal compianto autore, non possiamo però sapere ad oggi in quanti volumi sarà completa. 

Aprendo la Deluxe Edition di Berserk possiamo sin da subito notare la lettura in senso orientale, una traduzione rivista e sistemata dove necessario e la lavorazione ex novo sulle tavole, eliminando ossia tutti quei fastidiosi riquadri bianchi che andavano a coprire il testo originale. In sostanza Panini Comics ha optato per un nuovo e più curato editing dell'opera e questo è un grandissimo punto a favore. Continuando a sfogliare il manga notiamo la mancanza di translitterazioni dei nomi dei protagonisti, che restano perciò identici a quelli proposti nelle precedenti edizioni. L'editore ha spiegato che i colleghi di Hakusensha in Giappone e lo stesso Kentaro Miura hanno sempre avvallato la loro scelta, dando loro la massima libertà in tal senso e per questo motivo hanno voluto mantenere le translitterazioni quanto più fedeli alla pronuncia originale. Una scelta quindi che sarà stata certamente ponderata ma avendo fatto trenta sarebbe stato più consono anche fare trentuno. 

Le pagine sono di ottima grammatura, non c'è effetto trasparenza e il volume è rilegato alla perfezione, a tal punto che può essere appoggiato, aperto a 180 gradi e ci si può gustare appieno le splendide tavole. Presente anche un cordino segnalibro nero. In fondo al volume troviamo infine tre tavole a colori, le quali richiamano le tre cover originali editate in Giappone, nonché un breve approfondimento legato a Kentaro MiuraIl rapporto qualità prezzo lo riteniamo complessivamente medio-alto. Il numero di pagine, il formato e la qualità dell'edizione sicuramente non si contestano, così come consideriamo l'analoga proposta all'estero venduta a 50,00 dollari, quindi in linea con l'analoga proposta italiana. Tuttavia anche solo paragonando la Deluxe Edition alla nuova edizione di Akira ci sembra eccessiva la differenza di 28,00€. Un 15/20% in meno sarebbe stato un prezzo più consono.  
 
 
Berserk Deluxe Edition è da considerarsi l'edizione più lussuosa mai proposta in Italia per un'opera seriale. Solitamente questo genere di edizioni si possono incontrare per volumi unici o box di serie limitate. Panini Comics ha raccolto l'esigenza e la richiesta del pubblico, ossia quella di avere uno dei manga più rappresentativi della storia in un'edizione altrettanto rappresentativa. Il risultato da questo punto di vista è stato raggiunto. Certo, la Deluxe Edition non è per tutte le tasche, anche se proposta trimestralmente per essere dilazionata nel tempo, ma come giustamente spiegato dall'editore questa non sarà l'ultima edizione di Berserk, in futuro torneranno a lavorarci. La Deluxe Edition è una proposta celebrativa, un lavoro volto a rispondere ad ogni tipo di esigenza e, come detto, ad una forte richiesta del pubblico. Avendola tra le mani non si può che promuovere il lavoro svolto dell'editore.

 

 


Berserk Deluxe Edition  1

Lo chiamano Guerriero Nero. Nessun Apostolo può sopravvivere al suo passaggio. Lui è Gatsu e combatterà fino alla morte per ottenere vendetta. In un lungo viaggio, il brutale Berserk si trasformerà in un eroe capace di sacrificare tutto per il bene della donna che ama.

Opera:  Berserk
Editore: Panini Comics
Nazionalità: Italia
Data pubblicazione: 17/11/2022
Prezzo: 50,00 €

Totale voti:   8  1  11


Brizzi

Edizione cara ma altrettanto bella che, sinceramente, riesco a leggere comodamente; certo non te la porti in giro nello zaino ma non è' stata pensata per questo. PS: Gli unici pollici giu' sono di chi non ha acquistato l'edizione ... ho detto tutto ;)

 29/11/2022

Gordy

Bellissima edizione, per uno dei manga migliori di sempre. Rileggere Berserk con questa nuova edizione di lusso è un'emozione unica.

 25/11/2022

Kaduko

chi mette il pollice in giù dovrebbe essere interdetto dal commentare su qualsiasi social. Imbarazzanti.

 21/11/2022

2247

Copertina di lusso. Illustrazioni extra a colori. Buona l'impaginazione ma la qualità della carta poteva essere anche migliore (dato il prezzo). Solo per i fan più accaniti dell'opera.

 16/11/2022

Biomega-Ro

Buona solo per spennare i polli. 🤢🤮

 10/11/2022

FacelessMan93

Vergognosa. Non c’è nemmeno bisogno di commentarla, lo sanno anche i sassi tutti i problemi che ha. 50 euro e non si sono nemmeno degnati di rivisitare gli strafalcioni della traduzione, che cambiano completamente i concetti dell’opera

 17/11/2022

TreeSpyro X99

Una perfect inutile, non solo costa la stessa cifra dell'edizione inglese ma non hanno aggiustato un'errore pluridecennale, ovvero il pessimo adattamento con i nomi sbagliati e altro, a sto punto compro in eng che avere un'edizione con questi errori

 07/11/2022

Tatsumi9019

Qualitativamente inferiore alla Dark horse...Doveva costare massimo 40€. Comunque è un bel soprammobile, troppo pesante per essere letto... Un oggetto inutile, meglio aspettare un edizione definitiva.

 07/11/2022

GIGIO

L'edizione più lussuosa di sempre per un manga seriale. Finalmente un'opera così tanto rappresentativa ha l'edizione che merita. Ottimo lavoro.

 06/11/2022


Altri Voti