L'arte di Kazuo Kamimura e la penna di Kazuo Koike, due dei più grandi maestri di sempre, uniti in un'unica opera, Lady Snowblood. Basterebbe questa introduzione per promuovere la lettura di quella che è, a tutti gli effetti, una delle migliori miniserie che gli appassionati di manga possono leggere. Lady Snowblood è stato pubblicato per la prima volta in Giappone nel 1972 e da questa avvincente storia è nato nel 1973 un film omonimo, diretto da Toshiya Fujita, che è stato a sua volta la principale fonte di ispirazione per il regista Quentin Tarantino, che nel 2003 diede vita al celebre Kill Bill con protagonista l'attrice Uma Thurman. Il tandem di artisti ritornò poi al lavoro nel 1973 per Lady Snowblood - La rinascita, che riprendeva i personaggi dell'opera originale ma li riportava in un differente contesto storico. Nell'editoria italiana questo capolavoro non era mai stato pubblicato finora nella sua interezza, ma aveva visto la luce solo separatamente, nel 2014 con il cofanetto di Lady Snowblood e successivamente, nel 2016, con il volume unico Lady Snowblood - La rinascita, entrambi editi da J-Pop Manga.

Con grande gioia accogliamo quindi la nuova proposta di J-Pop Manga, che a partire dal 9 Novembre 2023, riedita in un unico cofanetto, con una nuova veste grafica e traduzioni, la nuova edizione di Lady Snowblood, comprendente sia l'opera originale in due corposi volumi, che il volume aggiuntivo Lady Snowblood - La rinascita. Avendo avuto modo di avere tra le mani questo imponente gioiello andiamo ad analizzarne con queste prime impressioni soprattutto l'edizione, invitandovi a leggere anche la recensione pubblicata qualche anno fa per approfondirne tutti gli aspetti.  

 


Lady Snowblood è proposto con formato 15x21cm, misura che consente alla tavole di ottenere maggior respiro rispetto all'edizione precedente che veniva editata in un formato più ridotto. I tre volumi hanno rispettivamente 510, 520 e 385 pagine, dove i primi due di colore giallo e nero sono legati alla storia originale, mentre il terzo, di colore rosso, riguardano invece Lady Snowblood - La rinascita. La scelta cromatica dei volumi è perfetta e d'impatto, in quanto omaggia l'edizione originale e richiama alle tematiche accese presenti all'interno dell'opera. Semplicemente meravigliose inoltre le illustrazioni selezionate per le cover, così come la tavole presenti nella quarta di copertina, che portano alla luce tutto l'estro creativo del maestro Kamimura. Grafica dunque ampiamente promossa, anzi, da questo punto di vista si ritiene sia una delle migliori proposte fatte dall'editore, che cura ogni aspetto di questa nuova edizione, come l'inserimento in quarta di copertina delle citazioni presenti tra le pagine, l'ottima fattura delle sovraccoperte con tanto di bandelle dove è presente una breve presentazione degli autori e la presenza di una carta dalla buona grammatura.

Non convince del tutto invece il box, che si slega nella scelta cromatica rispetto ai singoli volumi, elegante è vero ma forse troppo moderno nello stile, sottolineando però che si tratta di sensazioni soggettive. Resta invece una questione oggettiva la fragilità del box stesso. J-Pop Manga ha da sempre seguito la politica di non rincarare i costi nonostante l'eventuale presenza del cofanetto, infatti Lady Snowblood costa complessivamente 48,00€ sia che si comprino i volumi singoli sia che si compri l'opera nella sua interezza, box compreso. Tuttavia cofanetti di pregio sono sempre più richiesti dagli appassionati e quindi chissà che in futuro non si possano sposare altre linee editoriali, ossia quelle di mettere un piccolo sovrapprezzo per la presenza del box, con la garanzia che quest'ultimo sia in questo caso più rigido e resistente, soprattutto per edizioni così celebrative.    
 
 
Tra le pagine possiamo trovare tre approfondimenti, uno per ciascun volume, il primo ad opera di Jacopo Costa Buranelli, curatore dell'opera, il secondo scritto da Maria Roberta Novielli, specializzata in Cinema presso la Nihon University di Tokyo, e il terzo da Giorgio Fabio Colombo, professore associato di diritto comparato presso la facoltà di Giurisprudenza dell'Università di Nagoya. Da tempo segnaliamo la mancata critica e i mancati approfondimenti all'interno delle proposte editoriali, che risultavano essere più presente nelle decadi passate e che possono essere utili sia per chi legge l'opera, per dare modo di ottenere un confronto ed un maggior acculturamento, nonché contestualizzazione del racconto, sia per chi vuole scoprire questo universo per la prima volta. Pertanto facciamo un applauso per la scelta, a cui si aggiunge un ulteriore applauso per quanto scritto all'interno degli stessi approfondimenti, molto interessanti.

La traduzione come anticipato è stata rivista in maniera integrale, nonostante nella precedente edizione, a cura di Paolo La Marca, non si segnalavano anomalie di sorta. In questa nuova edizione, a cura del sempre bravo Matteo Cremaschi, la traduzione e la lettura appaiono fluide e di ottimo livello, benché gli adattamenti siano meno tecnici e ricchi di note rispetto alla precedente edizione. Le note sono comunque presenti ove necessario con richiamo ad una pagina aggiuntiva in fondo al volume. Si segnala, a dover di cronaca, che in alcune tavole i baloon risultano piuttosto spogli rispetto a quanto letto in passato. Un esempio del tutto pratico? il precedente "Nel 46° anno dell'Era Showa" è stato ritradotto in "Nel 1972", risultando quindi meno compassato nella lettura ma allo stesso modo dando troppo respiro al baloon che conteneva il dialogo. Non lo vediamo ovviamente come un difetto, ma appunto come una semplice constatazione. Come detto il nuovo lavoro di traduzione e adattamento resta come in precedenza di ottima cura e livello. 
 
Lady Snowblood torna a deliziare i fan del gekiga, di Kazuo Kamimura, di Kazuo Koike e gli appassionati di belle storie, ed è un ritorno imponente e in grande stile. Il rapporto qualità prezzo dell'edizione targata J-Pop Manga è promosso, considerata la cura e la qualità dell'edizione. Come detto era preferibile come ciliegina sulla torta un box cartonato e rigido, ma ciò non pregiudica il consiglio di acquisto e lettura dell'opera, considerando anche la gratuità dello stesso. Riprendendo quanto scritto in apertura Lady Snowblood resta una delle opere imprescindibili per chi è appassionato di questo mondo, e la possibilità di avere tra le mani una nuova edizione come questa, completa, fresca, curata e accattivante va, secondo il nostro parere, colta al volo. Bentornato capolavoro. 

Titolo Prezzo Casa editrice
Lady Snowblood  1 € 7.50 JPOP
Lady Snowblood  2 € 7.50 JPOP
Lady Snowblood  3 € 7.50 JPOP
Lady Snowblood - Nuova edizione  1 € 15.00 JPOP
Lady Snowblood - Nuova edizione  2 € 15.00 JPOP
Lady Snowblood - Nuova edizione  3 € 15.00 JPOP
Lady Snowblood - Nuova edizione Box € 45.00 JPOP
Lady Snowblood Box € 22.50 JPOP


Lady Snowblood - Nuova edizione Box 

La giovane Yuki ha riscosso una terribile eredità. Un gruppo di uomini spietati ha ucciso suo padre e abusato di sua madre, la quale, colpevole di essere riuscita a uccidere uno dei propri aguzzini, ha per giunta terminato i propri giorni all’ergastolo. Yuki è stata partorita proprio in carcere, un inferno che le ha lasciato nell’anima un marchio infuocato che sembra non smettere mai di bruciare: un inestinguibile desiderio di vendetta nei confronti dei bruti che hanno distrutto la sua famiglia. Ora Yuki è un’assassina professionista, killer spietata, donna bellissima, amante pericolosa: è Lady Snowblood, viva incarnazione della più pura e semplice vendetta.

Opera:  Lady Snowblood
Editore: JPOP
Nazionalità: Italia
Data pubblicazione: 09/11/2022
Prezzo: 45,00 €


Totale voti:   4  0  0


sweeteeyore82

Uno dei personaggi più carismatici di sempre. Quanto mi sarebbe piaciuto avere la possibilità di leggere altri capitoli. Bella l'edizione, peccato che il box è di scarsa qualità.

 24/11/2022

GIGIO

Nuova veste grafica, accattivante esteticamente e pubblicato per la prima volta nella sua interezza, comprendendo anche il volume La Rinascita. Occasione da prendere al volo per quella che è a tutti gli effetti una delle migliori miniserie di sempre.

 11/11/2022


Altri Voti