logo AnimeClick.it

Titolo originale
Sakura Tsuushin
Titolo inglese
Sakura Mail
Titolo Kanji
桜通信
Nazionalità
bandiera nazione Giappone
Categoria
Serie OAV 
Genere
Ecchi  Scolastico  Sentimentale 
Anno
1997
Stagioni
Primavera (1997) [...] Autunno (1997)
Episodi
12
Stato in patria
completato
Stato in Italia
Doppiaggio completato, Sottotitoli completato
Disponibilità
Dynit (compralo su Amazon.it)
Valutazione cc
6,994   (#3528 in anime) (32 valutazioni con 15 recensioni)  Calcolo della valutazione
Opinioni
 37  2  0 - 97,37% promosso
Immagini
28 (by Redazione)
Nella tua lista
Per utilizzare la tua lista personale devi essere registrato.
Nelle liste come
4 In visione, 98 Completo, 2 Pausa, 5 Sospeso, 1 Da rivedere, 50 Da vedere - drop rate: 4,55%


Trama: Sakura Mail è una delle opere più soft di U-Jin, una di quelle che può essere venduta nelle librerie anche ad un pubblico non maggiorenne. Non è ovviamente esente da scene piccanti, ma l'autore si focalizza soprattutto sulla storia d'amore adolenziale, che darà luogo a diversi fraintendimenti e situazioni imbarazzanti.
U-Jin, per chi non lo sapesse, è uno dei più popolari e quotati mangaka 'erotici' giapponesi, riconoscibile grazie ad un tratto davvero unico che contraddistingue i suoi personaggi femminili. Sakura Mail risulta gradevole, ma in questo genere non è certo uno dei titoli di punta. Quello che si nota è il bel character design di Ujin, qualche fan service e il classico triangolo amoroso. Non riesce ad essere nè originale nè particolarmente frizzante, secondo me si lascia guardare senza, stile a parte, riuscire a colpire particolarmente lo spettatore. Non è comunque adatto ad un pubblico giovanissimo, non tanto per quanto si vede, ma per alcune situazioni a cui si fa riferimento, decisamente adulte. Questa cosa comunque potrà essere per molti un pregio, alzando un po' il target a cui si indirizza l'anime.
Il vero problema è la sceneggiatura, che presentanta i classici fraintendimenti, poco realistici e in genere troppo forzati. I personaggi hanno comportamenti non sempre coerenti e in spesso appaiono un po' troppo stereotipati: il classico ragazzo, Toma, che si trova in mezzo a due ragazze e che agisce in modo goffo e maldestro, raccontando balle e deludendo quella che probabilmente tra le due è l'unica che tiene davvero a lui. Urara, innamorata di lui, che, essendo sua cugina, ospita Toma e che gli dimostra in tutti i modi il suo amore, mentre lui, almeno inzialmente, non fa che rifilargli una delusione dietro l'altra. Infine Mieko, più adulta e indipendente, di cui il protagonista è infatuato, ma che comunque sembra difficile da raggiungere e probabilmente meno sincera.
Si nota nella formula usata il peso degli anni... inoltre il ritmo è piuttosto lento e questi quattro episodi sono risultati, per quel che mi riguarda, un po' pesanti.
Dal punto di vista tecnico l'anime, vista anche la sua età, non è affatto male. Una menzione particolare se la meritano le musiche, molto carine e orecchiabili.

Non posso dire che Sakura Mail sia uno dei titoli degli anni '90 che preferisco. Se non siete appassianati, come me, nè del genere nè di Ujin, ve lo sconsiglio. In caso contrario potreste prendelo in considerazione, ve la caverete in 3 DVD.
Sakura Mail era atteso in DVD da diversi fan, che quindi sono stati accontentati. Coloro che amano le nuove produzioni probabilmente non lo apprezzeranno molto. Consiglio loro di spendere i risparmi in altri anime. Per esempio, anche se sicuramente meno sentimentale, Beck.

L'edizione Dynit è adeguata: il video non è all'altezza delle ultime produzioni, ma i master hanno oramai parecchi anni sulle spalle e credo non si possa fare molto di più. L'audio è discreto, molto carini invece i menù.

Per favore spendete 5 minuti per darci una mano, se siete registrati potrete anche guadagnare dai 3 ai 10 punti utente. Le recensioni sono moderate, leggete il vademecum del recensore per non rischiare di vedervela disattivata. Mi raccomando, leggetelo ;-)


 
 

Caratteri 0